Che Tipo di Atto Devi Fare?

Sardegna Sicilia Calabria Basilicata Puglia Campania Molise Lazio Abruzzo Umbria Marche Toscana Liguria Emilia Romagna Veneto Friuli Venezia Giulia Trentino Alto Adige Piemonte Lombardia Valle d'Aosta
Regione
Provincia
Tipologia
Selezionare la provincia nella quale intendi fare l'atto.


NotaioFacile.it il Portale N.1 per Contattare il Notaio

Consulenza Notaio: Invia ora la tua richiesta gratuita Notaiofacile.it: il modo più semplice e veloce per trovare il tuo notaio Gratis e senza impegno la tua consulenza notarile Trova il tuo Notaio, riceverai risposta in massimo 48 ore Anche se non sei registrato trova e contatta il tuo notaio Primo portale per la ricerca e il contatto con il tuo notaio Oltre 500 notai rispondono agli utenti di Notaio Facile Trova Notaio: Specializzato in ambito notarile con oltre 2500 richieste giornaliere Il modo migliore per contattare il notaio online
commenti notaio

Notaio e successione nelle quote delle Società di Persone

Notaio e successione nelle quote delle Società di Persone

Nelle Società di Persone è possibile a determinate condizioni lasciare in eredità le proprie quote societarie: per il subentro degli eredi è comunque necessario uno specifico atto notarile.

Le Società di Persone mettono particolarmente in rilievo la figura del socio, come dice il nome stesso, tanto che - a differenza ad esempio delle Società di Capitali - questo risponde anche con il proprio patrimonio personale di eventuali obbligazioni societarie nel caso in cui la società non riesca a farvi fronte.
Ricordiamo che le Società di Persone sono Società Semplice, Società in Nome Collettivo, Società ad Accomandita Semplice.
Cosa succede dunque se uno dei soci viene a mancare? Le sue quote vanno in eredità e, rispetto alla successione, si aprono diverse possibilità.
In ogni caso sarà necessario rivolgersi al Notaio per ratificare la decisione presa, qualunque essa sia.

Successione nelle quote delle Società di Persone: l'ingresso del nuovo socio

La prima possibilità relativa alla successione nelle quote delle Società di Persone è che l'erede (o, più difficilmente in questo caso, gli eredi) subentri in qualità di socio.
Tale possibilità dipende sia dalla volontà del defunto, sia da quella degli altri soci - che devono naturalmente acconsentire a tale ingresso, visto proprio lo specifico valore della persona del socio in questa tipologia di società - sia naturalmente da quella dell'erede che, lo ricordiamo, sarà chiamato a rispondere anche personalmente di eventuali obbligazioni societarie nel caso in cui ve ne fossero.
Una grande responsabilità che l'erede è libero di accettare o meno (fatto salvo appunto l'accordo con gli altri soci).
Se dunque si prendesse una decisione in questo senso, uno specifico atto notarile ratificherà l'ingresso in società del nuovo socio con determinate quote.

Successione nelle quote delle Società di Persone: la liquidazione degli eredi

Si tratta dell'opzione di norma più frequentata: i soci superstiti possono decidere di liquidare all'erede o agli eredi una somma corrispondente al valore delle quote societarie del defunto al momento della morte.
Anche in questo caso, gli eredi parteciperanno sia di eventuali utili sia di eventuali perdite legate alle operazioni societarie in quel momento.
Anche in questo caso il tutto sarà ratificato da uno specifico atto notarile, che andrà a delineare il nuovo assetto societario.

Successione nelle quote delle Società di Persone: lo scioglimento della società

Quando nessuna delle due strade sopra esposte è percorribile per diversi motivi, i soci superstiti possono decidere anche lo scioglimento della società stessa.
Anche in questo caso agli eredi verranno riconosciute le quote di spettanza e anche in questo caso se vi fossero delle obbligazioni societarie ne risponderebbero gli eredi, in caso di accettazione dell'eredità.
Uno specifico atto notarile metterà dunque fine alla vita della società, lasciando liberi i soci.

L'importanza dei patti sociali per la successione nelle quote delle Società di Persone

Quando si crea una società i soci firmano i cosiddetti patti sociali (lo statuto societario): si tratta di un documento particolarmente importante, perché regola appunto la vita della società anche in frangenti difficili o inaspettati.
Il decesso di uno dei soci è proprio uno dei campi in cui viene messa alla prova la bontà dello statuto: ecco perché avvalersi della consulenza notarile e approfondire insieme al Notaio ogni aspetto di questo documento è di fondamentale importanza.

Le informazioni riportate in questo articolo sono a carattere generico e non possono essere considerate documenti ufficiali, così come non possono in alcun modo sostituire il parere di un professionista. Per gli stessi motivi Easy Web Service Srl non risponde in alcun modo della correttezza di quanto riportato, così come dell’aggiornamento dei contenuti, in quanto argomenti suscettibili di modifiche nel tempo. EWS invita pertanto gli utenti a consultare direttamente un notaio per avere informazioni aggiornate, certe e conformi al proprio caso specifico.

Chiedi informazioni e preventivi direttamente al Notaio online