inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Matteo V. Cercavo online un notaio per la compravendita e grazie a questo sito ho potuto scegliere tra diversi notai a N ...
Vittorio G. Comprare casa e rivolgersi al notaio. Io ho ottenuto il preventivo analitico e la consulenza notarile.
...
Paolo M. Ho contattato il Notaio con NotaioFacile e devo proprio dire che è stato davvero Facile! Bravi. Un gran bel s ...
Melissa D. Ho avuto una consulenza notarile gratuita come indicato nel sito. Complimenti per la coerenza e per il servizi ...
Simone G. L'ho già usato in precedenza, i due preventivi che mi sono arrivati sono stati molto esaustivi. La mia prima ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Marina F. Dovendo richiedere l'autentica di firma ho fatto la richiesta in Notaiofacile, effettivamente sono stata conta ...
Michele R. Cercavo un Notaio che mi facesse un prezzo scontato visto che in questo momento le spese sono tante, effettiva ...
Marco G. Cercavo il Notaio più economico e con NotaioFacile ho risparmiato un sacco rispettto al notaio di fiducia del ...
Fabiano O. Non pensavo che funzionasse davvero, spesso le cose gratuite sono prese in giro, sono rimasto piacevolmente so ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Dal Notaio a Roma per le compravendite immobiliari: come è andato il 2019?

Dal Notaio a Roma per le compravendite immobiliari: come è andato il 2019?

Il mercato immobiliare è un importante indice dell'economia di un Paese: come è andato il 2019? Alcuni dati su quanti cittadini si sono rivolti a un Notaio a Roma e dintorni nel corso dell'anno per una compravendita immobiliare

Come è andato il 2019 per il mercato immobiliare della Capitale? Abbastanza bene, se si pensa che si conferma come uno dei più solidi d’Italia, preceduto solo da quello milanese.
Dunque, quanti si sono rivolti a un Notaio a Roma nel corso dell’anno per una compravendita immobiliare? Facciamo alcune considerazioni.

Iniziamo con il dire che il 20% circa delle operazioni che si sono svolte sul mercato immobiliare in Italia hanno riguardato proprio Roma e più in generale la Regione Lazio, che nel 2019 ha visto la vendita di oltre 72mila case.
Meglio del mercato romano solo quello milanese, che si pone al primo posto forse anche per le diverse iniziative che la città ha messo in atto nella riqualificazione di diversi quartieri, e più in generale quello lombardo.
Oltre la metà delle transazioni immobiliari registrate nel Lazio si concentrano nella Capitale: Roma infatti nel 2019 ha visto realizzarsi quasi 40mila compravendite, il che visti gli anni duri del mercato immobiliare sembra essere una buona notizia.
Se infatti non possiamo ancora dire che la crisi sia definitivamente alle spalle, questa piccola ripresa del mercato immobiliare (vuoi anche per la diminuzione dei prezzi delle abitazioni e per i mutui con un tasso particolarmente basso, così come forse anche per gli incentivi su chi decide di ristrutturare) ha portato diverse persone a rivolgersi a un Notaio a Roma per il rogito, portando a un trend positivo nelle compravendite annuali.

Dal Notaio a Roma per un rogito immobiliare: cosa serve?

Un aumento delle compravendite immobiliari significa naturalmente che di pari passo sono aumentati anche i casi in cui i cittadini si sono rivolti a un Notaio a Roma o nella regione per rogiti e anche per i mutui, che spesso vanno di pari passo con l’acquisto dell’abitazione.
Ricordiamo infatti che la legge prevede l’obbligo di un atto pubblico redatto dal Notaio per la compravendita (il rogito appunto) e di un secondo atto, separato dal primo, per l’apertura del mutuo necessario al suo acquisto.
Perché due diversi atti? Perché il primo (rogito) sarà sottoscritto da compratore e venditore, mentre il secondo (mutuo) vede come protagonisti sempre il compratore, ma questa volta un rappresentante delegato dell’istituto di credito.

Se anche noi abbiamo intenzione di comprare casa nella capitale, mettiamoci dunque alla ricerca di un Notaio a Roma assicurandoci – per abbreviare i tempi – di avere sotto mano i dati che possono esserci utili: dati della casa, schede catastali dell’abitazione, fondamentali anche per il calcolo dell’imposta di registro, prezzo dell’abitazione, i nostri dati e quelli del venditore sono la base per poter avviare una pratica di rogito.
 

Nel caso in cui si tratti di abitazione principale (prima casa) avremo diritto anche a importanti agevolazioni: ad esempio l’Imposta di Registro passa dal 9% al 2% del valore catastale, mentre nel caso in cui si debba pagare l’IVA (dovuta quando compriamo da impresa costruttrice entro i cinque anni dalla costruzione o ristrutturazione), questa passa dal 10% al 2% del prezzo di acquisto.
Attenzione però: l’IVA non va versata al Notaio (come invece accade per l’Imposta di Registro), ma all’impresa che vende l’abitazione.

Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

richiesta preventivo notaio online
richiesta al notaio