Che Tipo di Atto Devi Fare?

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Molise Lazio Abruzzo Umbria Marche Toscana Liguria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Piemonte Lombardia Valle d'Aosta
Regione
Provincia
Tipologia
Selezionare la provincia nella quale intendi fare l'atto.


Contatti rapidi con consulenti notarili in tutta Italia

Chi sono i Notai Online? Il Notaio e lo Studio Notarile


notaio

Il Notaio in qualità di professionista può decidere di utilizzare, oltre ai tradizionali metodi di comunicazione come telefono e lettere, i nuovi mezzi di comunicazione per interfacciarsi alle parti.


L'utilizzo o meno del canale informatico per un professionista modifica esclusivamente lo strumento attraverso il quale lo stesso decide di comunicare senza influenzare le metodiche con le quali il notaio si interfaccia abitualmente nei confronti della sua clientela.


Il Notaio Online a nostro avviso è da considerarsi il professionista che utilizza i nuovi strumenti come il web, internet e social media per comunicare. In buona sostanza, l'attuale utilizzo di internet, dei siti web e dei social media per il professionista si può considerare un’evoluzione naturale degli strumenti di comunicazione come lo è stato in passato l'utilizzo delle e-mail rispetto alle lettere inviate per posta.


COME TROVARE LO STUDIO NOTARILE ONLINE?



Per trovare uno Studio Notarile è possibile utilizzare un motore di ricerca e, analizzando la SERP dello stesso, sarà possibile identificare il professionista o l'elenco degli studi notarili online.


In alternativa al fine di semplificare il contatto e rendere lo stesso diretto tra il notaio e l'utente è possibile inviare una richiesta di consulenza o preventivo informando il Notaio in maniera dettagliata di cosa abbiamo bisogno, in che campo e per quali specifiche.


L'utilizzo della piattaforma di NotaioFacile è gratuito, lo è sempre stato e lo sarà sempre. Inviare una richiesta al notaio non è vincolante né impegnativo.

L'utilizzo del web in Italia è in costante aumento in tutti i settori e per tutte le attività. Essendo sempre più utilizzata la ricerca web attraverso directory specializzate e motori di ricerca anche il Notaio può rendersi visibile online per offrire i propri servizi.


Oltre alla realizzazione di un sito web è possibile comparire in altri siti specializzati o blog che trattano l'argomento per incrementare la visibilità e di conseguenza le possibilità di essere trovati dagli utenti che cercano il notaio online.

Chi è il Notaio? Comprendere il suo ruolo nelle diverse pratiche per comprendere l’importanza dell’atto notarile

Il Notaio: comprendiamo meglio questa figura professionale


Quello del Notariato è un mondo solo apparentemente semplice: in realtà, se ci fermiamo a pensare anche solo qualche minuto al ruolo di questo professionista, probabilmente vedremo che ci sorgono diversi dubbi riguardo le sue funzioni e cosa faccia realmente. In realtà sono molti gli sforzi anche da parte del Consiglio Nazionale del Notariato per portare avanti questa opera di conoscenza e sensibilizzazione verso il cittadino, tanto che questo stesso organismo ha tra le altre cose prodotto e diffuso una Carta dei Diritti del Cittadino nel rapporto con il Notaio.
Insomma, i mezzi per informarci ed essere più consapevoli ci sono, ora sta dunque a noi metterci quel pochino di impegno che serve per comprendere al meglio questa figura, in particolare quando ci troviamo ad averci a che fare per le più disparate ragioni.
Chi è dunque il Notaio? Quali sono le sue funzioni? Quando sono obbligato a rivolgermi a uno studio notarile? E, quando invece il ricorso a questa figura è facoltativo, perché dovrei avvalermi dei suoi servizi? Qual è il valore di un atto notarile? Insomma, una lunga serie di domande, anche perché i campi di cui il Notaio si occupa sono davvero molteplici.

Il Notaio: competenze e ruolo


Vediamo per prima cosa quali sono le competenze del Notaio, quindi come si svolge il suo lavoro e quali sono i campi di cui si occupa, per circoscrivere l’argomento. Sapremo infatti tutti che il Notaio si occupa di atti di compravendita immobiliare e di mutui, ad esempio, ma la sua competenza non si ferma certo qui, anzi.
Il Notaio innanzitutto è un pubblico ufficiale che lavora come libero professionista: proprio questa sua qualifica di pubblico ufficiale, come vedremo, ha un peso importante nella validità e nell’autorevolezza dei suoi atti. Ci rivolgiamo al Notaio quando dobbiamo portare a termine atti di un certo rilievo ad esempio nel campo immobiliare, per quanto riguarda la famiglia e in determinati casi anche la persona, ma anche per tutto ciò che riguarda testamenti e successioni, società di persone e società di capitali, e ancora procure, atti di notorietà, volontaria giurisdizione, relazioni ipocatastali, atti delegati dell’autorità giudiziaria e così via.
Vediamo dunque quelle che potremmo dire essere le principali motivazioni per cui mi rivolgo a un Notaio:

  • devo vendere o comprare casa
  • voglio donare un immobile
  • devo aprire un mutuo per prima o seconda casa
  • devo cambiare il regime patrimoniale, da comunione dei beni a separazione dei beni o viceversa
  • è necessario eseguire sentenze relative a separazioni o divorzi
  • intendo fare un testamento segreto o un testamento pubblico
  • devo accettare un’eredità o rinunciare alla stessa
  • successioni in genere
  • voglio costituire un’impresa familiare, una società di persone (Snc, Sas) o una società di capitali (Srl, SpA)
  • voglio chiudere un’attività
  • voglio aprire una società cooperativa

Si tratta di un elenco non esaustivo, che però già ci fa comprendere la vastità delle competenze notarili e, soprattutto, l’importanza dei campi di cui si occupa. Si tratta infatti, come possiamo facilmente notare, di ambiti che possono avere un peso determinante nella vita dei cittadini, sia in quella privata sia in quella lavorativa, e che hanno anche un certo rilievo sociale. È dunque di fondamentale importanza che gli atti fondamentali che riguardano scelte e transazioni in questi frangenti siano oggetto di una professionalità specifica, volta da una parte a tutelare il cittadino e dall’altra a tutelare lo Stato e dunque la società tutta grazie alla garanzia di legalità che il Notaio offre.

Il Notaio come garante di legalità: un’importante funzione pubblica


il notaio cosa fa

Accennavamo poco sopra a come il Notaio dia assoluta garanzia di legalità. Cosa significa esattamente? Significa che gli atti stipulati dal Notaio non potranno mai contravvenire alle disposizioni di legge, anzi il Notaio vigila perché la legge sia sempre rispettata e fornisce ai suoi clienti la consulenza necessaria affinché questo avvenga. Trattandosi di un pubblico ufficiale, oltretutto, i documenti da lui redatti hanno un altissimo valore probatorio: questo significa che, nel caso in cui nascesse una controversia, l’esistenza di un eventuale atto notarile sarebbe senza dubbio un fondamentale punto di partenza, non di rado sufficiente da solo a stabilire ragioni e torti delle parti in causa senza che si debba neppure giungere in giudizio.

Pensiamo ad esempio alle diatribe che possono nascere tra gli eredi di un defunto nel caso in cui non si mettessero d’accordo sull’eredità o se esistesse solo un testamento olografo (quindi scritto a mano dalla persona e da questa conservato o consegnato a persone di fiducia) che una o più delle parti mettono in dubbio. La situazione potrebbe presto divenire complicata: l’esistenza di un testamento pubblico o di un testamento segreto, che prevedono l’intervento di un Notaio, determina senza ombra di dubbio quali fossero le volontà del defunto. Certo, se poi questo avesse disposto dei suoi beni oltre il suo diritto, non rispettando le quote di spettanza dei legittimi eredi e questi impugnassero le sue decisioni, sarebbe necessario mettere in atto dei correttivi, ma senza che la veridicità del contenuto del testamento possa essere messa in dubbio.

Nell’espletamento delle sue funzioni, il Notaio deve fornire determinate garanzie che sono di fondamentale importanza per il cittadino e che comportano per il Notaio un gravoso carico di responsabilità. Innanzitutto il Notaio deve dare garanzia che l’atto che si sta sottoscrivendo sia conforme alla volontà delle parti: in altre parole, deve accertarsi che le parti (di cui verificherà naturalmente anche l’identità) abbiano compreso cosa stanno firmando e che le decisioni esposte nell’atto corrispondano a quanto vogliono che sia fatto.
Garantirà inoltre la validità dell’atto stesso e quindi la sua rispondenza alle disposizioni di legge: possiamo essere certi che quanto riportato all’interno di un atto notarile sarà conforme in tutto e per tutto a quanto prevede la legge in vigore in quel momento.

Ancora, un atto notarile comporta sovente determinati effetti giuridici: un rogito ad esempio sancisce il trasferimento della proprietà di un immobile dal vecchio al nuovo proprietario. Ebbene, il Notaio dovrà anche verificare e garantire che tali effetti giuridici dell’atto non siano pregiudicati da vincoli o diritti di terzi di cui le parti non siano a conoscenza. Mantenendoci sull’esempio di una compravendita immobiliare, non saremmo certo contenti di comprare una casa per scoprire in un secondo momento che vi era un diritto d’uso o una qualsiasi altra legittima rivendicazione da parte di altri sull’immobile che abbiamo appena comprato, così come chi detiene questi diritti non sarebbe probabilmente contento di venire a sapere che l’immobile è stato venduto a sua insaputa. O ancora, non sarebbe una bella sorpresa venire a conoscenza solo a posteriori che sull’abitazione gravava un’ipoteca e così via. Ebbene, tra le altre cose il Notaio vigila anche perché questo non accada: compie tutte le verifiche necessarie per far sì che eventuali vincoli o diritti di terzi vengano alla luce in tempo utile.
Infine, ultima ma non meno importante in questo elenco – seppur non esaustivo – di funzioni del Notaio, si cita anche quella di sostituto d’imposta: il Notaio verifica infatti che vengano versate tutte le imposte dovute nei termini di legge per quello specifico atto.