inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Mauro F. Molto comodo, grazie a Notaiofacile ho trovato il Notaio velocemente e sono riuscito a rispettare i tempi del ...
Marta G. Dopo aver ricevuto in donazione un immobile a Milano ho voluto informarmi per bene sui miei diritti/doveri, ta ...
Claudio E. Volevo ringraziarvi perché ho ricevuto finalmente! Un Preventivo Notarile Analitico, con tutte le voci dei co ...
Fabiano O. Non pensavo che funzionasse davvero, spesso le cose gratuite sono prese in giro, sono rimasto piacevolmente so ...
Alessandro D. Ho chiesto ai miei colleghi e amici se conoscevano un notaio economico a Torino che si occupa di compravendita ...
Simone G. L'ho già usato in precedenza, i due preventivi che mi sono arrivati sono stati molto esaustivi. La mia prima ...
Simone La. Dopo la morte di mio padre io e i miei fratelli ci siamo trovati in difficoltà a gestire tutte le pratiche pe ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Paola C. Porgo i miei complimenti per un servizio on-line eccellente, ringrazio anticipatamente Paola C. ...
Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Il Notaio per la prima casa

Il Notaio per la prima casa

Come scegliere il Notaio per la prima casa? Quali sono i suoi costi? Qual è il compito del Notaio in caso di acquisto della nostra prima casa? A quali passaggi bisogna porre particolare attenzione?

Scegliere il Notaio per la prima casa è un passo importante. Se non abbiamo un professionista di fiducia che ci ha già seguito in qualche pratica, per esempio di donazione o successione, l’acquisto della prima casa è il primo momento in cui facciamo conoscenza con la figura del Notaio.

Il Notaio è un pubblico ufficiale, sarà lui a stipulare il rogito, cioè l’atto di acquisto della nostra prima casa e se l’acquisteremo stipulando un mutuo sarà probabilmente sempre lui a seguire anche questo atto.

A cosa dobbiamo fare attenzione nella scelta del Notaio per la prima casa? 

Il Notaio è un professionista esperto, un pubblico ufficiale e i suoi atti fanno prova davanti alla legge fino a querela di falso, il suo ruolo è super partes, significa che non parteggerà per nessuna delle parti coinvolte e il suo comportamento seguirà la legge, senza alcun favoritismo.

La scelta del Notaio, tuttavia, per prassi spetta all’acquirente. Se acquistiamo casa attraverso un’agenzia, probabilmente l’intermediario immobiliare avrà una serie di professionisti a cui ricorrere, è bene sapere che è facoltà dell’acquirente accettare la proposta oppure individuare un altro Notaio.

Sono diversi i fattori che possono incidere sulla scelta: la disponibilità del professionista, la raggiungibilità della sede notarile, la sua esperienza nel settore, la fiducia ed anche il prezzo. Non esistono infatti vere e proprie tariffe notarili per cui è possibile chiedere a diversi professionisti un preventivo.

Un’altra cosa che è bene sapere è che l’onorario del Notaio si compone non solo dei compensi legati alla sua professione, ma comprenderà anche le imposte che dobbiamo versare in caso di acquisto. Le verserà all’Erario lui per nostro conto.

Individuato il Notaio per la prima casa vediamo qual è il suo ruolo

Il Notaio stipula il rogito: l’atto con cui l’abitazione cambia proprietario. Prima di arrivare a quest’ultima tappa è compito del Notaio compiere alcuni controlli preliminari. I controlli riguardano la conformità catastale, la destinazione urbanistica dell’immobile, la sua posizione rispetto ad eventuali ipoteche, la piena titolarità di chi vende. Il Notaio verifica anche che sia allegato il certificato di prestazione energetica.

Questi controlli possono essere semplici, se l’immobile è esistente, ha un solo proprietario ed è in regola, oppure più complessi, nel caso per esempio l’immobile sia ancora da costruire, o solo parzialmente realizzato.

Una volta compiute le verifiche e indagate la volontà delle parti di vendere ed acquistare, si può stipulare il rogito.

Ma noi come acquirenti prima di arrivare qui avremo fatto altri passaggi come la proposta d’acquisto e il compromesso. Il compromesso o contratto preliminare è un contratto tra le parti che stabilisce i contenuti dell’acquisto: l’immobile, il prezzo, i tempi di pagamento. Può essere utile coinvolgere il Notaio per la prima casa già in questa fase. Un contratto preliminare stilato dal Notaio e registrato non impegna più solo le parti ma fa fede nei confronti di terzi, ha valore prenotativo per l’acquisto.

Nel caso in cui l’acquisto avvenisse da un costruttore, il ricorso al Notaio sarebbe ancor più utile: il contratto preliminare in questo caso ha una forma specifica e deve prevedere la presenza di una fideiussione a garanzia dell’acquirente da parte del costruttore pari alle somme che riceverà prima del rogito.

Nel rogito inoltre sarà inserita un’assicurazione destinata a risarcire i danni che dovessero verificarsi per imperizia del costruttore nei primi dieci anni dalla realizzazione. 

Il Notaio per la prima casa: le aliquote correnti

Abbiamo detto che il Notaio esporrà anche le imposte che verserà per nostro conto all’Erario. Vediamo quali sono.

In caso di acquisto di prima casa da un privato le imposte saranno: imposta di registro al 2% del valore catastale (rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per il coefficiente di 110), imposta catastale ed imposta di registro pari a 50 Euro ciascuna.

Se acquistiamo casa da un costruttore, nei primi 5 anni dalla costruzione o ristrutturazione, le imposte di registro, catastali e ipotecarie sono pari a 200 euro ciascuna, ma sul prezzo d’acquisto va pagata l’iva al 4%.

Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

richiesta preventivo notaio online
richiesta al notaio