inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Marco P Il Miglior modo per chi cerca il Notaio e vuole Risparmiare
Cercavo un notaio per acquistare con mia mo ...
Alessio C. NotaioFacile.it mi ha sorpreso, è davvero facile! Consulenza di un notaio veloce e diretta. Mi rivolgerò sic ...
Marina F. Dovendo richiedere l'autentica di firma ho fatto la richiesta in Notaiofacile, effettivamente sono stata conta ...
Roberta T. Sto per comprare una seconda casa al mare e volevo sapere quanto mi costa come imposte ma in particolare i cos ...
Piarangelo T. Tac! Cercavo il Notaio e lo ho trovato dopo 2 ore.. Ottimo ...
Alberto A. Se ricorrete a un notaio, attenti alle tariffe e esigete la trasparenza. Attenzione, perché non sempre il pro ...
Andrea A. Il notaio online è sicuramente una valida alternativa, ma lascia sempre qualche dubbio. Mi sono trovato bene ...
Rosario L. Grazie ho finalmente saputo quento mi costerà la Procura. ...
Michele G. Domanda in ambito Notarile: Il Notaio mi ha risposto 2 ore dopo. Eccezionale! Vi ringrazio per la risposta ch ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Tutto quello che serve sapere per Comprare un immobile: Lo Studio Notarile Online Risponde

Prima di acquistare un immobile, sia esso commerciale o residenziale, occorre valutare diversi aspetti. video

Una delle prime scelte riguarda l'alternativa tra acquisto tra privati e tramite agenzia immobiliare.

Il Notaio, che ricordiamo essere una figura "sopra le parti", potrà fornire una consulenza preliminare per l'acquisto di un immobile.

Pur seguendo tendenzialmente uno schema base ricorrente, tutti gli atti di compravendita sono diversi e presentano specifiche uniche.

Di seguito riporteremo a titolo esemplificativo correlati alla compravendita immobiliare.

INFORMAZIONI E CONSULENZE DIRETTAMENTE DAI NOTAI IN MERITO AD ATTI DI PROVENIENZA, ALLA NOTA DI TRASCRIZIONE, ALLE VISURE CATASTALI E IPOTECARIE E ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA.

L'atto di provenienza attesta la proprietà a pieno titolo di un immobile, legittimandone la cessione da parte del proprietario. Può trattarsi di: un atto notarile di compravendita, un atto di aggiudicazione del tribunale in seguito ad assegnazione con asta giudiziaria o atto di successione o donazione.

La nota di trascrizione è il documento che prova l'avvenuta trascrizione nei registri immobiliari dell'atto di compravendita.

La visura catastale è il documento nel quale sono riportati i dati tecnici e fiscali di un terreno o di una unità immobiliare intestati a una certa persona mentre le Visure Ipotecarie fatte dal notaio servono a verificare con certezza le pendenze gravanti o meno sull'immobile; vi possono essere ipoteche volontarie come nel caso in cui il venditore non abbia estinto il mutuo o l'ipoteca ad esso collegato oppure ipoteche legali spesso nel caso in cui il venditore non abbia pagato multe o tasse ed infine le ipoteche giudiziali ovvero derivanti da una sentenza emessa da un giudice.

Infine la certificazione energetica è quel documento che attesta il consumo energetico dell'immobile in base alla valutazione di diversi parametri tra i quali, ad esempio, il tipo di caldaia, il tipo di isolamento e così via.

Il Notaio per l’acquisto di un immobile

Quasi tutto sanno che per comprare casa è necessario rivolgersi a uno studio notarile, non sempre però si ha consapevolezza di che cosa fa il Notaio per l’acquisto di un immobile. Quali sono le ragioni che hanno spinto il legislatore a prendere la decisione di far passare tutte le compravendite immobiliari per l'intermediazione del Notaio? Che benefici ne traggono le parti? Vediamo più nello specifico perché non si tratta di un cavillo formale e quali sono le tutele per le parti garantite dall'intervento del Notaio per il rogito.

Il notaio nell’acquisto di un immobile come figura di garanzia

acquistare casa notaio Come ci è capitata più volte di sottolineare, il Notaio è innanzitutto un pubblico ufficiale che ha il compito di accertarsi che tutto quanto avviene in sua presenza si svolga nel pieno rispetto delle leggi vigenti. È dunque un garante di legalità e questo è un beneficio sia per lo Stato – che può appunto contare su professionisti che vigilano sulla corretta applicazione della legge per transazioni e questioni di grande importanza sociale – sia per il cittadino, che ha la garanzia che quanto sta facendo sia appunto in tutto e per tutto regolamentare. Pensiamo appunto all’acquisto di un’abitazione: tutti noi non vorremmo mai scoprire in un secondo momento che vi erano delle irregolarità in un contratto che spesso impegna le famiglie per diversi anni, se non decenni ad esempio nel caso in cui si debba aprire un mutuo per ottenere i fondi necessari. Come fa il Notaio a garantire la regolarità della compravendita immobiliare? Innanzitutto facendo una serie di importanti controlli. L’immobile deve essere regolarmente accatastato: questo significa che la situazione di fatto della casa che stiamo per comprare e quanto depositato presso il Catasto devono corrispondere in tutto e per tutto. Soprattutto quando si tratta di vecchie abitazioni, infatti, può darsi il caso che vi siano divisioni di proprietà non correttamente registrate o che lavori fatti in anni successivi non siano stati comunicati in modo consono al Catasto. In questi casi il venditore, prima di poter alienare l’immobile, dovrà dunque provvedere a mettere in regola la sua situazione.

In altri casi potrebbe trattarsi di veri e propri abusi edilizi: sanare la situazione potrebbe essere allora molto più complesso e dispendioso, sempre se possibile, e richiedere anche tempi lunghi. Insomma, nessuno vorrebbe trovarsi a possedere un immobile abusivo: ebbene, non è in realtà possibile rogitare su un immobile del tutto o parzialmente abusivo e il Notaio vigila anche su questo aspetto. Ancora, tra i controlli che farà il Notaio vi sono quelli relativi all’esistenza di eventuali ipoteche o diritti di terzi di cui potremmo non essere a conoscenza: anche in questo caso, è bene conoscere la situazione dell’immobile prima di impegnarsi in qualsiasi modo ad acquistare l’immobile, facendo svolgere al Notaio le verifiche del caso. Da quanto fin qui detto, risulta evidente come il ruolo del Notaio nell’acquisto di un immobile sia molto più di un mero atto formale ed è anzi una funzione essenziale e di grande importanza.

Il Notaio per il Rogito: le funzioni relative a quest'atto di acquisto

acquistare immobile notaioUna volta svolte le verifiche del caso, il Notaio provvederà a redigere l’atto che sancisce il passaggio di proprietà dell’abitazione stessa: in questo documento sono riportati con grande precisione tutti gli elementi identificativi dell’immobile, le generalità del venditore e quelle dell’acquirente, così come tutto ciò che serve a determinare le condizioni stabilite per la compravendita. Nel caso di future rivendicazioni da una delle due parti o da terzi, l’atto notarile sarà un documento fondamentale per dirimere le controversie. Trattandosi di un atto pubblico (redatto da un pubblico ufficiale, cioè il Notaio stesso) ha infatti un altissimo valore legale e la sua validità è assoluta fino a quando non venga dimostrata la sua falsità. Una volta registrato, questo atto sancirà a tutti gli effetti il passaggio di proprietà e rimarrà negli archivi pubblici a testimonianza della sua storia: in qualsiasi momento, anche tra molti anni, sarà dunque possibile rintracciare gli estremi del contratto e cosa prevedeva, facendo fede di fronte alla legge.

Il Notaio nell’acquisto di un immobile si occupa della riscossione di tasse e imposte

Tra i diversi compiti che è necessario segnalare di un Notaio nell’acquisto di un immobile c’è anche quello della riscossione di tasse e imposte per conto dello Stato. Sia che si tratti di un acquisto con agevolazioni per la prima casa, sia che si tratti di un altro tipo di abitazione e immobile, ci sono inevitabilmente una serie di tasse da pagare. L'azione del Notaio come sostituto d’imposta significa che provvede a versare quanto dovuto per conto delle parti.

Riassumendo: il Ruolo del Notaio nell’acquisto di un immobile

Riassumendo quanto sopra detto, possiamo concludere che il Notaio ha un ruolo di garanzia di legalità sia nei confronti dello Stato sia nei confronti delle parti: svolge una serie di verifiche che vanno a comprovare la regolarità catastale dell’immobile e l'effettiva disponibilità del venditore. Inoltre provvede alla stesura del rogito, che viene letto in presenza delle parti coinvolte e da queste sottoscritto: l’atto contiene tutti gli elementi per un’identificazione certa dell’immobile, le generalità delle parti che stanno sottoscrivendo il contratto e gli accordi presi. Tale atto viene registrato a cura del Notaio sancendo l’effettivo passaggio di proprietà. Inoltre il Notaio funge da sostituto d’imposta, provvedendo a riscuotere una serie di tasse e imposte e a versarle a nome nostro allo Stato.

Il ruolo del Notaio nell’acquisto di un immobile è dunque una funzione di grande importanza e responsabilità, volta a tutelare l'acquirente in quello che è spesso l’investimento più importante della sua intera vita.

richiesta preventivo notaio online
Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio