inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Marco E. Volevo capire il costo di un notaio a Milano: sono davvero elevati! Per fortuna ho potuto confrontare diversi ...
Eleonora S. Quello che ho scelto tramite questo sito non è il notaio più economico del mondo, ma sono contenta perché u ...
Francesca Di. Volevo aiutare mio figlio con una procura e navigando in internet ho trovato il sito di NotaioFacile. Mi hanno ...
Rosalba D. Ma quanto costano questi Notai! Sto comprando la mia prima casa e dopo la proposta "accettata" l'agente immobi ...
Stefano E. Grazie NotaioFacile per avermi messo in contatto con il Notaio che mi ha spiegato tutto quello che avevo bisog ...
Minia T. Mia mamma purtroppo si muove con grande fatica e vuole vendere la casa. Per questo ho inviato una richiesta di ...
Luca C. Ho trovato davvero utile il vostro servizio, complimenti. ...
Francesco P. Buonasera, il mio commento al buon fine…..!? Se i Notai mi risponderanno direi più che ottimo, il servizio. ...
Roberta T. Sto per comprare una seconda casa al mare e volevo sapere quanto mi costa come imposte ma in particolare i cos ...
Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa: perché ci vuole la planimetria aggiornata

comprare casa perche ci vuole la planimetria aggiornata

Comprare casa dal notaio

Quando si decide di comprare casa dal notaio è importante avere la piena consapevolezza di cosa si sta acquistando, sia in relazione alla struttura, alla costruzione, sia con riferimento agli aspetti giuridici legati all’immobile.

Come vedremo adesso, il notaio svolge un ruolo fondamentale sin dal primo momento, in quanto effettua una serie di verifiche che sono funzionali all’acquisto della casa in totale sicurezza.

Ciascun immobile è registrato al Catasto e deve avere una propria identificazione sia attraverso dei dati catastali identificativi, sia mediante la rappresentazione grafica di una planimetria che, come adesso vedremo, è di fondamentale importanza per il rogito notarile.

Cosa controlla il notaio

Il notaio prima del rogito notarile svolge una serie di controlli, sia sulle parti, ossia sulle persone che prendono parte alla stipula, sia sugli immobili oggetto di trasferimento per atto pubblico notarile; è un professionista super partes, nonché un pubblico ufficiale, che non cura l’interesse del venditore o solo del compratore, ma ha la funzione di soddisfare entrambi gli interessi e tutelare entrambe le parti. Per tali ragioni è sempre opportuno affidarsi a un notaio sin dal momento delle trattative per effettuare tutti i controlli sulla casa che si intende comprare per evitare brutte sorprese.

Visura catastale

Uno dei controlli che effettua il notaio si realizza mediante le cosiddette visure. La visura catastale viene effettuata prima di procedere alla stipula dell’atto pubblico e consente la consultazione degli atti e dei documenti catastali che permettono di acquisire sia i dati identificativi e reddituali dei beni immobili (fabbricati e terreni), sia i dati anagrafici delle persone, fisiche o giuridiche che siano intestatarie dei beni immobili.

A che serve la planimetria

Sempre al Catasto è altresì depositata la planimetria della casa, una documentazione di particolare importanza perché la legge impone alla parte alienante, ossia alla parte che vende, di rendere una dichiarazione avente ad oggetto la conformità tra i dati catastali, la planimetria e lo stato dell’immobile.

Si tratta di un disegno grafico in cui sono illustrate la struttura e la composizione dell’immobile: dalla planimetria si può evincere quante sono le stanze, dove sono ubicate, dove è sito l’ingresso e anche dove sono posizionate le finestre. È per questo che si afferma che la planimetria deve essere aggiornata, proprio perché la parte che compra dal notaio deve avere la consapevolezza di come sia strutturata la casa non solo nella realtà, ma anche graficamente al Catasto.

Chi si occupa della planimetria

La planimetria può essere recuperata dal notaio, il quale può accedere al Catasto dei Fabbricati nel Comune in cui è depositata ed effettuare una richiesta telematica al fine di ottenerla: si tratta di uno degli adempimenti di cui si occupa il notaio e che è preventivo alla stipula dell’atto.

La planimetria una volta scaricata e ricevuta dal notaio sarà sottoposta alle parti, in particolare alla parte venditrice la quale dovrà affermare e confermare che i dati catastali e la planimetria sono conformi allo stato di fatto in cui l’immobile si trova.

Che succede se la planimetria non è conforme

Nel caso in cui vi sia difformità tra quanto illustrato nella planimetria e lo stato in cui si trova l’immobile, bisognerà provvedere ad aggiornarla rivolgendosi a un tecnico specializzato in materia (geometra ingegnere, architetto) che dovrà occuparsi di regolarizzare il tutto e depositare in Catasto una planimetria aggiornata.

Non sarà possibile stipulare l’atto di acquisto della casa se non vi sia una perfetta corrispondenza tra la planimetria e lo stato dell’immobile; si tratta di un passaggio fondamentale di verifica che non è possibile bypassare e superare o rettificare in un momento successivo alla stipula dal notaio.

Cosa fare se la planimetria non è aggiornata

Può accadere che chi intenda vendere la casa abbia effettuato dei lavori di ristrutturazione che possono essere i più disparati, interventi tali da richiedere dei titoli abilitativi o che abbiano lievemente modificato la struttura della casa: si pensi al rimpicciolimento di una stanza o alla modifica di alcune mura perimetrali.

Tutte le volte in cui si effettuano modifiche alla casa, è necessario sempre che la planimetria sia aggiornata in Catasto. Che cosa significa questo? Vuol dire che non basta semplicemente ottenere un titolo abilitativo come una S.C.I.A. o un permesso di costruire dal Comune in cui si trova l’immobile, per realizzare i lavori, ma è necessario successivamente incaricare un tecnico per depositare la planimetria aggiornata che illustri lo stato in cui si trova la casa.

Non è possibile infatti procedere alla stipula se la planimetria della casa risulti essere non conforme, ossia non corrispondente proprio alla situazione in cui l’immobile versa.

Quanto costa avere una planimetria

Non ci si deve preoccupare del costo relativo alla planimetria. Nel caso in cui il notaio abbia verificato al catasto che la planimetria è aggiornata e grazie alla dichiarazione dell’alienante si sia accertato che è conforme allo stato di fatto in cui l’immobile si trova, il notaio farà rientrare questo costo nelle spese notarili. La visura catastale e la planimetria rientrano nelle spese che il notaio computa nel suo preventivo notarile prima del rogito immobiliare.

Come avere un preventivo notarile gratis

Il preventivo notarile, infatti, non prevederà soltanto le imposte, le tasse relative al trasferimento e l’onorario notarile, ma anche tutte le spese effettuate dal notaio per i relativi controlli: è proprio per questo che il preventivo è composto da più voci.

Ad oggi non esiste un tariffario notarile e per questo i preventivi possono essere differenti tra di loro, dipendendo dalle scelte del singolo professionista, così come possono variare a seconda della zona, della città in cui si intende stipulare. Nel caso in cui si abbia intenzione di richiedere un preventivo notarile per comprare casa o per qualsiasi altro atto dal notaio è possibile utilizzare la piattaforma di NotaioFacile e richiedere gratuitamente un preventivo notarile senza alcun impegno.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio