inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Cecilia M. Consulenza Notarile in tempi rapidi, gratuita ed altamente professionale. Utile iniziativa, che permette la c ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Gualtiero D. Ho costituito la mia SAS con il notaio trovato su NotaioFacile, persona squisita e molto disponibile. Bel serv ...
Salvatore B. Preventivo Notaio; il servizio è di utilizzo veramente semplice ed intuitivo. Salve, ho appena richiesto un ...
Tommaso F. Cercavo il Notaio che costa meno in assoluto e senza capire che in effetti risparmiare 100 euro non cambia la ...
Elisa N. Volevo il miglior notaio online e questo sito mi a dato la possibilità di trovarne molti! ...
Tommaso R. Trovare il Notaio su Internet: possibile e comodo E’ il primo approccio, non sapevo che esistesse un serviz ...
Sandro N. Ho saputo che si può risparmiare sulla casa scegliendo di fare l'atto da gennaio con l'introduzione delle nuo ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Michele G. Domanda in ambito Notarile: Il Notaio mi ha risposto 2 ore dopo. Eccezionale! Vi ringrazio per la risposta ch ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

La correttezza dei dati catastali nella compravendita immobiliare

La correttezza dei dati catastali nella compravendita immobiliare

Perché è importante la correttezza dei dati catastali nella compravendita immobiliare? A cosa si può andare incontro se la casa che stiamo comprando (o vendendo) non fosse correttamente accatastata?

Tra le tante cose da prendere in considerazione quando si sta comprando casa, forse a volte ci si dimentica dell’importanza di controllare anche la correttezza dei dati catastali che nella compravendita immobiliare è invece un elemento basilare proprio per poter portare a termine il passaggio di proprietà. Il che, naturalmente, è comprensibile: tra ricerca dell’appartamento o della villetta che fa al caso nostro e della nostra famiglia, mutuo, Notaio, accordi, conti, eventuali lavori di ristrutturazione, traslochi e via dicendo, è difficile tenere tutto sotto controllo. Ma proprio da questo punto di vista il Notaio può esserci di grande aiuto: vediamo come e perché è appunto importante controllare la correttezza dei dati catastali nelle compravendite immobiliari.

Perché è importante controllare la correttezza dei dati catastali nella compravendita immobiliare

Quella del controllo della correttezza dei dati nelle compravendite immobiliari non è un cosa opzionale, un “di più”, potremmo dire, per poter essere più tranquilli, ma anzi come abbiamo accennato è davvero un dato fondamentale: basti dire che non è possibile rogitare su abitazioni non correttamente accatastate. Questo significa, in altre parole, che una casa che risulti in tutto o in parte non in regola al catasto non può essere né venduta né comprata fino a quando queste irregolarità non siano state risolte: a volte si tratta di piccoli errori o imprecisioni che si sono trascinati nel tempo e possono essere risolti in modo semplice e indolore, altre invece di veri e propri abusi edilizi di diversa entità che possono richiedere – sempre che possano essere regolarizzati – anche grossi esborsi o l’abbattimento delle parti abusive. 

Insomma, da queste prima poche righe risulta già evidente come la correttezza dei dati catastali sia uno degli elementi fondamentali da tenere in considerazione prima di impegnarci ad acquistare un’abitazione: anche perché, se le irregolarità sono forse più comuni su abitazioni di vecchia data, magari da sempre di proprietà di un’unica famiglia e realizzate quando i mezzi del catasto erano meno avanzati di quelli attuali, nulla garantisce che anche sulle nuove costruzioni ci si possa trovare con qualche elemento che blocca la compravendita. Il che, possiamo ben immaginarlo, potrebbe essere un contrattempo non da poco per chi deve andarci ad abitare e si trova invece bloccato in una sorta di limbo da cui non è sempre facilissimo uscire (specialmente se si è firmato un preliminare di vendita che ci impegna all’acquisto).

Come può aiutarci il Notaio a controllare la correttezza dei dati catastali nella compravendita immobiliare

Come può venirci in aiuto il Notaio in questo senso? Innanzitutto diciamo che sarà proprio il Notaio a stendere il rogito – cioè l’atto pubblico che, firmato dalle parti che hanno ruolo nella compravendita e dal Notaio stesso, determina una volta registrato il passaggio di proprietà dell’abitazione – e che per poterlo fare avrà bisogno sia delle schede catastali dell’immobile sia di una precisa dichiarazione da parte del venditore sulla corrispondenza dello stato di fatto della casa rispetto al suo accatastamento ufficiale. Chiedere al Notaio di intervenire dunque prima della stesura del rogito, già in fase preliminare, per avere una sua specifica consulenza e per eseguire le verifiche del caso – tra cui appunto quelle sulla correttezza dei dati catastali per la compravendita immobiliare di nostro interesse – potrebbe essere una buona idea.

Se vogliamo ulteriormente tutelarci, sempre in fase preliminare – prima, dunque, di impegnarci all’acquisto – potremmo anche chiedere una perizia di parte a un geometra o un architetto che eseguano per noi i controlli del caso, sia facendo le verifiche catastali necessarie, sia valutando lo stato di fatto dell’immobile: in questo caso eviteremo anche che ci siano soprese sgradite non solo dal lato burocratico, ma anche da quello strutturale.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio