inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Nunzia G. Non avevo idea di quanto fosse la parcella del Notaio, grazie al sito ho ricevuto i preventivi ed ora so final ...
Piarangelo T. Tac! Cercavo il Notaio e lo ho trovato dopo 2 ore.. Ottimo ...
Stefano E. Grazie NotaioFacile per avermi messo in contatto con il Notaio che mi ha spiegato tutto quello che avevo bisog ...
Flavio D. Ottimo sito, davvevo Facile e ogni pormessa è stata mantenuta. Buon Lavoro ...
Nicola T. Dato che mia moglie ha ereditato un terreno, stavo cercando su Google come trovare un notaio adatto a questo t ...
Mauro M. Trovare un notaio economico a Milano non è cosa facile.. Tutto sommato sono riuscito nel mio intento e sono s ...
Roberta T. Sto per comprare una seconda casa al mare e volevo sapere quanto mi costa come imposte ma in particolare i cos ...
Marta B. Grazie a al vostro servizio ho fissato un incontro con il Notaio e ho capito che nel mio caso conveniva effett ...
Matteo O. Ho trovato un piccolo casolare che vorrei adibire ad agriturismo. Volevo consultare un notaio per l'atto di mu ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Revoca Testamento Segreto

La revoca e il ritiro del testamento segreto dal Notaio

La legge permette di sciogliere un testamento segreto?

revoca e ritiro del testamento segreto dal notaioLa legge italiana permette di annullare un testamento segreto. In particolare è l’articolo 608 del codice civile a prevederlo, affermando che la persona che abbia scritto un testamento segreto e lo abbia depositato presso un Notaio può in qualsiasi momento ritirarlo. Oltre a fare il ritiro dal Notaio, il testatore dovrebbe verificare anche che ci siano ulteriori requisiti richiesti dalla legge per annullare il testamento segreto. Egli infatti dovrebbe verificare, meglio se con l’assistenza di un Notaio, contattabile direttamente ed in modo gratuito tramite questo sito, che la scheda testamentaria non valga come testamento olografo, altrimenti continuerebbe ad avere valore legale di testamento.

Infatti, qualora si volessero annullare gli effetti di un testamento segreto, sarebbe opportuno innanzitutto ricordare che tale forma di testamento dovrebbe essere perfezionata dinanzi ad un Notaio tramite la consegna della scheda testamentaria. Il testamento segreto infatti verrebbe sigillato in una busta chiusa dal Notaio o dallo stesso testatore e conservato tra gli atti del Notaio, il quale redigerebbe un apposito verbale di consegna del testamento segreto, in presenza di due testimoni. Perciò laddove si volesse revocare un testamento segreto bisognerebbe in primo luogo ritirarlo dal Notaio che l’ha ricevuto.

Quali sono i passaggi per revocare un testamento segreto?

Per revocare un testamento segreto si dovrebbe procedere in primo luogo con il ritiro, che rappresenta un passaggio fondamentale. Il testamento segreto potrebbe essere ritirato soltanto dal testatore che ha scritto il testamento e non da altre persone. Nel momento del ritiro sarebbe necessaria la redazione del verbale di ritiro del testamento segreto da parte del Notaio depositario; tale verbale dovrebbe essere contestualmente sottoscritto dal testatore, da due testimoni che dovrebbero essere presenti al momento del ritiro e dal Notaio stesso. Il Notaio, inoltre, dovrebbe prendere nota dell’avvenuto ritiro in margine o in calce all’atto di consegna o di deposito; tale nota tuttavia rappresenta una formalità apposta in capo al Notaio nell’esercizio delle sue funzioni.

A questo punto il ritiro del testamento segreto dovrebbe valere come revoca per sciogliere il testamento, a meno che il testatore non conservi il testamento e lo pubblichi di nuovo oppure non lo faccia valere come testamento olografo, laddove ve ne siano i requisiti dell'autografia e della sottoscrizione. Il verbale di ritiro del testamento segreto quindi è un atto che implica la revoca del testamento segreto. Esso viene solitamente redatto su un foglio diverso da quello del verbale che era stato scritto in occasione del deposito del testamento che viene ritirato. Solitamente, nella maggior parte dei casi, il verbale di ritiro riporta anche l’ora di sottoscrizione del ritiro del testamento; questo permetterebbe di capire quando è stato ritirato il testamento, nel caso il cui venisse pubblicato di nuovo nello stesso giorno ma ad un orario diverso.

Il Notaio poi entro 10 giorni dalla data di ricevimento dell’atto, ossia dalla data in cui sia stato effettuato il ritiro del testamento segreto, provvederebbe a richiedere l’iscrizione del verbale di ritiro all’interno del Registro generale dei testamenti.

Gli altri modi per annullare un testamento segreto

La revocazione testamentaria per annullare gli effetti del testamento segreto potrebbe essere fatta, tuttavia, anche in modi diversi rispetto al ritiro del testamento depositato dal Notaio. Anche per il testamento segreto infatti valgono le regole generali previste per tutte le tipologie di testamento, anche riguardo la revoca. Perciò vi sono per il testatore varie possibilità di revocazione, come elenchiamo qui sotto:

  • revocare il testamento segreto attraverso un atto pubblico notarile di revocazione;
  • annullare una parte soltanto del testamento segreto prevedendo un nuovo testamento;
  • sciogliere tutto il testamento segreto già scritto con un altro testamento che sia totalmente incompatibile con il precedente o in cui dichiari espressamente di voler revocare il testamento segreto che ha già scritto e depositato dal Notaio.

Il Notaio per la revocazione del testamento segreto

La volontà di revocare il proprio testamento segreto potrebbe sorgere in qualsiasi momento, anche dopo diversi anni dal giorno in cui viene scritto. A volte le situazioni personali cambiano ed anche le esigenze e le situazioni familiari potrebbero modificarsi nel tempo. Per questo motivo si ritiene sempre opportuno e consigliabile esprimere al proprio Notaio di fiducia la volontà di annullare il testamento. In base al caso concreto, il Notaio saprebbe indicare infatti quale modalità di revoca potrebbe essere la migliore per la persona che volesse ritirare il testamento, analizzando tutti gli elementi che gli sarebbero forniti.

Si può fare la revoca del testamento da un altro Notaio?

La revoca del testamento segreto attraverso il ritiro del testamento depositato dovrebbe normalmente essere fatta rivolgendosi allo stesso Notaio che ha ricevuto il testamento e che lo conserva. Tuttavia si potrebbe fare la revoca anche da un altro Notaio; infatti Il Notaio per la revocazione del testamento segreto potrebbe anche essere un Notaio diverso da quello che ha ricevuto e depositato la scheda testamentaria. Solitamente però in tal caso non si potrebbe procedere al ritiro del testamento depositato, ma si dovrebbe adottare una delle altre modalità di revoca ugualmente lecite e possibili, come abbiamo visto sopra.

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
Revoca testamento pubblicoRevoca testamento olografo
Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.
richiesta al notaio