inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Giulia M. Volevo sapere quanto costa il notaio per spese di eredità e mi hanno risposto subito! Ho solo dovuto fornire ...
Paolo M. Ho contattato il Notaio con NotaioFacile e devo proprio dire che è stato davvero Facile! Bravi. Un gran bel s ...
Renata M. Buonasera, scrivo questo commento perché mi sono trovata bene con il notaio che ho trovato grazie a voi. Dove ...
Gerardo C. Mi pare un ottima iniziativa perchè migliora la trasparenza per le persone. Grazie ...
Martina F. Avevo bisogno di una informazione semplicissima: qual è il costo del notaio per due atti? NotaioFacile.it mi ...
Marta G. Dopo aver ricevuto in donazione un immobile a Milano ho voluto informarmi per bene sui miei diritti/doveri, ta ...
Ezio L. Grazie Notaio Facile!!! Consiglio a tutti di utilizzare questo servizio è un esempio di come anche in Italia ...
Simone L. Devo trovare un notaio a Padova economico! Detto, fatto! ...
Errico C. Grazie! Non sapevo dove sbattere la testa e questo servizio è stato davvero utile. ...
Lorenzo C. Siamo 2 architetti e avevamo bisogno un notaio per rogito multiproprieta per dei nostri clienti che ci hanno c ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Sarno (SA): consulenze e preventivi senza impegno


La competenza del Notaio a Sarno (in provincia di Salerno) è ampia ed eterogenea e include atti in ambito immobiliare, successorio, societario etc. Statisticamente molte delle richieste potrebbero riguardare preventivi per il rogito di acquisto casa. Grazie a Notaio Facile si possono ottenere preventivi per atto di acquisto casa anche a portata di click e in poche ore. In media i notai online rispondono entro le prime quarantotto ore dalla richiesta di contatto. Più quest’ultima sarà dettagliata e più il preventivo potrà essere analitico.

Quali documenti servono per il rogito di acquisto casa?

Notaio – SarnoQuando si cerca il Notaio per Acquisto Casa, disporre di alcune informazioni in merito all’immobile potrebbe essere utile per ottenere da subito il preventivo analitico per l’atto. Come si può facilmente intuire, infatti, un conto è limitarsi a chiedere quanto costerà il Notaio per un atto, altra faccenda è saper fornire qualche dato in più per inquadrare il caso specifico, come ad esempio la rendita catastale della casa, il prezzo di vendita, la presenza di pertinenze etc. Se ci si sta muovendo in anticipo alcuni di questi elementi potrebbero non essere noti. In tal caso, compilando il modulo di contatto, basterà spuntare l’opzione “non so” o “non sono sicuro”. Eventuali dati mancanti potranno essere integrati in un secondo momento, direttamente con il notaio dell’atto. Sulla base dei dati inseriti può essere redatto il preventivo notarile online. Saper leggere questo documento aiuta anche a comprendere che cosa si sta pagando e, quindi, qual è il costo effettivo del professionista e quali imposte si pagano per l’atto notarile.

A proposito di documenti, anche il rogito è un atto che le parti dovrebbero conservare a scopo probatorio e per eventuali esigenze future. Dopo qualche anno dall’acquisto di casa ci si potrebbe trovare nella necessità di venderla per diversi motivi personali o economici. In caso di trasferimenti immobiliari successivi la copia del rogito può servire a dimostrare da dove il venditore ha acquisito la proprietà dell’immobile. Stesso discorso per l’atto di donazione immobiliare, di accettazione dell’eredità o di qualsiasi atto notarile dal quale sia scaturito il diritto di proprietà.

Come chiedere una copia di un atto notarile

Che cosa fare se si è smarrito il rogito? Per recuperare una copia dell’atto ci si può rivolgere al notaio che lo ha redatto. In qualità di pubblico ufficiale, il notaio è tenuto alla conservazione degli atti redatti. Questi vanno di norma protocollati ed archiviati mediante un numero di “raccolta” e in base all’ordine cronologico di inserimento, chiamato “repertorio”.  Che cosa succede però se rivolgersi al Notaio del rogito è impossibile? Potrebbe accadere che si tratta di un atto datato e che non si ricordi il nome del professionista oppure che nel frattempo questo sia andato in pensione cessando l’attività o che sia deceduto. Il diritto ad ottenere copia dell’atto notarile permane. L’interessato dovrà rivolgersi all’Agenzia del Territorio fornendo i dati catastali dell’immobile. Se il Notaio non esercita più, gli atti da lui redatti vengono conservati presso il competente archivio notarile distrettuale per cento anni. Trascorso un secolo (o anche prima in caso di trasferimento ad altro distretto del professionista), i documenti saranno trasmessi all’Archivio di Stato. Da questo iter si evince che ottenere copia dell’atto notarile è un diritto anche per documenti molto datati. Se l’operazione vi sembra troppo tecnica, provate a rivolgervi al Notaio trovato per il nuovo atto di trasferimento. Nessuno potrà dirvi che è passato troppo tempo per risalire alla copia dell’atto notarile che state cercando.

richiesta al notaio