inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Federica B. Prezzo notaio Perfetto Srl costituita e velocemente Buon Servizio. Ho risparmiato anche 300 euro rispetto al n ...
Concetta U. Come trovare il Notaio Low cost? ho provato su internet e ho visto alcuni studi della mia citta con scritto st ...
Rosario L. Grazie ho finalmente saputo quento mi costerà la Procura. ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Milano G. Ho scoperto questo servizio circa 10 minuti fa e penso che grazie al web un'altro muro è caduto. ...
Giulia M. Volevo sapere quanto costa il notaio per spese di eredità e mi hanno risposto subito! Ho solo dovuto fornire ...
Chiara F. La presente per rigraziarvi, ho ottenuto disponibilità dal Notaio per un colloquio nel quale ho chiarito dive ...
Antonio N. Grazie per la possibilità che mi avete dato di poter fissare un appuntamento con il notaio. Dopo l'incontro h ...
Chiara R. Volevo il preventivo di un notaio a Torino per acquistare una casa, grazie a questo sito ho risparmiato un bel ...
Silvio T. Buongiorno, io abito a Roma e grazie a NotaioFacile ho trovato uno Studio Notarile a Roma peraltro a meno di u ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Il passaggio generazionale della mia azienda di famiglia

Tutelare la mia azienda di famiglia

il passaggio generazionale della mia azienda di famigliaAnni fa ho ereditato dalla mia famiglia un’azienda di cashmere, una tradizione ormai che dura da più di 50 anni che non avrei mai voluto interrompere. Era un onore per me portare avanti il nome dell’azienda, così come quello della mia famiglia, simboli di amore e di passione per il nostro lavoro. Il mio sogno era quello di trasmettere i medesimi valori ai miei figli affinché potessero godere delle gioie e soddisfazioni, anche professionali, che hanno caratterizzato tutta la mia vita. Fortunatamente il primogenito ha seguito le mie orme e sin dall’età adolescenziale si è mostrato propenso alla prosecuzione della tradizione di famiglia. Già in età adolescenziale, quando aveva appena 15 anni, gironzolava per i corridoi dell’azienda e mi accompagnava nei viaggi di lavoro, mostrandosi estremamente interessato a questo mondo. Non nascondo che sarei rimasto estremamente deluso se avessi dovuto rinunciare a tale attività, cedendo l’azienda a degli estranei. Inoltre non avevo alcuna intenzione di lasciare per testamento l’azienda. Il valore della mia famiglia e del duro lavoro erano riassunti in tutto quello che avevo creato nel corso degli anni grazie anche ai sacrifici dei miei nonni.

Passaggio generazionale della mia azienda di famiglia

In virtù di questa ardente passione avevo intenzione di assicurare il passaggio generazionale dell’azienda di famiglia, intestando quest’ultima al mio primogenito. Purtroppo la mia seconda figlia aveva intrapreso una strada completamente diversa, proseguendo con gli studi universitari nell’ambito scientifico. Mai avrei voluto ostacolarla nei suoi sogni, ma un leggero e sottile rammarico lo porterò sempre con me. Dunque il primogenito era praticamente il prescelto nella prosecuzione della fiorente attività familiare. Naturalmente prendendo informazioni da vari conoscenti e anche da esperienze simili cominciai a capire che esistevano diverse soluzioni al mio quesito. La strada quindi non era univoca, ma a seconda dei casi la soluzione poteva variare e avere delle sfumature differenti. Naturalmente ciò mi spaventava un po’, non avrei voluto fare scelte azzardate e sbagliate che potessero pregiudicare la realizzazione del mio desiderio.

La necessità di avere una consulenza dal notaio

Dopo diversi tentennamenti decisi di ricercare un notaio per avere più chiara la situazione. Non sapevo a chi rivolgermi e per questo, ricercando sul web, trovai un sito internet notaiofacile, che mi concedeva la possibilità di richiedere un preventivo gratuitamente. Mi presi qualche giorno di riflessione, ma alla fine mi convinsi e inviai un’email, fornendo tutte le informazioni necessarie.

Come ho trovato il notaio

Grazie a questo servizio sono riuscito a trovare un notaio. Mi è stato di grande aiuto in quanto nutrivo moltissimi dubbi su come trovare un notaio che potesse aiutarmi a risolvere questa problematica.

Ecco come ho trasferito l’azienda di famiglia al mio figlio primogenito

Nonostante le diverse soluzioni prospettate, giunsi alla conclusione che per il mio caso la stipula di un patto di famiglia davanti al notaio era la soluzione più consona. Questo contratto necessitava di un atto pubblico notarile. Naturalmente non ero a conoscenza di questo contratto, non ne avevo mai sentito parlare prima di andare dal notaio per una consulenza, ma scoprii che aveva proprio la funzione di garantire il passaggio generazionale dell’azienda di famiglia. Ciò mi rincuorò molto in quanto scoprii, con il passare del tempo, che anche altre famiglie della mia zona avevano intrapreso questa scelta.

Come sono stati tutelati i diritti dell’altra mia figlia con il patto di famiglia

Naturalmente non avrei mai voluto penalizzare la mia adorata figlia solo per aver scelto una strada differente, mai avrei voluto che si sentisse da meno o esclusa dal nucleo familiare. Per fortuna questo tipo di contratto mi offriva la possibilità di trasferirle una piccola casetta che avevamo in montagna. Sarebbe spettato al mio figlio maggiore attribuirle qualcosa per liquidarla, ma non avendo ancora la disponibilità economica, decisi che sarei stato io a tacitarla nei diritti a lei spettanti. Preferivo questa strada con la speranza che quando non sarò più con loro non litighino e non discutano sui beni che lascerò loro in eredità. Sarebbe un dolore troppo profondo per un padre sapere che i propri figli abbiano dei rapporti tesi per un patrimonio ereditario.

Anche mia moglie ha avuto un beneficio dal patto di famiglia

Mia moglie è più giovane di me di ben dieci anni. Capii che in virtù di quanto attribuito a mio figlio, anche lei vantava dei diritti e doveva essere soddisfatta. Per tali ragioni, sempre per non gravare su mio figlio, non disponendo più di nessuna casa, le attribuii una somma di denaro anche per anticipare la successione. In questo modo tutti i componenti del mio nucleo familiare avevano ricevuto un beneficio da parte mia. Sebbene l’obiettivo principale fosse quello di garantire il passaggio generazionale dell’azienda in favore di mio figlio, ormai diventato mio braccio destro, riuscimmo ad armonizzare i desideri di tutti e non penalizzare nessuno.

Perché ho scelto il patto di famiglia

Il patto di famiglia mi sembrava la soluzione più consona alle nostre esigenze, in quanto mi consentiva di garantire il passaggio generazionale dell’azienda in favore di mio figlio che coltivava la medesima passione e al tempo stesso di tutelare anche l’altra mia figlia, nonostante non partecipasse all’azienda di famiglia, ma si occupasse di altro. Inoltre la stipula di un atto pubblico davanti al notaio mi rendeva molto più sereno: in altre parole una soluzione che alleviava senza dubbio il mio senso di colpa e le mie preoccupazioni per il futuro. Tutti avrebbero avuto la loro parte, nessuno sarebbe stato pregiudicato. Mai avrei voluto prevedere delle disparità di trattamento: nella mia vita ho sempre messo la famiglia al primo posto.

Condividi questo articolo

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio