inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Valeria F. Non ci credo ancora!! Finalmente ho parlato di persona con un Notaio. Ero stufa di sentire spiegazioni dall'ag ...
Mirko P. Volevo proprio farvi i complimenti e ringraziarvi. Ho provato ad effettuare una richiesta di preventivo su Not ...
Gerardo C. Mi pare un ottima iniziativa perchè migliora la trasparenza per le persone. Grazie ...
Marco E. Volevo capire il costo di un notaio a Milano: sono davvero elevati! Per fortuna ho potuto confrontare diversi ...
Antonio L. Allora fonziona davvero!, scusate ma non pensavo che un servizio gratuito potesse esssere davvero operativo ed ...
Nicola P. Il servizio da Voi offerto è molto facile ma soprattutto molto intuitivo ed efficace. ...
Laura B. Sono Laura B. e cercavo un notaio per cambio sede legale SNC in altro comune. Ho chiesto consulenza a NotaioFa ...
Valentina L. Sono arrivata sul sito NotaioFacile.it per caso, dato che stavo cercando i costi di un notaio a Perugia per ac ...
Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Giovanni La. Abito a Roma e per una compravendita negozio ho chiesto vari preventivi a notai della mia città. Il preventiv ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Acquaviva delle Fonti (BA): consulenze e preventivi senza impegno


Lo Studio del Notaio di Acquaviva delle Fonti si trova in provincia di Bari, in Puglia. Dopo un boom di espansione economica e demografica negli Anni 80, il Comune ha assistito ad un lento declino del numero di abitanti, arrivati ora a poco più di 20 mila. Alcune fabbriche locali hanno chiuso e i lavoratori, in alcuni casi, si sono spostati nei Comuni limitrofi. Tuttavia resta una comunità che può contare su servizi in loco, inclusa la consulenza del Notaio, che probabilmente interessa chi sta leggendo questa pagina. Oggi Acquaviva delle Fonti mantiene uno dei redditi pro-capite tra i più alti del Sud Italia. Lo sviluppo è stato favorito negli anni anche dalla posizione strategica della cittadina visto che è una delle uscite dell’autostrada A14 Bologna-Taranto, subito dopo Bari Sud in direzione di Taranto.

Notaio Acquisto Casa: quali documenti servono per il rogito

Notaio – Acquaviva delle FontiSe stai cercando casa da queste parti, probabilmente stai leggendo queste righe perché hai bisogno del Notaio per l’atto di acquisto casa. Specificare il tipo di atto quando si avvia la ricerca del professionista non è in genere un passo obbligato. In ambito notarile, infatti, c’è una competenza completa e unica. Ciò significa che non si troveranno studi notarili competenti solo per rogiti o altri immobiliari e altri, ad esempio, a disposizione esclusivamente per atti successori. Tuttavia inquadrare la materia e la tipologia di atto potrebbe avere una funzione orientativa per il Preventivo Notarile Online. Dal 2017 anche i notai sono tenuti a presentare il preventivo scritto su richiesta delle parti. Lo ha previsto la Legge sulla Concorrenza. Tuttavia, affinché un preventivo possa essere dettagliato e attendibile, sarebbe utile conoscere il tipo di atto e, se disponibili anche ulteriori dati. Più l’utente saprà essere preciso in fase di compilazione del form e più il quadro apparirà chiaro. Qual è la rendita catastale dell’immobile? Qual è stato il prezzo di vendita accordato? Ci sono pertinenze che seguono l’abitazione? Sulla casa gravano ipoteche o altri vincoli? E’ stato chiesto il mutuo prima casa? Sono tutte informazioni che potrebbero essere utili per una stima dei costi più precisa.

Chi sceglie il Notaio per l’Acquisto di Casa?

La scelta del Notaio per l’atto spetta alle parti, nello specifico a quella che ne sostiene le spese. Tale libertà non viene vincolata neppure quando la compravendita avviene tramite agenzia immobiliare o altri intermediari. Quando si compra tramite agenzia, potrebbe capitare che l’intermediario disponga di nominativi di professionisti da proporre alle parti che ne siano sprovviste. Nessuno di questi può essere vincolante o essere proposto dietro la promessa di canali agevolati. Il rogito rappresenta un atto pubblico e richiede requisiti e formalità imprescindibili, indipendentemente dal Notaio che segue le parti. L’unico modo per essere sicuri che il Notaio per l’atto risponda alle proprie priorità è quello di scegliere in modo autonomo. In ambito immobiliare è prassi abbastanza diffusa che a sostenere le spese per l’atto, e quindi a pagare il professionista, sia il futuro acquirente. Non si tratta di un obbligo ma è comunque abbastanza comune che le parti si accordino per questa divisione. Se stai pensando di chiedere il mutuo per l’acquisto casa, quindi, dovresti considerare tra le spese accessorie non coperte anche l’onorario del Notaio. In media le banche, dopo perizia del tecnico sul posto, arrivano a riconoscere fino all’80% del valore dell’immobile. Per coprire il residuo e arrivare al prezzo di vendita occorrerà dunque disporre di una liquidità aggiuntiva. Oltre a questo 20% minimo di differenza ci sono poi costi fissi per l’atto e spese extra e tra queste, come appena visto, una delle più consistenti è proprio l’onorario del Notaio.

richiesta al notaio