inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Sandro N. Ho saputo che si può risparmiare sulla casa scegliendo di fare l'atto da gennaio con l'introduzione delle nuo ...
Nunzia G. Non avevo idea di quanto fosse la parcella del Notaio, grazie al sito ho ricevuto i preventivi ed ora so final ...
Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Emma V. Il Notaio mi ha risposto poche ore dopo l'invio della richiesta, ho fissato un incontro e chiarito molti dubbi ...
Gualtiero D. Ho costituito la mia SAS con il notaio trovato su NotaioFacile, persona squisita e molto disponibile. Bel serv ...
Saverio M. Alla ricerca Online di informazioni sulla separazione dei beni vi ho trovato.. Ho richiesto un preventivo ed o ...
Mario L. Utile e veloce, ogni promessa è stata mantentuta e addirittura superata, il Notaio mi ha risposto 4 ore dopo ...
Tommaso R. Trovare il Notaio su Internet: possibile e comodo E’ il primo approccio, non sapevo che esistesse un serviz ...
Mirko P. Volevo proprio farvi i complimenti e ringraziarvi. Ho provato ad effettuare una richiesta di preventivo su Not ...
Federica S. Cerco un notaio economico online ed ecco che imbatto nel sito NotaioFacile.it. Ho letto di cosa si trattava e ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Rogito 2021: quanto costa comprare casa nel 2021

QUALE ATTO NOTARILE DEVI FARE?
Che tipo di atto notarile devi fare?
Preventivo notaio, trova il notaio online e contattalo direttamente

Qui Rispondono Solo i Notai
GRATIS E SENZA IMPEGNO

QUI RISPONDONO SOLO I NOTAI ! GRATIS E SENZA IMPEGNO

Quanto costa il rogito nel 2021? Se comprare casa nel 2021 è il vostro obiettivo vediamo insieme i costi da prevedere, i documenti da richiedere al venditore e le tutele possibili.

È venuto il momento: il vostro obiettivo è fare un rogito per comprare casa nel 2021, vediamo come arrivare preparati all’acquisto, quali spese prevedere e a cosa fare attenzione.

Avete individuato al casa dei vostri sogni, ora si tratta di formulare una proposta d’acquisto e stendere un preliminare di vendita. 

La proposta d’acquisto di solito è un modulo prestampato in cui si esprime la volontà del compratore di acquistare l’abitazione, tuttavia questa proposta impegna solo l’acquirente, mentre il venditore può ancora vendere al miglior offerente.

Più vincolante il cosiddetto compromesso o contratto preliminare. Può essere sia un atto pubblico, con il coinvolgimento del Notaio, sia una scrittura privata, ma solo se l’acquisto avviene tra due privati.

Spieghiamoci meglio: se la compravendita avviene tra due privati il compromesso può essere una scrittura privata. L‘acquirente rinuncia ad alcune tutele che potrebbero offrigli l’atto pubblico o la scrittura privata autenticata, quale, per esempio, la registrazione del contratto preliminare che a questo punto aumenta la sua cogenza di vincolo.

Ma se l’acquisto è relativo ad una casa in costruzione il contratto preliminare deve essere rogato da un Notaio. Non solo: il costruttore deve sottoscrivere una fideiussione pari alla cifra che ha ricevuto dall’acquirente, per tutelarlo nel caso qualcosa non funzionasse e la casa non fosse realizzata.

È invece obbligatorio rivolgersi al Notaio per l’ultimo atto: Il cosiddetto rogito di compravendita. Con quest’atto la proprietà passa definitivamente nelle mani dell’acquirente.

Il Notaio prima di redigere il rogito compie una serie di verifiche volte ad accertare la regolarità urbanistica e castale dell’immobile, l’assenza di ipoteche e altri vincoli, la reale volontà delle parti,  verifica che chi vende sia titolato a farlo.  Tra i documenti che devono essere consegnati dal venditore c’è il certificato di prestazione energetica, mentre se si acquista un appartamento in condominio è opportuno verificare la regolarità dei pagamenti delle spese condominiali e il relativo regolamento.

Una particolare attenzione va posta nel caso di acquisto di immobili provenienti da donazioni o da eredità, in quanto possono essere soggette ad impugnazioni di altri eredi.

Rogito 2021: i costi per comprare casa nel 2021

I costi per comprare casa nel 2021, oltre al prezzo dell’immobile, naturalmente si confermano in linea con gli anni precedenti: se avete acquistato attraverso un mediatore autorizzato, per esempio un’ agenzia immobiliare, dovete calcolare la percentuale spettante che oscilla tra il 2 ed il 5 % ,attestandosi di solito sul 3% del valore transato.

Vi sono poi le imposte il cui pagamento spetta sempre  a chi acquista: imposta di registro al 9% del valore catastale dell’immobile ed imposta catastale ed ipotecaria paria 50 euro ciascuna, se l’acquisto avvien tra privati. Se l’acquisto è una prima casa l’imposta di registro scende al 2%.

Se invece si acquista da un costruttore entro 5 anni dalla realizzazione o dalla ristrutturazione dell’immobile le imposte di registra catastali e ipotecarie sia attestano a 200 euro ciascuna, ma al prezzo di deve aggiungere l’iva al 10% oppure in caso di acquisto prima casa al 4%.

Le agevolazioni prima casa non riguardano gli immobili in classe A/1, A/8 e A/9i cosiddetti immobili di pregio.

A questi costi vanno aggiunti i costi di bolli e copie conformi e l’onorario del Notaio che non è fisso e dipende da diverse variabili. Una nota: nella parcella del Notaio troverete indicate anche le tasse che dovete versare, si occuperà poi lui di trasferire all’Erario.

Tag:

Condividi questo articolo

Editore: Redazione Notaio Facile. Articolo pubblicato dall'editore e scritto personalmente da esperti in ambito notarile. Coperto da copyright ©

NF è l'unico Originale
Diffidate dalle imitazioni

NO Mediatori, NO Intermediari,
NO Dottori di chissà quale Studio

Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio