inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Mauro M. Trovare un notaio economico a Milano non è cosa facile.. Tutto sommato sono riuscito nel mio intento e sono s ...
Sandro N. Ho saputo che si può risparmiare sulla casa scegliendo di fare l'atto da gennaio con l'introduzione delle nuo ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Concetta U. Come trovare il Notaio Low cost? ho provato su internet e ho visto alcuni studi della mia citta con scritto st ...
Luca V. Il prezzo del notaio varia molto da professionista a professionista, per questo ho chiesto un preventivo che m ...
Francesca Di. Volevo aiutare mio figlio con una procura e navigando in internet ho trovato il sito di NotaioFacile. Mi hanno ...
Arianna O. Io e degli ex colleghi ci stiamo mettendo in proprio costituendo una società di persone, nello specifico una ...
Enrico M. Come da oggetto. Sito molto utile e di semplice utilizzo. Complimenti. Enrico M. Inviato da iPad ...
Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Antonio N. Grazie per la possibilità che mi avete dato di poter fissare un appuntamento con il notaio. Dopo l'incontro h ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Qual è il costo del Notaio per l’acquisto della prima casa? Quali le spese diverse da sostenere?

Qual è il costo del Notaio per l’acquisto della prima casa? Quali le spese diverse da sostenere?

Il costo del Notaio per l’acquisto della prima casa e le altre spese da sostenere sono due tra le domande più frequenti che si pone chi intende acquistare l’abitazione principale: cerchiamo di rispondere

Il costo del Notaio per l’acquisto della prima casa è una delle voci di spesa che vanno inserite nel budget quando si prevede di acquistare un immobile da adibire ad abitazione principale.

Oltre al costo dell’immobile occorre infatti considerare le imposte e l’onorario del professionista che seguirà l’intera pratica.

Le cose da sapere sono essenzialmente due: il Notaio che si occuperà del rogito sarà il nostro sostituto d’imposta, significa che sarà lui a versare per nostro conto le imposte dovute per l’acquisto; la seconda cosa da sapere è che non esistono “tariffe fisse” per l’onorario del Notaio, per questa ragione è opportuno chiedere sempre un preventivo e valutare con attenzione i diversi elementi che possono farci preferire un professionista rispetto ad un altro.

Quando parliamo di costo del notaio per l’acquisto della prima casa dobbiamo considerare innanzitutto quali sono le imposte da versare. L’acquisto “prima casa” prevede un regime fiscale agevolato: se acquistiamo casa da un privato dobbiamo considerare l’imposta di registro pari al 2% del valore catastale dell’immobile (il valore castale si calcola rivalutando la rendita castale, indicata sulla scheda, del 5% e moltiplicandola per il coefficiente 110, sul totale ottenuto si calcola il 2% che è, appunto l’imposta di registro), l’imposta ipotecaria e catastale pari a 50 euro ciascuna.

Se acquistiamo casa da un costruttore entro 5 anni dalla sua costruzione o ristrutturazione, l’acquisto sarà soggetto ad Iva al 4% sul prezzo dell’immobile, all’imposta di registro, ipotecaria e catastale pari a 200 euro ciascuna.

Tali agevolazioni valgono per l’acquisto della prima casa e delle relative pertinenze, purché si rispettino alcuni requisiti tra i quali la classe dell’immobile ( possono usufruire dell’agevolazione  prima casa abitazioni A/2 – tipo civile; A/3 tipo economico; A/4 tipo popolare A/5 tipo ultra popolare; A/6 tipo rurale; A/7 in villini, A/11 tipiche del luogo); il luogo in cui si trova l’abitazione ( deve essere nel comune di residenza o la residenza deve esservi trasferita entro 18 mesi); non essere proprietari di altra abitazione acquista col bonus o prevederne la vendita entro 12 mesi.

Individuare il corretto regime fiscale è uno dei compiti del Notaio che si occuperà anche degli altri controlli previsti, la correttezza dei dati catastali, il fatto che sull’immobile non gravino vincoli ipotecario o di altro tipo, acquisirà inoltre la certificazione energetica dell’edificio, per indicarne solo alcuni.

Che cosa è compreso nel costo del Notaio per l’acquisto della prima casa

Oltre alle imposte nel costo del Notaio per l’acquisto della prima casa sono inclusi i controlli preventivi di cui abbiamo parlato e le relative verifiche, la stesura dell’atto di compravendita, la sua registrazione negli appositi registri e la voltura catastale, in modo che tutti i registri siano aggiornati. Al Notaio può essere richiesto anche il “deposito del prezzo”. Si tratta di un sistema che prevede che l’acquirente non trasferisca al venditore il saldo del valore dell’immobile, ma lo affidi al Notaio fino a quando non sarà completato l’iter d’acquisto, compresa la registrazione dell’atto nei registri pubblici.

Il ruolo del Notaio nell’acquisto della prima casa è fondamentale: come abbiamo visto stabilisce la correttezza del regime fiscale individuato, compie le necessarie verifiche, stende l’atto di compravendita e la sua registrazione, aggiorna i dati catastali ed è il sostituto d’imposta dell’acquirente: il suo onorario varia in base a diversi fattori, non solo il valore dell’immobile transato ma anche l’urgenza, la tempistica, la richiesta del professionista.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio