inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Maria Chiara A. Stavo cercando su internet un Notaio che offrisse un servizio online e ho scoperto il vostro sito. Complimenti ...
Antonio N. Grazie per la possibilità che mi avete dato di poter fissare un appuntamento con il notaio. Dopo l'incontro h ...
Piarangelo T. Tac! Cercavo il Notaio e lo ho trovato dopo 2 ore.. Ottimo ...
Marzia S. Buongiorno volevo ringraziare sono stata contattata velocemente e in modo molto professionale dai Notai. Grazi ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Ilaria Di. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Simone La. Dopo la morte di mio padre io e i miei fratelli ci siamo trovati in difficoltà a gestire tutte le pratiche pe ...
Alberto P. Buongiorno, esprimo il mio apprezzamento per il servizio che considero eccellente. Nel giro di 48 ore ho ricev ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Come acquistare casa in breve tempo?

Come acquistare casa in breve tempo

Comprare casa in breve tempo

Quando si deve comprare una casa, occorre necessariamente passare per una serie di adempimenti di tipo burocratico, in quando prima di giungere al rogito notarile bisogna passare per una più o meno complicata fase istruttoria. A volte l’acquirente non ha fretta e quindi ritiene opportuno svolgere le stesse nel tempo che vi è richiesto, altre volte è lo stesso acquisto immobiliare a richiedere una maggiore considerazione, su indicazione del Notaio, perché magari attraversato da particolari problematiche.

In questi casi, la pratica può rivelarsi più lunga. In altri casi, potrebbe esservi una esigenza dell’acquirente di acquistare casa nel minore tempo possibile, chiaramente nel rispetto della normativa e dei controlli che il pubblico ufficiale deve effettuare. Ci possono essere alcuni accorgimenti da adottare per rendere più veloce tutto il procedimento che parte dalla proposta di acquisto sino a giungere al rogito, da applicarsi solo se non vi siano particolari problemi di tipo immobiliare o personale.

Documentazione per il rogito

Il discorso che si affronta qui deve essere riferito ad una compravendita standard e non può invece adattarsi a quei rogiti che richiedono necessariamente più tempo, ad esempio per cancellare un pignoramento o per l’assenza del venditore oppure perché si deve attendere la delibera del mutuo. Il metodo principale per velocizzare le cose è quello di avere tutta la documentazione pronta: molto spesso il tempo che si perde non dipende dal Notaio il quale, se ha a disposizione tutta la documentazione, può rogitare anche in pochi giorni.

Per questo motivo, l’acquirente potrebbe sollecitare al venditore la preparazione della documentazione necessaria, come ad esempio il rinvenimento dell’atto di provenienza di acquisto dell’immobile, tutta la documentazione urbanistica che ne attesti la regolarità, nonché l’APE. Questo ultimo è l’attestato di prestazione energetica, necessario per la stipula e per l’attestazione della situazione energetica della casa.

Planimetria e situazione catastale

Quando si acquista casa, al rogito va allegata la planimetria ufficiale depositata in Catasto. Si tratta di un documento nel quale viene rappresentato graficamente l’immobile, con tutti i suoi vani, i subalterni e tutti gli elementi catastali. Tale documento deve corrispondere alla realtà, quindi l’immobile rappresentato in planimetria deve essere conforme all’immobile nello stato di fatto. Ma non solo.

La planimetria deve corrispondere ai dati catastali che si rinvengono in visura. Pertanto, ad esempio, se in planimetria sono rappresentati tre vani, tale deve essere nella realtà e questo deve essere attestato anche nel rogito dalle parti. Molto spesso, però, questo non accade e si trovano difformità che richiedono ulteriori modifiche prima di giungere al rogito.

Controllare preventivamente la planimetria

Per evitare di allungare ulteriormente i tempi, l’acquirente deve preventivamente controllare bene la planimetria, che sicuramente già viene analizzata dal venditore. Tuttavia è opportuno un controllo in più per avere consapevolezza della corrispondenza tra quanto dichiarato al Catasto sia corrispondente a quanto poi risultante nella realtà fattuale dell’immobile. È importante che i dati catastali siano conformi e qualora ciò non accada, occorre risolvere tutto prima di recarsi dal Notaio, per evitare ulteriori lungaggini.

Effettuare il colloquio con il Notaio

Per velocizzare la procedura, è di fondamentale importanza il colloquio con il Notaio. Non è sufficiente inviare la documentazione e poi presentarsi al rogito, perché magari in questa sede potrebbero esservi dei punti dubbi su cui l’acquirente debba fare chiarezza e magari volere modificare alcune volontà. Si pensi a particolari modalità di pagamento del prezzo oppure alla presenza o meno del coniuge alla vendita: è sempre opportuno parlare prima con il Notaio per fare chiarezza sulle varie clausole e giungere al rogito preparati. Questo, infatti, consente sicuramente di risparmiare tempo. Si può valutare insieme al Notaio la necessità o meno della stipula di un compromesso: se, ad esempio, la documentazione è pronta e si ha la disponibilità del denaro, potrebbe essere utile giungere subito al rogito definitivo.

Attenzione al compromesso

E’ vero che spesso il preliminare può portare via tempo, ma è sempre bene considerare la necessità di procedere nel modo più sicuro. A volte è sufficiente anche il preliminare per scrittura privata, quando ad esempio la vendita è semplice e si deve consegnare un acconto basso. Altre volte, come per l’acquisto di casa da costruire, è bene sacrificare un po’ di tempo per stipulare anche il compromesso per rogito pubblico.

Attenzione all’impresa di costruzioni

Per evitare le lungaggini di una istruttoria di acquisto, è molto importante scegliere bene l’impresa di costruzioni quando ciò che si acquista è una casa sulla carta oppure ancora in costruzione. Questo perché eventuali blocchi dei lavori potrebbero determinare l’impossibilità di procedere con l’atto definitivo e il conseguente acquisto dell’immobile.

In questo caso, è importante capire con il Notaio come procedere a livello notarile, per comprendere se sia opportuno fare prima un compromesso ovvero un preliminare di immobile da costruire per atto pubblico oppure se attendere la costruzione definitiva. In ogni caso, ci sono dei rimedi preventivi come la fideiussione bancaria per garantire il promissario acquirente da eventuali fallimenti dell’impresa.

Velocizzare l’erogazione del mutuo

Sicuramente il modo migliore per rendere l’acquisto rapido sarebbe quello di pagare il corrispettivo di vendita avendo la disponibilità del denaro, quindi contestualmente o in via anticipata al rogito. Qualora non si abbia tale disponibilità, occorre richiedere un mutuo, con conseguente dispendio di tempo a seconda della Banca prescelta.

Anche l’istituto bancario richiede una serie di documenti sia al Notaio (relazione notarile preliminare) che alle parti. Per velocizzare la pratica è opportuno che il cliente acquirente mutuatario sia pronto a consegnare velocemente i documenti richiesti come: dichiarazione dei redditi, beni in proprietà, estratti conto più recenti, bilancio familiare e tutto ciò che viene chiesto a seconda della Banca. A volte è proprio il destinatario del mutuo che rallenta la pratica per inefficienza nella gestione della sua documentazione o ad esempio per l’impossibilità di trovare un garante.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio