inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Andrea A. Il notaio online è sicuramente una valida alternativa, ma lascia sempre qualche dubbio. Mi sono trovato bene ...
Giovanni La. Abito a Roma e per una compravendita negozio ho chiesto vari preventivi a notai della mia città. Il preventiv ...
Paolo D. Grazie a voi ho trovato il Notaio che stavo cercando. Non ho molti soldi e non potevo spendere troppo ho chies ...
Alessandro D. Ho chiesto ai miei colleghi e amici se conoscevano un notaio economico a Torino che si occupa di compravendita ...
Mattia G. Mia zia mi ha venduto una proprietà perché voglio costruire una nuova casa per me e la mia famiglia. La zia ...
Marco E. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Matteo V. Cercavo online un notaio per la compravendita e grazie a questo sito ho potuto scegliere tra diversi notai a N ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Silvio T. Ottimo servizio ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare la casa al mare in Salento dal notaio

Comprare dal notaio casa al mare in Salento

Comprare una casa al mare in Salento

Il Salento è una meta estremamente ambita, dal turismo italiano ma anche estero. Non si tratta solo di vivere il mare e la movida, ma anche di beneficiare di un clima favorevole e di un’ottima cucina. Vediamo come fare per comprare casa in Salento senza sbagliare.

Perché comprare casa in Salento

Il Salento è una zona della Puglia molto ampia, che comprende perlopiù zone marittime. Non è solo una zona molto richiesta nel periodo estivo, bensì tutto l’anno, grazie al clima mite ed alle numerose iniziative organizzate nelle più svariate occasioni.

Infatti, è ben noto a tutti, come sia estremamente difficile trovare case vacanze disponibili in locazione, soprattutto nei mesi di luglio ed agosto.

Non volendo desistere, e, magari, nemmeno pagare un canone eccessivo e accontentarsi di selezionare le sole date che rimangano disponibili, si potrebbe pensare di comprare direttamente una casa al mare in Salento, la cui tipologia e le cui dimensioni ovviamente, varieranno in base alle singole disponibilità economiche.

Per la stipula dell’atto di compravendita è necessario rivolgersi ad un notaio, e se sarebbe preferibile effettuare uno o più incontri preliminari al rogito, per poter avere tutte le informazioni e comprendere appieno le conseguenze della scelta giuridica, grazie alle spiegazioni fornite dal professionista.

Come trovare il notaio online in Salento

Orientarsi fra i vari studi e fra i vari professionisti potrebbe non essere semplice, soprattutto per chi si approccia per la prima volta a questo mondo e si tratti del suo primo atto notarile. Per poter avere un’idea iniziale di ciò che comporta acquistare una casa, anche in termini di costi, è possibile chiedere un preventivo direttamente sul sito NotaioFacile. A seguito della compilazione della richiesta si riceverà risposta in breve tempo. Il preventivo è gratuito e senza impegno: non è richiesto il pagamento di alcuna commissione. Bisogna specificare che, oltre al prezzo della casa, che si è interessati ad acquistare, saranno a carico dell’acquirente anche i costi dell’atto notarile e dell’onorario del notaio, scelto per la stipula.

Comprare casa al mare con agevolazioni

Tornando all’elenco delle spese da sostenere, comprare una casa in Salento potrebbe non rivelarsi così esoso, soprattutto se si può beneficiare delle agevolazioni fiscali prima casa. Godere di queste agevolazioni fiscali comporta un pagamento ridotto delle imposte dovute al momento della stipula dell’atto pubblico di vendita. Nello specifico, l’imposta di Registro al 2%, qualora l'acquisto sia da privato e l’IVA al 4%, se l'acquisto sia da costruttore. Per avere le agevolazioni, però, bisogna che ci siano queste condizioni:

  • La casa che si acquista non appartenga ad una di queste categorie catastali: A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli e palazzi con pregi artistici e storici), trattandosi di categorie previste dalla legge come abitazioni di lusso;
  • La casa sia ubicata nel Comune in cui l’acquirente ha (o intende stabilire entro 18 mesi) la propria residenza o lavora;
  • Chi acquista non sia titolare di un’altra casa sita nello stesso comune;
  • Chi acquista non sia titolare su tutto il territorio nazionale di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o nuda proprietà, su un altro immobile acquistato, anche dal proprio coniuge, usufruendo delle agevolazioni prima casa. Dal 1° gennaio 2016, i benefici fiscali sono riconosciuti anche all’acquirente già proprietario di un immobile acquistato con le agevolazioni, a condizione che la casa già posseduta sia venduta entro un anno dal nuovo acquisto.

Affittare la casa acquistata

Nel caso in cui non si possa usufruire dei benefici prima casa perché magari quella in Salento non sarebbe, effettivamente, la prima residenza di abitazione, non bisogna comunque lasciarsi scoraggiare e desistere nell’acquisto.

Infatti si potrebbe comunque acquistare una casa, magari anche ricorrendo ad un mutuo, e per stare più tranquilli si potrebbe scegliere di darla in locazione.

Si tratta di una soluzione utile, specialmente qualora non si sia interessati a vivere nella zona per tutto l’anno, ma, magari, solo nei periodi estivi.

Multiproprietà in Salento

Qualora non si sia interessati a comprare una casa, perché le esigenze sono quelle di vivere il Salento, solamente per finalità turistiche, una soluzione per la quale si potrebbe scegliere di optare è quella della multiproprietà.

La multiproprietà è una figura che nasce proprio per le case situate in zone tipiche di villeggiatura, consiste nella possibilità di godere e, dunque, di abitare un immobile solo per determinati periodi dell’anno, alternandosi con altre famiglie. Il godimento dell’immobile e i vari turni, vengono stabiliti in base ad un apposito regolamento.

Lo straniero che compra casa in Salento

La Puglia in generale, ma soprattutto il Salento, è una destinazione molto ricercata anche dal turismo estero. Infatti, sempre più stranieri decidono non solo di festeggiare le proprie ricorrenze in queste zone, ma anche di stabilire qui la propria residenza.

Nel caso in cui uno straniero voglia stipulare un atto di acquisto di una casa al mare dal notaio italiano, potrà farlo senza problemi.

Qualora si tratti di un cittadino dell’Unione Europea, non sarà richiesto il permesso di soggiorno, che invece sarà necessario (salvo determinate eccezioni), se lo straniero proviene da un paese al di fuori dell’Unione.

La lingua dell’atto di vendita

Con riferimento alla lingua dell’atto notarile, questo potrà essere rogato nella lingua straniera parlata dall’acquirente, qualora sia conosciuta dal notaio e dagli altri comparenti. Se invece lo straniero parli una lingua non conosciuta dal notaio, sarà necessario l’ausilio di un interprete.

In ogni caso le versioni dell’atto saranno due: una nella lingua italiana, e l’altra nella lingua parlata dal comparente straniero.

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio