inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Giulio V. Cerco un notaio per la donazione di un immobile a mia nipote che si sposa. Lei non lo sa e vorrei farle una so ...
Vinvenzo V. Ottima iniziativa! Ho ricevuto la risposta dal Notaio il giorno stesso e mi sono rivolto a lui per acquistare ...
Lorenzo C. Siamo 2 architetti e avevamo bisogno un notaio per rogito multiproprieta per dei nostri clienti che ci hanno c ...
Silvia De. La procura di un notaio non può costare così tanto! Per questo ho cercato un notaio più economico su questo ...
Gianca B. Ho trovato il Notaio con un click.. SUPER! Solo una parola :) SUPER Non mi sembra utile aggiungere altro per ...
Salvatore B. Preventivo Notaio; il servizio è di utilizzo veramente semplice ed intuitivo. Salve, ho appena richiesto un ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Eleonora S. Quello che ho scelto tramite questo sito non è il notaio più economico del mondo, ma sono contenta perché u ...
Concetta U. Come trovare il Notaio Low cost? ho provato su internet e ho visto alcuni studi della mia citta con scritto st ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Truffe immobiliari: come tutelarsi dal notaio

Truffe immobiliari: come tutelarsi dal notaio

Comprare casa dal notaio: a cosa fare attenzione

Quando si decide di comprare casa dal notaio spesso si ricerca la casa più economica, in virtù dei numerosi costi che comporta il rogito notarile, il mantenimento della stessa mediante il pagamento delle tasse patrimoniali.

Può capitare di trovare delle offerte che apparentemente siano molto vantaggiose, in quanto presentano dei benefici, in termini di risparmio, particolarmente allettanti. Tuttavia non sempre si tratta di reali affari, in virtù del fatto che spesso, dietro l’angolo, potrebbero scorgersi spiacevoli scoperte che solo un tecnico del settore, come il notaio, può evitare.

Le truffe immobiliari, purtroppo, sono all’ordine del giorno e non è facile districarsi nel mondo immobiliare, in quanto il notaio effettua numerosi controlli che solo grazie alle sue competenze e conoscenze è possibile riconoscere possibili pericoli. Vediamo a cosa fare attenzione.

Truffe immobiliari sul prezzo

Le principali truffe immobiliari sono rinvenibili soprattutto quando il prezzo richiesto dal venditore è particolarmente basso, nonostante la casa presenti apparentemente una metratura e uno stato molto simile ad altre case presenti nel mercato immobiliare.

Non sempre si è in grado di scoprire, senza l’assistenza di un esperto tecnico come il notaio, o di altri professionisti specializzati in materia, quale sia il problema o la truffa. Affidarsi solo alla parola del venditore, proprietario della casa, non sempre è la soluzione più saggia.

Truffa sugli impianti della casa

Generalmente quando si compra casa ci si informa anche sullo stato degli impianti, sull’ efficienza energetica, così come ogni aspetto legato alla tenuta dell’immobile.

Gli impianti rappresentano un aspetto da non sottovalutare: una casa che non abbia gli impianti a norma è commerciabile, può essere trasferita, ma è importante, al momento del rogito notarile, conoscere questo aspetto.

Il venditore è tenuto a informare la parte che compra sullo stato degli impianti. In particolare nel caso in cui non siano a norma, per evitare truffe, è importante accordarsi proprio mettendo nero su bianco e scrivendo su chi gravano i costi della manutenzione, una volta effettuato il trasferimento immobiliare dal notaio.

Truffa casa abusiva

Altro aspetto a cui fare attenzione è il titolo abilitativo con cui sia stata costruita la casa. Può accadere che il venditore affermi che la casa è molto vecchia e che i lavori di costruzione siano risalenti nel tempo: tale affermazione potrebbe essere veritiera, ma potrebbe anche rivelarsi come una affermazione falsa, stante la presenza di abusi edilizi.

Analizzare con il notaio, ma anche con un tecnico, come il geometra, l’ingegnere o l’architetto le condizioni strutturali della casa rappresenta un passaggio molto importante. Anche la sola presenza di una stanza abusiva potrebbe comportare dei problemi e l’incommerciabilità dell’immobile. Analizzare eventualmente il tipo di abuso prima di firmare anche solo un preliminare perché attratti dal prezzo basso e conveniente, potrebbe essere molto rischioso.

Truffa casa non abitabile

Può accadere che in virtù del prezzo vantaggioso e più basso rispetto alla media, non ci si preoccupi dell’abitabilità della casa. In passato si parlava di abitabilità per gli immobili residenziali e di agibilità per i locali commerciali. Oggi questa differenza è stata del tutto annullata, in quanto il legislatore si esprime in termini di agibilità di tutti gli immobili.

La truffa in tal caso potrebbe risiedere nella circostanza che l’immobile non presenti minimamente i requisiti di agibilità e che quindi necessiti di lavori di ristrutturazione importanti prima di poter realmente abitare nella casa. Si pensi al caso in cui il prezzo sia 100.000 euro, ma la casa apparentemente abitabile, richieda lavori per euro 60.000: in tal caso l’affare immobiliare non sarebbe molto conveniente.

Truffa casa venditore non proprietario

Al tempo stesso potrebbe accadere che il problema non sia strutturale, ma sia un problema di carattere giuridico. Il venditore potrebbe affermare di essere il pieno ed esclusivo proprietario dell’immobile, ma in un secondo momento potrebbe scorgersi grazie ai controlli del notaio, che la casa è in comproprietà, oppure appartenga ad altre persone.

In questo caso l’analisi del titolo di provenienza è un controllo che effettua il notaio prima del rogito notarile e solo un esperto in materia può analizzare con le dovute competenze.

Studiare tutti i passaggi di proprietà, ossia la storia dell’immobile, può aiutare a comprendere anche se vi siano dei pesi sullo stesso, come ipoteche, pignoramenti, fondi patrimoniali etc.

Quando rivolgersi al notaio per comprare casa

Prima di firmare una proposta di acquisto, un compromesso, chiamato preliminare dai tecnici del settore, occorre rivolgersi a un notaio proprio perché le truffe sono dietro l’angolo e possono determinare l’inizio di diatribe giudiziarie che possono durare anche tanti anni.

In particolare quando al compromesso viene chiesto un acconto o una caparra e quindi si inizi a pagare il prezzo pattuito, senza aver fatto alcun controllo, solo per paura di perdere l’occasione ghiotta, può essere molto pericoloso.

Preventivo notarile gratis acquisto casa

Grazie a questa piattaforma è possibile entrare in contatto diretto con un notaio, in modo da comprendere sin da subito se la casa che si intenda comprare abbia le caratteristiche sperate. Spesso ci si rivolge al notaio solo nella fase finale delle trattative o anche solo per il rogito finale provvedendo a firmare un compromesso con una scrittura privata. Ciò non appare sempre la scelta più prudente proprio perché vengono omessi quei controlli necessari che possono determinare la scelta se acquistare o meno quella casa dal notaio.

Tramite questo portale è possibile chiedere un preventivo gratuito notarile sia per comprare la prima casa, che la seconda, così come per qualsiasi altro tipo di atto da stipularsi dal notaio per atto pubblico. In poco tempo sarà possibile avere una risposta per avere un’idea più chiara sui costi da sostenere, evitando di arrivare impreparati al momento del rogito notarile di acquisto.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio