studio notarile Chieti 91561

Chieti Studi Notarili - Specializzati in Donazioni


Stai cercando un notaio online? Vuoi confrontare diversi perventivi da notai a Chieti? NotaioFacile ti aiuta se hai bisogno un preventivo, una consulenza, un consiglio! Compila la richiesta per ricevere una risposta in poche ore! Tutto senza impegno!

Informazioni utili inerenti: famiglia donazione Chieti

COSA SAPERE SULLA DONAZIONE - CHIEDI AI NOTAI IN CHIETI

Chiedere al notaio: donazione condizionata a Chieti

Al notaio a Chieti viene spesso chiesto un preventivo sulle aliquote di donazione e sulle tariffe della prestazione. Nel caso di donazione e favore di fratelli e sorelle (cioè a parenti di secondo grado) l'aliquota sale al 6 percento per ciascun beneficiario, anche in provincia di ChietiE' consigliabile chiedere consulenza al notaio a Chieti prima di effettuare una donazione. La donazione è uno strumento giuridico che consente a una persona vivente di trasferire a titolo gratuito dei beni, mobili o immobili, a favore di un terzo, anche in provincia di Chieti.La donazione remuneratoria a Chieti è una donazione fatta per riconoscenza o in considerazione dei meriti del donatario verso la collettivitàL'obiettivo di arricchire o favorire una persona a Chieti si può raggiungere anche indirettamente, avvalendosi di atti che non sono necessariamente le classiche donazioni. In tali casi si parla spesso di donazione indiretta: il caso più frequente in provincia di Chieti è quello per esempio della vendita di una cosa ad un prezzo inferiore al suo valore, in modo da agevolare chi lo acquista.

CHIETI PREVENTIVO NOTARILE PER DONAZIONE. GRATIS E ONLINE

Quando la donazione è nulla in provincia di Chieti

La donazione a Chieti in provincia di Chieti è un cotratto consensuale a titolo gratuito, che si perfeziona con la sola volontàPer donazione ad altri parenti di Chieti che possono anche arrivare al quarto grado, si applica la stessa aliquota, ma senza franchigia. Mentre se son coinvolti fratelli o sorelle l'aliquota sarà del 6 percento.Consulenza del notaio a Chieti circa la revoca della donazione. La donazione in provincia di (provincica) è revocabile per ingratitudine o per sopravvenienza di figli. Si ha ingratitudine quando il donatario venga condannato per ingiuria del donante, quando ha arrecato pregiudizio con dolo al patrimonio del donante, quando si è rifiutato ingiustificatamente di prestare gli alimenti al donante, oppure quando ha ucciso o tentato di uccidere il donante, il suo coniuge, i suoi figli o discendenti,o i suoi ascendenti,quando ha denunciato falsamente il donante il suo coniuge i suoi discendenti o ascendenti per un reato non commesso e punibile con la pena dell'ergastolo e con quella minima di tre anni, a condizione che la denuncia sia stata dichiarata falsa in un giudizio penale ed il denunciante sia stato condannato per calunnia.Oppure quando il donante ha reso falsa testimonianza contro il donate, il coniuge, ascendenti o discendenti e la testimonianza sia stata dichiarata falsa in un giudizio penale. I casi di ingratitudine non sono tassativamente indicati dalla legge, quelli qui elencati sono solo a titolo esemplificativo e non esaustivo.Per la donazione a Chieti non è ammessa rappresentanza, ma solo eventualmente l'incarico di designare la persona del donatario tra una rosa di soggetti o di cose indicate dal donante ( art. 778 c.c.). Richiedere il preventivo di un notaio a Chieti per farsi assistere.

COSA SAPERE SULLA DONAZIONE - CHIEDI AI NOTAI IN CHIETI

Il contratto di donazione in quanto atto pubblico, deve necessariamente essere stilato da un notaio a Chieti, e con due testimoni. Se la donazione ha per oggetto cose mobili, queste devono essere esattamente specificate con l'indicazione del loro valore: tale specificazione può essere contenuta in una nota a parte, sottoscritta dal donante, dal donatario e dal notaio in veste di Pubblico ufficiale incaricato di ricevere un atto di donazione. Per i cittadini italiani residenti all'estero il notaio può essere sostituito dal Console. La donazione deve essere accettata dal donatario: tale accettazione può essere contestuale e inserita nell'atto stesso di donazione, oppure successiva e contenuta in un atto pubblico posteriore, che dovrà essere notificato al donante per mezzo di ufficiale giudiziario. In quest'ultimo caso, la notificazione costituisce requisito indispensabile per la sua validità, anche in provincia di Chieti.

Donazione fra parenti
 

Richieste degli Utenti per famiglia donazione inviate ai Notai:

  • Notaio per famiglia donazione: 4537 richieste

  • Notaio Abruzzo 1081 richieste

  • Notaio nella provincia di Chieti 306 richieste

  • Notaio nel comune di Chieti51 richieste

richiesta preventivo notaio



Il testo sopra citato e stato scritto traendo ispirazione da diverse fonti. contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. Gli autori declinano ogni responsabilit; per errori od omissioni, nonchè per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.