Che Tipo di Atto Devi Fare?

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Molise Lazio Abruzzo Umbria Marche Toscana Liguria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Piemonte Lombardia Valle d'Aosta
Regione
Provincia
Tipologia
Selezionare la provincia nella quale intendi fare l'atto.


NotaioFacile.it il Portale N.1 per Contattare il Notaio

invia ora la tua richiesta gratuita al notaio il modo piu facile e veloce per trovare il notaio il notaio risponde gratis i notai rispondono entro 48 ore notaio gratis e senza registrazione sito numero uno per preventivo notaio il notaio che risponde economico sito specializzato in ambito notarile contatta il notaio gratis
commenti notaio

PORTABILITA' DEL MUTUO E SURROGA IMMOBILIARE: IL NOTAIO ONLINE RISPONDE


Portabilità del mutuo: Surroga Immobiliare

La surroga (c.d. "portabilità del mutuo") è l'istituto con il quale il mutuatario (debitore) trasferisce il proprio mutuo ipotecario dalla propria Banca a un'altra Banca.


Si tratta, in sostanza, di un nuovo contratto di mutuo stipulato con un'altra banca a condizioni evidentemente migliori del vecchio, in sostituzione a quello precedente che viene estinto; conseguentemente l'importo del nuovo mutuo sarà necessariamente pari alla somma necessaria ad estinguere il vecchio debito.


A seguito del contratto di surrogazione, non si procede con l'iscrizione di una nuova ipoteca, in quanto la nuova Banca subentra nell'ipoteca esistente che viene “volturata” a suo favore, mediante la cosiddetta annotazione ipotecaria.


TIPOLOGIE DI SURROGA E IMPORTANTI DETTAGLI


L'atto di surroga può essere di due tipi: trilaterale o bilaterale.


La surroga trilaterale prevede l'intervento in atto dell'originario creditore (“Banca surrogata”), della nuova Banca mutuante e del soggetto debitore (mutuatario) e viene stipulata con un unico atto notarile contenente: il nuovo contratto di mutuo (riproducente le condizioni pattuite tra il mutuatario e il nuovo Istituto di Credito), il consenso alla surrogazione rilasciato dalla banca surrogante, la quietanza di estinzione dell'originario mutuo rilasciata dalla banca surrogata.


La surroga bilaterale, invece, si perfeziona con due distinti atti notarili, il primo dei quali prevede l'intervento in atto della nuova banca mutuante e del soggetto debitore (mutuatario) che stipulano il nuovo contratto di mutuo, contenente il consenso alla surrogazione da parte della Banca surrogante; il secondo atto contenente la quietanza di estinzione dell'originario mutuo, rilasciato dalla Banca surrogata.


L'intera procedura di portabilità del mutuo si perfeziona in ogni caso senza alcun costo a carico del mutuatario (nessuna penale per l'estinzione del vecchio mutuo, nessuna spesa di istruttoria o perizia sul nuovo mutuo; le spese notarili relative alla stipula dell'atto o degli atti sono a totale carico della banca surrogante) e deve concludersi nel termine perentorio, massimo, di trenta giorni (decorrenti dall'avvio delle procedure di collaborazione interbancaria) per il perfezionamento dell'atto di surrogazione.


Il mutuatario, o l'eventuale terzo datore di ipoteca, è obbligato a stipulare una polizza assicurativa che copra il bene concesso in garanzia contro i danni da incendio, eventi naturali e scoppio, quindi se l'estinzione del primo finanziamento avviene per surrogazione, il mutuatario potrà scegliere di inserire un nuovo beneficiario nell'originaria polizza assicurativa oppure risolvere il contratto assicurativo originario.


In quest'ultimo caso, il mutuatario che abbia pagato il premio assicurativo in un'unica soluzione (o sino ad una data successiva a quella dell'estinzione) ha diritto di richiedere al vecchio istituto il rimborso del premio non goduto, fermo restando che è consentito alle Banche di trattenere dall'importo dovuto le spese amministrative effettivamente sostenute per l'emissione del contratto e per il rimborso del premio.


CONSULENZA NOTARILE – SURROGA


Con Notaio Facile puoi chiedere velocemente una consulenza e consiglio al notaio sia sul tema della surroga che su altri aspetti riguardanti la stipulazione di un mutuo.