Che Tipo di Atto Devi Fare?

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Molise Lazio Abruzzo Umbria Marche Toscana Liguria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Piemonte Lombardia Valle d'Aosta
Regione
Provincia
Tipologia
Selezionare la provincia nella quale intendi fare l'atto.


Contatti rapidi con consulenti notarili in tutta Italia

Costituzione di una società o attività imprenditoriale: Ruoli e doveri del Notaio


Scopri come costituire una società con l'aiuto di un Notaio esperto in diritto societario

IL RUOLO DEL NOTAIO PER COSTITUIRE UNA SOCIETÀ

Sei in procinto di aprire una tua impresa e non conosci gli step necessari a renderla realtà? È molto probabile che tu abbia bisogno di un notaio costituzione società con esperienza in questo ambito.

La legge italiana, infatti, prevede che solo in caso di avvio di impresa “individuale” non ci sia l’obbligo di rivolgersi alle prestazioni di uno studio notarile, in tutti gli altri casi è necessario che un pubblico ufficiale certifichi la validità del Contratto Sociale fra i soci della nuova impresa.

Il notaio interviene nella costituzione di una società anche nella redazione del cosiddetto Atto Costitutivo: si tratta di un documento notarile che contiene lo statuto della nuova impresa, cioè le regole di funzionamento della nuova impresa, i documenti d’identità dei soci, eventuali specifiche del notaio stesso, oltre a certificare il versamento del capitale sociale da parte di tutti i soci.

Sarà poi compito del notaio quello di depositare Atto Costitutivo e documenti necessari presso la Camera di Commercio, per la registrazione della nuova impresa nel Registro delle Imprese.

QUALI SONO I COSTI NOTARILI PER L’AVVIO DI UN’ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE?

 

I prezzi relativi all’attività di un notaio nell’apertura di una nuova impresa dipendono innanzitutto dal capitale sociale versato; altre differenze sono riscontrabili in base al tipo di società che si è in procinto di avviare (società di capitali o società di persone).

Altro importante componente che influisce sulla tariffa finale è l’onorario da corrispondere al professionista per la sua prestazione: questo, ovviamente, dipende dal singolo notaio e non è calcolabile in alcun modo, se non contattando direttamente lo studio notarile a cui si è interessati.

Con il nostro servizio online:

  1. Contatti notai per costituzione società in tutta Italia
  2. Richiedi preventivi completamente gratuiti e senza impegno
  3. Risparmi scegliendo il preventivo più adatto

 

Se stai aprendo una nuova attività: accedi a Notaiofacile.it e cerca le migliori tariffe notarili in funzione alla qualità del servizio offerto per avviare la tua nuova attività!

Dal Notaio per la Costituzione di una Società

Vi sono diverse forme societarie tra cui poter scegliere a seconda dell’attività che andremo a svolgere e delle sue caratteristiche. Non vi è dunque una forma societaria in assoluto “migliore” di un’altra: ognuna offre dei pro e dei contro da tenere in considerazione prima di aprirla. In questo senso, potranno esserci di grande aiuto sia il commercialista – che ci illustrerà la gestione e le spese relative ai diversi tipi di società – sia naturalmente il Notaio, che avrà un ruolo fondamentale non solo nell’avvio, ma nella vita stessa della società.

Quando ci rivolgiamo a un Notaio per la Costituzione di una Società non stiamo infatti compiendo un mero atto formale, anzi: questo professionista provvederà anche a stendere lo Statuto Societario, che di fatto regola la vita dell’azienda. In questo documento sono infatti riportate quelle che potremmo chiamare “le istruzioni” per la gestione delle diverse fasi della vita di un’azienda: la sua costituzione, i ruoli, entrate e uscite di nuovi soci e molte altre cose di cui a volte si tende a sottovalutare l’importanza, fino a quando le diverse vicende societarie non ci portano a rivalutarne la portata. Grazie al Notaio lo Statuto conterrà infatti la previsione di una serie di eventualità spesso difficili da individuare per chi non sia già esperto in materia: ecco perché il Notaio per la Costituzione di una Società è uno strumento prezioso di cui avvalersi, oltre naturalmente al commercialista che ci guiderà nell’attività regolare dell’azienda.

Come accennato, le due forme societarie più comuni sono le Società di Persone e le Società di Capitali, cui si affianca l’Impresa Familiare, che ha caratteristiche proprie e un regime fiscale agevolato rispetto alle altre, ma anche diversi limiti. Le maggiori differenze tra le Società di Persone e quelle di Capitali è intuibile già dal nome stesso: nelle prime potremmo dire che i soci sono considerati parti integranti della società stessa, che ha un’autonomia patrimoniale imperfetta. Questo significa che i soci risponderanno in prima persona di eventuali obbligazioni societarie anche con il proprio patrimonio personale, se il patrimonio della società non fosse in grado di soddisfare le richieste dei creditori. Sono Società di Persone ad esempio la Società in Nome Collettivo (Snc) e la Società ad Accomandita Semplice (Sas). Per la Costituzione di una Società di Persone è necessario ricorrere al Notaio per uno specifico atto.

A differenza delle Società di Persone, le Società di Capitali hanno autonomia patrimoniale, per cui i soci risponderanno delle obbligazioni societarie sono nella misura del capitale conferito in azienda, mentre il patrimonio personale dei soci non potrà essere oggetto delle mire di eventuali creditori. A fronte di questa maggiore sicurezza – motivo per cui si tratta di forme societarie da preferirsi nel momento in cui il rischio di impresa non è ignorabile – vi è una gestione ordinaria più complessa e dispendiosa. Sono esempi di Società di Capitali la Società a Responsabilità Limitata (Srl) e la Società per Azioni (SpA). Anche per la Costituzione di una Società di Capitali è necessario rivolgersi a un Notaio per uno specifico atto. Un discorso un po’ diverso andrebbe fatto per l’Impresa Familiare, una forma societaria particolare che può essere applicata quando sono i membri di una stessa famiglia (parenti e affini fino a un certo grado) a prendere parte alla gestione dell’impresa, fatta salva la presenza ai fini legali di un rappresentante che funga da imprenditore. Per la costituzione di questo tipo di società sulla carta il ricorso a un Notaio non sarebbe obbligatorio, ma lo diventa di fatto qualora si voglia usufruire dei vantaggi fiscali legati a questo tipo di società, che la rendono conveniente. Senza uno specifico atto del Notaio per la Costituzione della Società non è infatti possibile accedere a questa gestione agevolata.

In ogni caso, anche vista la complessità delle forme e delle normative che le regolano, la decisione giusta è senza dubbio quella di consultare a fondo Commercialista e Notaio per la Costituzione della Società approfondendo insieme a questi professionisti tutti gli aspetti legati a quanto stiamo per intraprendere, così da prendere la decisione più corretta sia rispetto alla nostra situazione presente sia relativamente a come ci aspettiamo possano svilupparsi le cose in futuro.