inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Laura B. Sono Laura B. e cercavo un notaio per cambio sede legale SNC in altro comune. Ho chiesto consulenza a NotaioFa ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Tommaso R. Trovare il Notaio su Internet: possibile e comodo E’ il primo approccio, non sapevo che esistesse un serviz ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Piarangelo T. Tac! Cercavo il Notaio e lo ho trovato dopo 2 ore.. Ottimo ...
Nicola P. Il servizio da Voi offerto è molto facile ma soprattutto molto intuitivo ed efficace. ...
Rocco A. Spero che questo servizio aiuti altre persone che come mè erano alla ricerca del Notaio, Complimenti e buon l ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Ezio L. Grazie Notaio Facile!!! Consiglio a tutti di utilizzare questo servizio è un esempio di come anche in Italia ...
Gianni T. Che dire.. È proprio vero che chi fa da sé fa per tre! E in questo caso risparmia!! Per natura sono diffiden ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Onorari notarili: Scopri tutte le spettanze del Notaio

Quanto sono le spettanze per l'onorario del Notaio? Quanto è l'onorario del Notaio? A quanto ammonta l'onorario del Notaio?

ll notaio ovviamente percepisce un onorario per la sua attività di consulenza. Questo dovrà tener conto della delicatezza del ruolo e delle responsabilità professionali. video

L'empatia con il professionista può essere importante perché, vista la rilevanza degli interessi coinvolti, è insispensabile che le parti abbiano consapevolezza degli effetti degli atti, anche nel lungo periodo.

Ci sono settori in cui si esplica la competenza del Notaio, come quello delle successioni a causa di morte o delle società, che possono risultare particolarmente tecnici e complessi senza una figura di riferimento. Questa premessa ci aiuta a comprendere meglio quanto la corsa al ribasso in questo ambito possa dimostrarsi controproducente: più che il preventivo notarile più economico, sarà interesse delle parti garantirsi la massima qualità del servizio.

Gli onorari notarili nelle compravendite immobiliari

Gli onorari notarili nel caso delle compravendite immobiliari, con o senza mutuo, sono direttamente proporzionali rispettivamente al prezzo dell'immobile indicato in atto e all'eventuale ipoteca che verrà iscritta a garanzia del mutuo. Più alti saranno i prezzi dell'immobile e dell'importo mutuo, più elevate saranno le tariffe notarili.

Onorario del Notaio: esattamente, cosa sto pagando?

Ormai non dovrebbero esserci più dubbi sul fatto che la consulenza notarile è uno strumento importante a nostra disposizione quando si tratta di portare a termine pratiche anche molto delicate o comunque quando si vuole avere la certezza degli effetti di legge legati agli atti. D’altra parte, ci siamo soffermati più volte nelle pagine di questo sito – la cui vastità documenta solo in parte della complessità del mondo di competenza notarile – nello sviscerare questi argomenti, fornendo le indicazioni di base che riguardano ad esempio compravendite immobiliari, testamenti, successioni, società di persone, società di capitali e società cooperative, e ancora regimi patrimoniale della famiglia, mutui, cessioni di imprese e così via: si tratta però per forza di cose di indicazioni generali, non calate sul singolo caso.

L’onorario del Notaio copre dunque anche questa sua importantissima funzione di consulenza: non limitiamoci a rivolgerci a questo professionista quando le decisioni sono già state prese ma avvaliamoci della sua competenza e della sua esperienza anche prima per prendere la decisione più conveniente e indicata al caso concreto.

Onorario del Notaio e consulenza: il caso delle donazioni

onorarioUno dei casi più comuni e al tempo stesso emblematico è quello delle donazioni di immobili. Capita non di rado, specie in Italia dove la casa di proprietà è ancora molto ricercata, che le famiglie decidano di procedere con delle donazioni di immobili. I genitori potrebbero voler donare un’abitazione a uno dei figli, con il consenso degli eventuali altri fratelli e sorelle.

Questo strumento ha sia dei pro sia dei contro (che potrebbe essere buona cosa approfondire con il Notaio prima di prendere qualsiasi decisione): ad esempio, se anche chiedessimo agli altri eredi di avallare la donazione rinunciando alla propria quota di eredità legittima (a meno che i beni del donante siano così ingenti da poter garantire anche agli altri legittimari il rispetto della loro quota), la legge non prevede che questa possibilità sia davvero definitiva se non dopo lungo tempo.

Siamo sicuri al di là di ogni dubbio che gli altri eredi non avanzeranno pretese sull’abitazione oggetto di donazione? Certo, è possibile, ma tale incrollabile certezza potrebbe non essere condivisa dalle banche, il che potrebbe determinare qualche problema ad esempio se vogliamo aprire un mutuo per la ristrutturazione dell’immobile stesso o addirittura venderlo. Il fatto che vi siano eredi legittimi che possono – anche solo in via teorica – avanzare pretese su quel dato bene non è certo visto di buon occhio da chi richiede garanzie a copertura dell’investimento fatto. Certo, ci sono strumenti e soluzioni che vengono sempre più spesso applicati dagli istituti di credito (anche perché lo strumento della donazione, visto anche l’allungarsi della vita media e dunque la sempre più lenta circolazione delle eredità), ma sta di fatto che la situazione è più complessa di quanto ci possa apparire in prima battuta.

Abbiamo voluto soffermarci per questo caso perché è di dominio comune ed è una di quelle eventualità in cui qualcosa di apparentemente semplice nasconde in realtà delle insidie che è bene conoscere in anticipo, per comprendere sia quali saranno le conseguenze – che possono trascinarsi anche per diversi anni o decenni – sia quali sono le alternative a nostra disposizione, naturalmente sempre rimanendo nell’ambito della legge. L’onorario del Notaio può comprendere dunque anche una vasta parte consulenziale, che naturalmente varia a seconda del caso e della sua complessità. Se quella qui proposta rimane comunque tutto sommato una casistica abbastanza semplice e di quotidiana amministrazione, ve ne sono di molto più complesse e articolate, sia quando si parla dell’ambito familiare sia, o forse soprattutto, quando si entra nell’ambito societario.

Riassumendo: perché pagare l’onorario del Notaio

Perché dovremmo dunque pagare l’onorario del Notaio? Per diversi motivi validi:

  • per l’importanza della sua funzione, per il ruolo di tutela che svolge nei confronti del cittadini in frangenti di particolare rilievo,
  • per la responsabilità che riveste, per le diverse mansioni che gli sono assegnate e, ultimo ma non meno importante, per il ruolo di consulenza specializzata anche in casi molto complessi.

Peonorario notaior quest’ultimo aspetto in particolare, avvalersi della consulenza del Notaio può significare da una parte chiarirsi le idee su opportunità e conseguenze delle azioni che stiamo per intraprendere, dall’altra poter anche trovare soluzioni alternative o migliorative rispetto a quello che avevamo in mente.

In casi particolari, situazioni molto aggrovigliate possono aver bisogno dell’intervento di un Notaio, con la sua conoscenza e la sua competenza, per poter essere dipanate e dunque per trovare soluzioni che siano allo stesso tempo funzionali, adeguate e naturalmente rispettose della legge: ricordiamoci infatti che questo professionista, in quanto pubblico ufficiale, si fa garante del rispetto della legalità e, in caso fossero coinvolti più soggetti, essere super partes. Una serie di compiti e di opportunità per il cittadino che valgono bene l’onorario del Notaio! * Il testo sopra riportato è stato scritto traendo ispirazione da diverse fonti. I contenuti di questa pagina si riferiscono a fattispecie generali e non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. Gli autori declinano ogni responsabilità per errori od omissioni, nonchè per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni contenute nel sito.

richiesta preventivo notaio online
Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.
richiesta al notaio