inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Monica S. Ottimo Sito! Compimenti Monica S. ...
Maria Chiara A. Stavo cercando su internet un Notaio che offrisse un servizio online e ho scoperto il vostro sito. Complimenti ...
Milano G. Ho scoperto questo servizio circa 10 minuti fa e penso che grazie al web un'altro muro è caduto. ...
Davide N. Notaio vicino a casa per comprare immobile sito in un'altra provincia o regione buongiorno, gradivo ringrazi ...
Rosalba D. Ma quanto costano questi Notai! Sto comprando la mia prima casa e dopo la proposta "accettata" l'agente immobi ...
Nicola I. Un sito molto interessante e molto utile per chi come me deve affrontare delle spese molto significative ...
Loris D. Davvero facile la compilazione e chiare le spiegazioni, Complimenti per il servizio. ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Eleonora S. Quello che ho scelto tramite questo sito non è il notaio più economico del mondo, ma sono contenta perché u ...
Ilaria Di. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare la seconda casa in campagna: dall’acquisto al Notaio

Comprare la seconda casa in campagna: dall’acquisto al Notaio

Comprare la seconda casa in campagna è un sogno per molti: un rifugio tranquillo dove passare i fine settimana o le vacanze insieme alla famiglia.
Scelta, acquisto e Notaio.

Chi non sogna di comprare una seconda casa in campagna, immersi nel verde, dove passare tranquilli fine settimana in compagnia della famiglia e degli amici, magari sotto un lussureggiante pergolato? Dove magari predisporre anche un orto per preparare manicaretti con verdura davvero a chilometro zero, o forse in questo caso sarebbe meglio dire “a metro zero”? Un sogno che, per divenire realtà, ha però bisogno di adempimenti molto pratici: dai costi delle abitazioni alle tasse, dal catasto al Notaio, ecco cosa è bene sapere prima di comprare la seconda casa in campagna dei propri sogni.

Comprare la seconda casa in campagna: dalla scelta al compromesso di vendita

Per comprare la seconda casa in campagna spesso si opta per località raggiungibili in poche ore dalla propria abitazione in città: questo perché ci consentirà di recarvisi facilmente e dunque di non doverla riservare solo alle vacanze più lunghe – estive o invernali che siano – ma anche solo per dei fine settimana rilassanti immersi nel verde.
I prezzi delle abitazioni naturalmente dipendono molto dalla zona prescelta e anche dal tipo di casa che intendiamo comprare: probabilmente si tratterà di una villetta o di un appartamento dotati di giardino, così da poter godere appieno del relax di uno spazio verde.
Il che naturalmente porterà a dover prevedere un budget adeguato.

Quando avremo trovato la casa in campagna perfetta per le nostre esigenze e per il budget a disposizione, saremo probabilmente invogliati a bloccare al più presto l’offerta per assicurarcene il possesso: attenzione però alla firma di compromessi o comunque di contratti che ci impegnino all’acquisto senza prima aver valutato al meglio tutti gli aspetti.
Un atteggiamento prudenziale potrebbe essere quello di richiedere sia una perizia da parte di un architetto o un geometra, sia di far eseguire al Notaio le necessarie verifiche e di sottoporgli il contratto che stiamo per firmare.
Certo, ci vorrà qualche giorno in più, ma avere la sicurezza di ciò che stiamo per firmare può evitarci possibili problemi: ad esempio è bene sapere che non è possibile rogitare su una casa non regolarmente accatastata o che presenti degli abusi edilizi.
Il che significherebbe che, una volta che ci rivolgiamo al Notaio per comprare la nostra seconda casa in campagna in via ufficiale, non sarà possibile concludere l’acquisto prima che queste irregolarità siano sistemate (sempre che sia possibile farlo).
 

Notaio e tasse per comprare la seconda casa in campagna

Ora che ci siamo accertati che l’acquisto della seconda casa in campagna tanto agognata non ci causerà problemi e ritardi, è arrivato il momento di procedere con il rogito vero e proprio, che sancirà l’effettivo passaggio di proprietà dell’immobile dal vecchio proprietario a noi.
 

Il Notaio provvederà a eseguire le verifiche del caso – se non sono già state fatte come detto nel paragrafo precedente – che consistono ad esempio nell’accertamento che lo stato di fatto dell’abitazione corrisponda alla sua registrazione presso il catasto (come detto sopra) e che sull’immobile non vi siano ipoteche, gravami e diritti di terzi di cui non eravamo a conoscenza.
Una volta che tutti questi aspetti siano stati adeguatamente verificati, il Notaio provvederà a stendere l’atto di rogito che comprende tutti gli elementi utili a definire il contratto: gli estremi catastali dell’abitazione, comprese le schede catastali, l’identità dei venditori e degli acquirenti, gli accordi economici e così via.
Questo atto, che verrà letto e sottoscritto da tutte le parti coinvolte e dal Notaio, sarà quindi registrato a cura dello stesso.
Ora abbiamo ufficialmente comprato la nostra seconda casa in campagna.

Un’annotazione riguardo tasse e imposte: se per la prima casa sono previste specifiche agevolazioni fiscali, così non è per la seconda casa.
Quindi, presumendo da comprare da privato, l’imposta di registro ammonterà al 9% del suo valore catastale (al posto del 2% previsto per la prima casa).
Lo stesso dicasi se compriamo da una società (impresa costruttrice, tipicamente) che ha terminato i lavori di costruzione/ristrutturazione da più di cinque anni.
Se invece stiamo comprando la nostra seconda casa in campagna da una società che ha terminato i lavori di costruzione/ristrutturazione da meno di cinque anni, allora invece dell’imposta di registro dovremo pagare l’Iva, in questo caso al 10% (al posto del 4% previsto per l’abitazione principale).

Si tratta come è intuibile di cifre che possono anche essere ingenti, a seconda del valore dell’abitazione, per cui dovremo ricordarci che all’onorario del Notaio e alle altre spese burocratiche di minore entità dovremo aggiungere anche questa cifra.

Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

richiesta preventivo notaio online