studio notarile Mirandola 99249

Informazioni e Preventivi Gratuiti - Notaio Online Mirandola


Cerchi un notaio a Mirandola o in provincia di Modena? NotaioFacile ti aiuta a inviare la tua richiesta ai notai di zona e ricevere in poche ore preventivi gratuiti e piccole consulenze.

Informazioni utili inerenti: richiesta informazioni Mirandola

VOGLIO UN PARERE SOPRA LE PARTI. MIRANDOLA STUDIO NOTARILE

L'importanza del contratto scritto dal Notaio in provincia di Modena

Solitamente il Notaio di (citta ) in provincia di Modena quando prende in carico un atto esamina i pubblici registri immobiliari e tavolari verifica se negli ultimi vent'anni ci siano a carico dell'immobile ipoteche, pignoramenti, sequestri o altri vincoli che ne limitino la disponibilità. Se il Notaio ignora uno di questi elementi a discapito di una delle parti, è sua responsabilità risolvere il problema o risarcire la parte lesa.Gli atti notarili a Mirandola in provincia di Modena sono rappresentano il lavoro principale del Notaio: in un atto, il notaio autentica le convenzioni: significa che attribuirà loro una forza particolare: la forza probatoria e la forza esecutiva. L'elaborazione di un atto notarile è un'operazione complessa: in quanto il notaio riceve i privati che lo consultano, formula pareri e propone soluzioni, orienta le parti nella loro scelta, analizza con loro le conseguenze civili e fiscali delle varie soluzioni, e valuta le spese inerenti all'operazione. Quando le parti hanno predisposto i propri scopi, egli raccoglie le varie informazioni e i dati amministrativi necessari. Il notaio fa una prima stesura ed espone alle parti tutti i significati delle componenti, certificando le loro dichiarazioni complementari e raccogliendo la loro firma prima di firmarlo lui stesso. Egli cura la realizzazione delle formalità successive trascrizione e registrazione dell'atto , pagamento degli oneri fiscali, il tutto è sotto la sua totale responsabilità.

NOTAI CONSULENZE ONLINE - MIRANDOLA STUDIO NOTARILE

Chi si avvicina al trust per la prima volta, al fine di verificare se l'istituzione di un trust possa risolvere un determinato problema, familiare o imprenditoriale, rimane spesso sconcertato dal fatto che, per il disponente, l'istituzione del trust anche a Mirandola significa dismettere la proprietà in questione.

Mio padre e mio zio erano proprietari di una casa indivisa. Alla morte di mio padre, lo zio e mio fratello, al quale io e mia madre abbiamo ceduto la nostra quota di eredità, sono andati a rogito per dividere la proprietà in due unità. In seguito mio fratello, deceduto da anni, ha rivenduto la sua parte a mia madre. Ora, dovendo eseguire dei lavori di ristrutturazione, ho scoperto che al catasto le proprietà risultano invertite: lo zio risulta proprietario della parte abitata da mia madre e viceversa. Ho consultato un notaio per vedere di regolarizzare la questione e mi è stato detto che è necessario coinvolgere gli eredi mio fratello (moglie e figli minori). Non ne comprendo il motivo, dato che la proprietà è di mia madre e che, al momento della vendita da parte sua, egli non era coniugato. Le sarei grato se potesse chiarirmi la questione e, nel caso, confermarmi la correttezza della procedura. ringrazio anticipatamente e saluto cordialmente.
 

Richieste degli Utenti per richiesta informazioni inviate ai Notai:

  • Notaio per richiesta informazioni: 4796 richieste

  • Notaio Emilia Romagna 7172 richieste

  • Notaio nella provincia di Modena 1087 richieste

  • Notaio nel comune di Mirandola22 richieste

richiesta preventivo notaio



Il testo sopra citato e stato scritto traendo ispirazione da diverse fonti. contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. Gli autori declinano ogni responsabilit; per errori od omissioni, nonchè per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.