inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Diego N. Cercando un Notaio economico a Roma ho scoperto l'esistenza di NotaioFacile. Devo dire che MI SONO TROVATO BEN ...
Paolo G. Complimenti... Grazie a voi ho trovato notai competenti, seri veloci nel fare risposte ed ho anche risparmiato ...
Marco F. Ricerca del Notaio e del Preventivo NOTAIO FACILE La tempestività e la chiarezza del sito e dei preventivi ...
Paolo. V. Davvero veloce, avevo urgenza di Trovare il Notaio per una separazione dei beni, dopo aver ricevuto il prevent ...
Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Silvio T. Ottimo servizio ...
Aldo B. NOTAIO FACILE SIA UNA VALIDA INIZIATIVA PENSO CHE NOTAIO FACILE SIA UNA VALIDA INIZIATIVA CHE PERMETTE AGLI U ...
Gualtiero D. Ho costituito la mia SAS con il notaio trovato su NotaioFacile, persona squisita e molto disponibile. Bel serv ...
Matteo O. Ho trovato un piccolo casolare che vorrei adibire ad agriturismo. Volevo consultare un notaio per l'atto di mu ...
Paola C. Porgo i miei complimenti per un servizio on-line eccellente, ringrazio anticipatamente Paola C. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Detrazione spese notarili acquisto prima casa 2021

QUALE ATTO NOTARILE DEVI FARE?
Che tipo di atto notarile devi fare?
Preventivo notaio, trova il notaio online e contattalo direttamente

Qui Rispondono Solo i Notai
GRATIS E SENZA IMPEGNO

QUI RISPONDONO SOLO I NOTAI ! GRATIS E SENZA IMPEGNO

Sono confermate le detrazioni per le spese notarili per l’acquisto della prima casa nel 2021. Tra le agevolazioni previste per l’acquisto della prima casa ci sono anche le detrazioni per le spese notarili

Vediamo insieme quali sono le detrazioni delle spese notarili per l’acquisto della prima casa nel 2021.  Accanto alle agevolazioni fiscali per l’acquisto della prima casa sono previste anche per l’anno 2021 le detrazioni delle spese notarili per la prima casa.

Di cosa si tratta?

In primo luogo vediamo quali sono le agevolazioni previste per l’acquisto della prima casa.

Si tratta di benefici di natura fiscale che si traducono in minori imposte. Se si acquista una prima casa da un costruttore entro i primi 5 anni dalla sua costruzione o ristrutturazione accanto al prezzo d’acquisto occorre calcolare 600 euro per le imposte di registro, ipotecarie e catastali e l’iva al 4%, in luogo dell’iva al 10% prevista per l’acquisto di abitazioni senza agevolazioni. Se invece la compravendita avviene tra privati le imposte catastali ed ipotecarie si attestano a 50 euro ciascuna, mentre l’imposta di registro è pari al 2% del valore catastale ( un valore nominale che si ottiene moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5% per un coefficiente di 110). In caso di acquisto di un’abitazione senza le agevolazioni prima casa le imposte catastali ed ipotecarie sono confermate a 50 euro, ma l’imposta di registro sale al 9% del valore catastale che viene calcolato in questo caso moltiplicando la rendita catastale rivalutata del 5%  per un coefficiente pari a 120.   

Queste agevolazioni rappresentano un vantaggio a cui si aggiungono le detrazioni delle spese notarili per l’acquisto della prima casa nel 2021

Detrazioni delle spese notarili per l’acquisto della prima casa nel 2021: quali sono?

Oltre alle agevolazioni che abbiamo indicato sono confermate le detrazioni delle spese notarili per l’acquisito della prima casa nel 2021.

La legge di bilancio 2021 stabilisce che sono detraibili le spese relative all’onorario del Notaio per la stipula del mutuo e le spese che il Notaio ha sostenuto per conto del cliente quali l’iscrizione e la cancellazione delle ipoteche.

La detrazione è pari al 19% dell’irpef per un massimo di spesa di 4.000 euro, la detrazione può quindi arrivare ad un massimo di circa 760 euro.

Una nota rilevante: per poter effettuare le detrazioni delle spese notarili per l’acquisto della prima casa è necessario che tutti i pagamenti siano fatti in modo tracciabile.

Detrazioni delle spese notarili per l’acquisto della prima casa nel 2021: cosa non si può detrarre

Non tutte le spese notarili sono detraibili. Non sono detraibili l’onorario del Notaio per il contratto di compravendita, né l’Iva, né le imposte di registro, ipotecarie e catastali.

Non sono inoltre detraibili le spese sostenute per l’acquisto della seconda casa.

Una situazione di particolare vantaggio è riservata nel 2021 ai giovani under 36 che acquisteranno la prima  casa: non saranno soggetti al pagamento delle imposte di registro, catastali ed ipotecaria, ed in caso di acquisto di immobile da un costruttore soggetto a iva, l’iva pagata si trasformerà in credito di imposta per gli anni successivi. Nel caso in cui i requisiti dovessero decadere le agevolazioni verranno meno, dovranno essere versate integralmente le imposte ed oltre a ciò l’agenzia delle Entrate applicherà una sanzione del 30%.


Condividi questo articolo

Editore: Redazione Notaio Facile. Articolo pubblicato dall'editore e scritto personalmente da esperti in ambito notarile. Coperto da copyright ©

NF è l'unico Originale
Diffidate dalle imitazioni

NO Mediatori, NO Intermediari,
NO Dottori di chissà quale Studio

Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio