inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Enrico M. Come da oggetto. Sito molto utile e di semplice utilizzo. Complimenti. Enrico M. Inviato da iPad ...
Luca C. Ho trovato davvero utile il vostro servizio, complimenti. ...
Renata M. Buonasera, scrivo questo commento perché mi sono trovata bene con il notaio che ho trovato grazie a voi. Dove ...
Matteo V. Cercavo online un notaio per la compravendita e grazie a questo sito ho potuto scegliere tra diversi notai a N ...
Vito s. Lo trovo molto efficiente e semplice per la ricerca e aiuto sui quesiti da sottoporre. Ottimo,grazie. ...
Fabio R. La parcella di un notaio si paga "volentieri" solo se il notaio ha fatto un buon lavoro. Così ho chiesto dei ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Alessia I. Sono responsabile della getione burocratica delle pratice per una coperativa. Stavamo cercando un nuovo notaio ...
Davide D.L. Mi chiedevo se esistono gia le tariffe notarili del 2015. in effetti ho visto che non ci sono piu le tariffe e ...
Andrea S. Avevamo il dubbio che l'agente immobiliare ci abbia proposto un cambio di notaio per suoi vantaggi economici. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa senza dichiarazione di successione: è possibile?

comprare casa senza dichiarazione di successione e possibile

Comprare casa dal notaio

Quando si sceglie di comprare una casa dal notaio, prima di compiere questo importante ed impegnativo passo, occorre effettuare una serie di controlli sugli intestatari dell’immobile, così come sul fabbricato stesso.

Conoscere la storia, che nel linguaggio tecnico viene definita come provenienza, è un importante step da non sottovalutare, in quanto talvolta è necessario effettuare dei passaggi prodromici preventivi. Può capitare che la casa che si intende comprare sia stata ereditata dal venditore, che non abbia ancora presentato la dichiarazione di successione. È possibile omettere questo passaggio? Si può comprare casa immediatamente senza che il venditore effettui la dichiarazione di successione? Vediamo insieme cosa c’è da sapere e come si può procedere in modo sicuro per l’acquisto della casa dal notaio.

Dichiarazione di successione: a che serve?

Prima di comprendere quali siano i passaggi obbligati per l’acquisto di una casa, occorre comprendere quale sia la funzione della dichiarazione di successione e se sia possibile evitare di presentarla per procedere spediti al rogito notarile di acquisto della casa. La risposta è negativa in quanto il venditore dovrà necessariamente presentare la dichiarazione di successione proprio perché si tratta di un adempimento esclusivamente fiscale.

Con la dichiarazione di successione si accetta l’eredità?

Molte persone confondono la funzione della dichiarazione di successione con l’accettazione dell’eredità. Si tratta di due passaggi distinti e separati in quanto con la presentazione della dichiarazione di successione non si diventa automaticamente proprietari dei beni ereditati dal defunto, ma semplicemente si sostengono delle spese che, come abbiamo visto, hanno uno scopo prettamente fiscale, ma non determinano il passaggio di proprietà.

Quindi nel caso in cui il venditore voglia vendere la casa ereditata non deve solo presentare la dichiarazione di successione, ma deve anche accettare l’eredità nelle modalità previste dalla legge.

Accettazione dell’eredità dal notaio

Prima di comprendere come il nostro venditore debba accettare e l’eredità e quali sono i tempi entro i quali è possibile risolvere questi passaggi preventivi all’acquisto della casa, bisogna comprendere che cosa si intende per accettazione dell’eredità e quali sono le conseguenze

Accettare l’eredità significa subentrare nell’attivo e nel passivo del defunto. Che cosa vuol dire? Significa che non solo verranno ereditati i beni immobili, mobili, il denaro etc., ma si subentrerà anche nei debiti che al momento della morte della persona si divideranno automaticamente in proporzione alla quota di eredità.

Mentre per i beni è necessario che tutti gli eredi si rechino dal notaio per dividerli, proprio perché ciascuno di loro è titolare di una quota su tutti i beni, per i debiti non si procede all’atto di divisione dal notaio in quanto la ripartizione avviene in base alle quote ereditarie automaticamente. Quindi, per comprendere al meglio, se si è titolari di una quota dell’eredità di 1/3 si risponderà dei debiti ereditari per la medesima quota.

Accettazione espressa dopo dichiarazione di successione

Una volta presentata la dichiarazione di successione e prima di procedere al nostro rogito di acquisto della casa dal notaio, il venditore potrà procedere all’accettazione espressa dell’eredità con atto pubblico notarile che può essere sia contestuale all’atto di vendita, sia effettuato in un momento antecedente al rogito di acquisto. Nella maggior parte dei casi, come analizzeremo a breve, l’accettazione dell’eredità avviene tacitamente.

Accettazione tacita dopo dichiarazione di successione

Come abbiamo sopra accennato, l’accettazione dell’eredità può avvenire anche in modo tacito: ciò vuol dire che proprio la manifestazione di volontà avente ad oggetto la vendita della casa implica accettazione dell’eredità. Non si può infatti vendere, donare, disporre di un diritto che non si abbia nel proprio patrimonio. Tuttavia è opportuno sapere che l’accettazione tacita è possibile per i soggetti capaci di agire e quindi un eventuale minore, interdetto o incapace non può procedere all’accettazione tacita, ma dovrà accettare con beneficio di inventario: ciò è quanto imposto dalla legge e non è derogabile.

Dichiarazione di successione e servizi notarili

La dichiarazione di successione è un adempimento che può essere effettuato in via autonoma, ma anche con l’ausilio del notaio. Quest’ultimo infatti non deve essere considerato solo come un professionista, pubblico ufficiale, che appone la firma in calce all’atto e che riceve il denaro relativo alle tasse e alle imposte, da versare all’erario.

Il notaio è un esperto specializzato oltre che in materia immobiliare, anche in materia successoria e offre servizi notarili come la dichiarazione di successione che garantiscono il successo dell’operazione, senza commettere errori.

Effettuare un errore nella dichiarazione di successione può costare caro in quanto può comportare l’esborso di ulteriore denaro per correggere l’imprecisione commessa e ciò può rallentare anche il rogito di acqusito. Affidarsi quindi a un notaio in particolar modo quando non si hanno le competenze giuste per poter affrontare tematiche così importanti e delicate è la soluzione più saggia per procedere in totale sicurezza.

Preventivo notarile rogito acquisto e successione

Nel caso in cui si necessiti di un preventivo notarile per l’acquisto casa, così come per qualsiasi pratica legata alla successione, è possibile tramite la piattaforma di NotaioFacile richiederlo gratuitamente senza dover sostenere alcun costo di registrazione e iscrizione, in via del tutto svincolata da qualsiasi tipo di impegno. Avere un’idea delle spese da dover fronteggiare per l’acquisto casa così come per qualsiasi altro atto notarile da stipulare è sicuramente uno step importante per comprendere il budget da mettere da parte.

Purtroppo quando si compra una casa dal notaio, non si dovrà tener conto solo del denaro destinato al venditore, ma anche di quello previsto per il pagamento di tasse e imposte legate al trasferimento immobiliare.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio