inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Francesco P. Ottimo servizio! Cercavo il Notaio per comprare la mia seconda casa al mare e grazie a voi sono riuscito a tro ...
Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Marco F. Ricerca del Notaio e del Preventivo NOTAIO FACILE La tempestività e la chiarezza del sito e dei preventivi ...
Enzo C. Preliminare.. Compromesso che fare? Registrarlo o andare direttamente all'atto. Ho fatto questa domanda nella ...
Stefania G. Ottimo sito, a volte noi contribuenti ci troviamo di fronte ad infiniti dubbi soprattutto quando l'argomento t ...
Marco P Il Miglior modo per chi cerca il Notaio e vuole Risparmiare
Cercavo un notaio per acquistare con mia mo ...
Nicola T. Dato che mia moglie ha ereditato un terreno, stavo cercando su Google come trovare un notaio adatto a questo t ...
Marta G. Dopo aver ricevuto in donazione un immobile a Milano ho voluto informarmi per bene sui miei diritti/doveri, ta ...
Luca E. Grazie. Servizio impeccabile! I notai mi hanno risposto in giornata e ho fissato un appuntamento. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Dal Notaio a Roma per le compravendite immobiliari: come è andato il 2019?

Dal Notaio a Roma per le compravendite immobiliari: come è andato il 2019?

Il mercato immobiliare è un importante indice dell'economia di un Paese: come è andato il 2019? Alcuni dati su quanti cittadini si sono rivolti a un Notaio a Roma e dintorni nel corso dell'anno per una compravendita immobiliare

Come è andato il 2019 per il mercato immobiliare della Capitale? Abbastanza bene, se si pensa che si conferma come uno dei più solidi d’Italia, preceduto solo da quello milanese. Dunque, quanti si sono rivolti a un Notaio a Roma nel corso dell’anno per una compravendita immobiliare? Facciamo alcune considerazioni.

Iniziamo con il dire che il 20% circa delle operazioni che si sono svolte sul mercato immobiliare in Italia hanno riguardato proprio Roma e più in generale la Regione Lazio, che nel 2019 ha visto la vendita di oltre 72mila case. Meglio del mercato romano solo quello milanese, che si pone al primo posto forse anche per le diverse iniziative che la città ha messo in atto nella riqualificazione di diversi quartieri, e più in generale quello lombardo. Oltre la metà delle transazioni immobiliari registrate nel Lazio si concentrano nella Capitale: Roma infatti nel 2019 ha visto realizzarsi quasi 40mila compravendite, il che visti gli anni duri del mercato immobiliare sembra essere una buona notizia. Se infatti non possiamo ancora dire che la crisi sia definitivamente alle spalle, questa piccola ripresa del mercato immobiliare (vuoi anche per la diminuzione dei prezzi delle abitazioni e per i mutui con un tasso particolarmente basso, così come forse anche per gli incentivi su chi decide di ristrutturare) ha portato diverse persone a rivolgersi a un Notaio a Roma per il rogito, portando a un trend positivo nelle compravendite annuali.

Dal Notaio a Roma per un rogito immobiliare: cosa serve?

Un aumento delle compravendite immobiliari significa naturalmente che di pari passo sono aumentati anche i casi in cui i cittadini si sono rivolti a un Notaio a Roma o nella regione per rogiti e anche per i mutui, che spesso vanno di pari passo con l’acquisto dell’abitazione. Ricordiamo infatti che la legge prevede l’obbligo di un atto pubblico redatto dal Notaio per la compravendita (il rogito appunto) e di un secondo atto, separato dal primo, per l’apertura del mutuo necessario al suo acquisto. Perché due diversi atti? Perché il primo (rogito) sarà sottoscritto da compratore e venditore, mentre il secondo (mutuo) vede come protagonisti sempre il compratore, ma questa volta un rappresentante delegato dell’istituto di credito.

Se anche noi abbiamo intenzione di comprare casa nella capitale, mettiamoci dunque alla ricerca di un Notaio a Roma assicurandoci – per abbreviare i tempi – di avere sotto mano i dati che possono esserci utili: dati della casa, schede catastali dell’abitazione, fondamentali anche per il calcolo dell’imposta di registro, prezzo dell’abitazione, i nostri dati e quelli del venditore sono la base per poter avviare una pratica di rogito. 

Nel caso in cui si tratti di abitazione principale (prima casa) avremo diritto anche a importanti agevolazioni: ad esempio l’Imposta di Registro passa dal 9% al 2% del valore catastale, mentre nel caso in cui si debba pagare l’IVA (dovuta quando compriamo da impresa costruttrice entro i cinque anni dalla costruzione o ristrutturazione), questa passa dal 10% al 2% del prezzo di acquisto. Attenzione però: l’IVA non va versata al Notaio (come invece accade per l’Imposta di Registro), ma all’impresa che vende l’abitazione.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio