inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Paolo. V. Davvero veloce, avevo urgenza di Trovare il Notaio per una separazione dei beni, dopo aver ricevuto il prevent ...
Nunzia G. Non avevo idea di quanto fosse la parcella del Notaio, grazie al sito ho ricevuto i preventivi ed ora so final ...
Cecilia M. Consulenza Notarile in tempi rapidi, gratuita ed altamente professionale. Utile iniziativa, che permette la c ...
Adriano G. Consulenza Notarile Professionale e Gratuita Ho utilizzato già il vostro sito ed ho ottenuto delle risposte ...
Nicola P. Il servizio da Voi offerto è molto facile ma soprattutto molto intuitivo ed efficace. ...
Mario L. Utile e veloce, ogni promessa è stata mantentuta e addirittura superata, il Notaio mi ha risposto 4 ore dopo ...
Saverio M. Alla ricerca Online di informazioni sulla separazione dei beni vi ho trovato.. Ho richiesto un preventivo ed o ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Luca V. Il prezzo del notaio varia molto da professionista a professionista, per questo ho chiesto un preventivo che m ...
Francesco R. Sono Francesco R. di Parma e avevo la necessità di sapere le tariffe dei notai di zona per confrontarle e sce ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Il mercato immobiliare verso un futuro sempre più green

    Il mercato immobiliare verso un futuro sempre più green

    L’efficienza energetica degli immobili è sempre più importante in fase di ricerca della casa. Secondo i dati raccolti dal portale immobiliare le ricerche per immobili ad alta efficienza energetica sono aumentati del 72,5%.

    Lo stock immobiliare green in Italia: la situazione

    Se la domanda considera sempre più importante la classe energetica di un immobile, anche l’offerta sul mercato sta cambiando di conseguenza

    Nelle10 principali città italiane, infatti la percentuale di immobili ad alta efficienza energetica è passata dal 3,2% al 5,4%. Bologna (19,72%), Milano (8,81%) e Bari (9,93%) sono tra le città con la percentuale più alta di immobili in classe A. Più indietro invece le altre città del sud, come Catania (0,74%) e Palermo (1,20%).

    Lo stock immobiliare ad alta efficienza è notevolmente condizionato dagli immobili di nuova costruzione e dal numero di riqualificazioni, spesso e volentieri legate a bonus e incentivi per la ristrutturazione e il miglioramento delle performance energetiche degli edifici, come il Superbonus 110.

    Al momento, le nuove costruzioni cubano la maggior parte del totale degli immobili ad alta efficienza energetica. A Milano, Bari e Bologna, addirittura, più di 7 immobili in classe A su 10 sono di nuova costruzione

    L’impatto degli interventi di efficientamento energetico

    Le politiche di incentivi per le case green negli ultimi anni hanno comportato un miglioramento della situazione legata gli immobili ristrutturati. Seppur ancora lontani dai parametri delle normative UE, la percentuale degli immobili ad alta efficienza recentemente ristrutturati è passata dall’ 1,25% del 2019 al 3,04% del 2023.

    Gli immobili in classe A valgono circa il 26% in più rispetto agli immobili in classe G, chi vende sceglie di ristrutturare l’immobile, per vendere a un prezzo più alto e in meno tempo.
     

    Condividi questo articolo

    richiesta preventivo notaio online
    richiesta al notaio