inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Gianca B. Ho trovato il Notaio con un click.. SUPER! Solo una parola :) SUPER Non mi sembra utile aggiungere altro per ...
Maria Gabriaella B. Molto comodo direi. Per ora ho fatto solo la richiesta e mi sono trovata bene. Grazie. ...
Paolo. V. Davvero veloce, avevo urgenza di Trovare il Notaio per una separazione dei beni, dopo aver ricevuto il prevent ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Vittorio G. Comprare casa e rivolgersi al notaio. Io ho ottenuto il preventivo analitico e la consulenza notarile.
...
Sara S. Volevo confrontare i preventivi di un notaio con quelli che ha fornito il mio notaio di zona. Ho inviato i det ...
Manica D. Ero alla ricerca di uno studio notarile a Milano. Ho inviato la richiesta e poco dopo mi hanno chiamato due No ...
Roberta S. Semplici passaggi per un servizio eccellente, da a noi privati la possibilità di risparmiare .complimenti. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa con 1 euro

Comprare casa dal notaio

Comprare casa con 1 euroComprare casa dal notaio è il sogno di molte persone e spesso rappresenta il frutto di sacrifici economici e grandi rinunce avvenute nel corso degli anni e quando non si ha l’intera somma di denaro si ricorre anche alla richiesta di un mutuo presso una Banca o un istituto di credito.

Tuttavia negli ultimi anni si sente spesso parlare della possibilità di comprare casa a un euro, in particolare nei Comuni non particolarmente popolati con popolazione più anziana. Ma è davvero possibile? Come si fa a comprare casa a un solo euro? Vediamolo insieme.

Spendere 1 euro per comprare casa

Sembrerebbe impossibile poter pensare di diventare proprietari di una casa spendendo solo un euro eppure in Italia è possibile. Molti Comuni, soprattutto nelle zone di campagna e montane, stanno assistendo ad uno spopolamento dovuto principalmente alla fuga delle generazioni più giovani, diventando dei centri abitati davvero circoscritti e abitati da poche persone.

La tendenza dei giovani di abbandonare il proprio paese natìo per approdare nelle grandi città è sempre più diffusa: si preferisce scontrarsi con la realtà caotica metropolitana piuttosto che continuare a vivere in ambienti più isolati e lontani dai ritmi frenetici.

Comprare casa per investire

Spesso l’acquisto di una casa in una zona più defilata, immersa nella natura e nel verde può essere particolarmente suggestivo, ma anche un’ottima chance di investimento: sempre più spesso si assiste alla trasformazione di ruderi o casa abbandonate in strutture ricettive pronte ad accogliere un turismo differente.

Gli amanti del silenzio che fuggono dalla realtà giornaliera prediligono la qualità della vita

e della salubrità dell’aria offerta da paesaggi naturalistici mozzafiato. Pertanto l’acquisto dal notaio viene effettuato per una prospettiva di utilizzo non immediata, ma anche a lungo termine in quanto talvolta è necessario anche operare degli importanti lavori di ristrutturazione prima di poterne trarre un profitto.

Come funziona l’acquisto di una casa a 1 euro?

Per poter comprare la casa a 1 euro dal notaio esiste uno specifico procedimento: i proprietari delle case che intendono disfarsi delle stesse danno la loro disponibilità al Comune a venderli a un prezzo simbolico di 1 euro.

L’amministrazione comunale si occupa di promuovere il progetto proprio per la valorizzazione del territorio e per far sì che patrimoni anche storico artistici non rimangano del tutto abbandonati dai loro abitanti.

Cosa deve fare chi acquista

Nel momento in cui si decide di aderire al progetto di case a 1 euro e investire in questo ambito, bisognerà rispettare un iter ben preciso. In primis è importante prevedere un progetto di ristrutturazione e di rivalutazione della casa entro un periodo che viene stabilito dal Comune in cui si trova che solitamente è di un anno. Dal momento in cui si otterranno tutti i permessi e le autorizzazioni per poter procedere in sicurezza a norma di legge bisognerà far partire i lavori entro il termine che il Comune ha stabilito.

In secondo luogo tutte le spese del rogito notarile, che comprendono il pagamento delle tasse, delle imposte e dell’onorario notarile sono a carico di colui che compra e oltre a questo il compratore è tenuto a uno specifico adempimento che adesso analizzeremo.

Polizza fideiussoria dal compratore

Il compratore nell’acquisto di una casa dal notaio a un euro è tenuto a garanzia dell’esatta esecuzione dei lavori a prestare garanzia consistente in una polizza fideiussoria che si aggira solitamente tra 1.000 euro e 5.000 euro che ha come scadenza il termine dei lavori.

Il compratore infatti deve rispettare determinati termini per l’effettuazione della ristrutturazione e della rivalutazione (un anno) e quelli per l’avvio della ristrutturazione (due mesi dall’ottenimento dei permessi) per non perdere l’occasione di comprare una casa dal notaio a un prezzo agevolato.

Procedimento per comprare casa a un euro dal notaio e variazioni

Il procedimento per comprare casa a 1 euro può cambiare da Comune in Comune, così come dipendere anche da fattori burocratici, ma in ogni caso vi sono sicuramente degli standard fissi che devono essere tenuti in considerazione, come ad esempio il fatto che possono essere comprati da privati cittadini italiani così come da extracomunitari, ossia cittadini non dell’Unione europea, come da ditte individuali con progetti di sviluppo e realizzazione di immobile a utilizzo turistico e recettivo.

Inoltre non è necessario rientrare in determinati parametri reddituali o patrimoniali, ma tutti hanno il diritto di partecipare a questo tipo di iniziativa che sempre di più sollecita le persone ad investire in ambito immobiliare.

Quali Comuni hanno case a 1 euro

Una delle grandi curiosità di chi scopre questi progetti ed iniziative nazionali è dove è possibile trovare questi Comuni per compare una casa a 1 euro. Inizialmente questa tendenza è nata al Sud dell’Italia in zone non molte abitate, in cui i giovani tendevano a trasferirsi al Nord e in città che offrissero maggiori opportunità di crescita personale e professionale.

Con il passare del tempo però è stato possibile anche usufruire di quest’opportunità al Nord Italia e ad oggi è quasi diffusa in tutta l’Italia partendo dai piccoli paesini del Nord Italia, per arrivare ai piccoli comuni limitrofi delle grandi città del Sud.

Cosa fare prima di comprare casa a un euro

Prima di decidere di fare un investimento del genere è importante informarsi sui vari costi da affrontare, oltre al procedimento necessario da seguire e per questo rivolgersi a un notaio sin dai primi passi è la scelta consigliata, per evitare di commettere errori che possano essere compromettenti durante la fase di acquisto.

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
Agevolazioni prima casaNotaio seconda casaComprare casa a distanzaComprare casa ipotecataPertinenze casaCome monetizzare la casaCosto divisione casaRinunciare alla casaIntestare casa dal notaio
richiesta al notaio