inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Jessica E. Volevo vendere la mia casa a un privato e concludere tale compravendita senza intermediari per risparmiare. Pe ...
Tommaso M. Sevizio Puntuale, professionale, Preciso e perfetto Grazie per l'eccellente servizio prestato mi. Se tutto i ...
Federico De. Ho inviato una richiesta di preventivo al notaio per modifica di una società. Ho avuto diverse valutazioni. D ...
Mirko P. Volevo proprio farvi i complimenti e ringraziarvi. Ho provato ad effettuare una richiesta di preventivo su Not ...
Emma V. Il Notaio mi ha risposto poche ore dopo l'invio della richiesta, ho fissato un incontro e chiarito molti dubbi ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Laura B. Sono Laura B. e cercavo un notaio per cambio sede legale SNC in altro comune. Ho chiesto consulenza a NotaioFa ...
Nicoletta C. Non sapendo a chi rivolgermi grazie a voi ho fissato un appuntamento con il Notaio per avere una consulenza gr ...
Ilaria Di. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Concetta U. Come trovare il Notaio Low cost? ho provato su internet e ho visto alcuni studi della mia citta con scritto st ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio: quale oggetto sociale può avere un e-commerce?

L’azienda può offrire i suoi prodotti online se previsto nell’oggetto dello Statuto sociale: come può aiutare il Notaio?

L’attività di e-commerce per le aziende

Nell’era attuale la vendita online rappresenta una grande ed importante fetta del commercio. L’evoluzione di tale settore ha condotto molte imprese ad un ammodernamento dei servizi offerti, che oggi vengono spesso forniti tramite siti internet o applicazioni per i cellulari. L’attività che si svolge tramite un e-commerce è proprio caratterizzata dalla particolarità di offrire beni e servizi attraverso una piattaforma digitale e non attraverso un luogo fisico.

Per le società che già operavano sul mercato, ampliare la propria offerta con l’apertura di un e-shop potrebbe rappresentare una buona scelta di investimento. Tuttavia, prima di procedervi, sarebbe opportuno recarsi dal Notaio per capire se tale attività rientra in quelle previste dal proprio oggetto sociale e, in caso negativo, valutare se provvedere ad una modifica dello statuto della società, sempre presso il proprio Notaio di fiducia. La società o l’imprenditore possono controllare lo Statuto sociale anche tramite una visura camerale, per mostrarla al professionista competente. Per quanto riguarda invece le società di nuova costituzione l’operatività online rappresenta un requisito quasi indispensabile e, per alcune, è l’attività prevalente o esclusiva del proprio oggetto sociale. Vediamo quindi le forme ed i consigli per un oggetto sociale idoneo per l’attività online.

Quali forme di e-commerce potrebbero essere previste nello Statuto?

All’interno dello Statuto sociale, nella parte relativa all’oggetto sociale per l’e-commerce, potrà essere prevista una o più tra le diverse forme del commercio digitale. In particolare, il Notaio potrebbe:

- ampliare l’oggetto sociale di un negozio fisico già esistente, prevedendo la possibilità di vendere i suoi prodotti attraverso altri canali, come quello di internet;

- prevedere che l’impresa di nuova costituzione venda unicamente online senza un luogo fisico per la vendita, usufruendo solo di un magazzino che funga da deposito merci;

- oppure, attuare il cosiddetto dropshipping in cui la piattaforma online offre merci stoccate in magazzini e depositi da parte di altre aziende;

- prevedere l’attività di marketplace, in cui l’impresa offre il proprio sito internet come piattaforma online in cui altre aziende o privati possano vendere i propri prodotti.

Come si può vedere da questa rapida spiegazione, le attività dell’e-commerce che potrebbero essere disciplinate nello statuto della società sono diverse tra loro ed alcune anche abbastanza complesse. Per tale motivo quando si vuole svolgere una determinata attività di vendita online ci si dovrebbe rivolgere ad un esperto che sappia tradurre in termini giuridicamente validi tali idee. Esse verranno inserite nell’oggetto statutario dal Notaio, ma sempre osservando i requisiti che la legge impone all’oggetto sociale, che analizziamo qui di seguito.

I requisiti dell’oggetto sociale

Premettendo che l’oggetto sociale è costituito dall’attività economica che la società si propone di svolgere, vediamo ora quali sono i requisiti richiesti dalla legge per l’oggetto sociale a pena di nullità, affinché sia chiaro ed inequivoco quale tipo di attività porrà in essere la società una volta costituita o dopo che abbia cambiato il suo oggetto sociale.

I requisiti previsti dal codice civile italiano sono la liceità, la possibilità e la determinatezza dell’attività. Con il riferimento alla liceità il legislatore richiede che l’attività da svolgere sia lecita e non sia vietata dalla legge, né da quella nazionale né dalla legge internazionale. In secondo luogo, l’attività sociale deve essere possibile concretamente e quindi non potrebbe essere costituita da una mera idea, che non si potrebbe realizzare. In ultimo vi è il requisito della determinatezza: ciò significa che l’oggetto dell’attività deve essere determinato in modo specifico e non generico, dev’essere previsto nei dettagli. Ciò perché la società, una volta perfezionato l’atto costitutivo ed iscritta al registro delle imprese potrà operare solo nei limiti dell’attività indicata all’interno dello statuto sociale e laddove questo fosse generico la società non potrebbe operare, non avendo riferimenti chiari per l’oggetto dell’attività da svolgere. Quello che consegue è che l’oggetto sociale dev’essere scritto in maniera ben determinata e secondo parametri giuridici da non superare, che sono ben noti al Notaio che redige l’oggetto sociale di un e-commerce come parte fondamentale dello Statuto della società.

I consigli per l’oggetto sociale di un e-commerce

Al fine di ottenere le risposte ai dubbi che potrebbero sorgere in merito al contenuto dell’oggetto sociale, consigliamo in primo luogo di rivolgersi ad un Notaio, che si può contattare anche tramite il servizio offerto da questa piattaforma, per una consulenza in merito. Inoltre, quale consiglio pratico, la dottrina notarile richiede che per scrivere un oggetto sociale specifico e determinato si dovrebbe indicare l’attività che l’impresa intende svolgere, precisando di quale tipo di attività si tratti; ad esempio di attività commerciale, finanziaria, di prestazione di servizi o di altro ancora. In secondo luogo, all’interno dell’oggetto sociale il Notaio scrivente potrebbe individuare il settore merceologico a cui l’attività aziendale farebbe riferimento.

Nel caso dell’e-commerce vi sarà quindi la precisazione che si tratta di attività di commercio di determinati prodotti o di prestazione di servizi offerti tramite la piattaforma web e l’indicazione della tipologia di prodotto o servizio offerto. Precisiamo che nell’oggetto sociale potrebbe anche essere previsto il commercio di tutti i possibili prodotti commerciabili, come avviene nei supermercati (sia fisici sia online) in cui sono forniti prodotti di diverso genere. L’e-commerce, ad ogni modo, potrebbe essere l’unica attività dell’azienda ma potrebbe anche consistere in un’attività ausiliaria a quella principale, già prevista nell’oggetto sociale.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
richiesta al notaio