inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Francesco P. Ottimo servizio! Cercavo il Notaio per comprare la mia seconda casa al mare e grazie a voi sono riuscito a tro ...
Enzo C. Preliminare.. Compromesso che fare? Registrarlo o andare direttamente all'atto. Ho fatto questa domanda nella ...
Valeria F. Non ci credo ancora!! Finalmente ho parlato di persona con un Notaio. Ero stufa di sentire spiegazioni dall'ag ...
Piarangelo T. Tac! Cercavo il Notaio e lo ho trovato dopo 2 ore.. Ottimo ...
Michele G. Domanda in ambito Notarile: Il Notaio mi ha risposto 2 ore dopo. Eccezionale! Vi ringrazio per la risposta ch ...
Marco E. Volevo capire il costo di un notaio a Milano: sono davvero elevati! Per fortuna ho potuto confrontare diversi ...
Nicoletta C. Non sapendo a chi rivolgermi grazie a voi ho fissato un appuntamento con il Notaio per avere una consulenza gr ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Silvio T. Ottimo servizio ...
Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Casalmaggiore (CR): consulenze e preventivi senza impegno


Dopo il capoluogo Cremona e Crema, Casal Maggiore, con circa 15445 abitanti, è il terzo Comune più densamente abitato della provincia. Lo studio notarile di Casal Maggiore rappresenta un punto di riferimento non solo per gli abitanti del Comune ma anche per i paesi limitrofi. Non sempre, infatti, nei piccoli paesi poco abitati è presente lo Studio del Notaio. Per fortuna oggi è possibile ottenere preventivi notarili online gratuiti e dettagliati da qualsiasi posto ci si stia connettendo. La competenza del Notaio spazia in settori eterogenei. Molte delle richieste riguardano l’ambito immobiliare.

Il Notaio serve per tutti i tipi di mutuo?

Notaio – Casal MaggioreOggi sono pochi i fortunati che possono permettersi l’acquisto di una casa senza l’aiuto di un mutuo ipotecario. Esistono diversi tipi di erogazione per finanziare l’acquisto di un immobile. L’erogazione contestuale mette immediatamente l’importo richiesto nella disponibilità del mutuatario; l’erogazione non contestuale condiziona la disponibilità della cifra a circostanze successive che possono essere, ad esempio, l’iscrizione di ipoteca, la trasmissione della relazione notarile definitiva etc. È competenza del Notaio predisporre e controllare le condizioni necessarie alla costituzione del mutuo. Di norma l’erogazione del mutuo avviene su conto corrente del richiedente. Altre modalità possono prevedere l’erogazione tramite assegno bancario o circolare. A prescindere dalle modalità di erogazione, il contratto di mutuo richiede l’intervento del Notaio. La presenza del professionista non dipende neppure dal tipo di interessi (fisso, variabile o misto) e dal piano di ammortamento scelto. Inoltre è previsto il Notaio anche per la surroga del mutuo o per l’accollo.

 

Si può vendere casa con il mutuo? Consulenza Notarile sull’accollo

Si parla di accollo del mutuo quando una parte subentra nella posizione debitoria di un’altra. Pensiamo, ad esempio, a chi vende casa prima di aver estinto le rate del mutuo. In parole semplici, l’acquirente con l’accollo del mutuo si impegna a continuare a pagare il mutuo in essere, ovvero la quota capitale residua e relativi interessi, fino alla scadenza del contratto di finanziamento. Questo impegno comporta intuitivamente una riduzione del prezzo di vendita (quindi in percentuale anche sull’atto di acquisto si può andare a risparmiare qualcosa).

Quando si vende un immobile gravato da ipoteca contestualmente al mutuo, la banca deve essere disposta ad accettare la liberazione del debitore originario e il subentro del nuovo. In caso contrario l’accollo sarà cumulativo e non liberatorio: ciò significa che il mutuatario originario resta debitore in solido con l'acquirente (ossia il nuovo mutuatario), qualora quest'ultimo non provveda a saldare le rate puntualmente. Questa formula, come facile intuire, presuppone che vi sia un rapporto di fiducia estrema tra le parti. Si usa più spesso tra parenti. Attenzione: è necessario che l’atto notarile specifichi espressamente che si tratta di accollo liberatorio, in modo da non incorrere in problemi nel caso in cui l’acquirente non riuscisse a far fronte all’impegno preso.

L’acquirente dal canto suo, prima di accollarsi il mutuo, potrebbe valutare se le condizioni del finanziamento sono convenienti. In caso contrario, infatti, potrebbe essere meglio aprire un nuovo finanziamento a tassi più bassi.

Insomma, l’accollo del mutuo per l’acquisto di casa potrebbe presentare dei vantaggi ma include anche alcuni aspetti da considerare preventivamente e con l’aiuto di un esperto per evitare di fare scelte sbagliate di cui pentirsi.

Grazie a Notaio Facile puoi chiedere una consulenza professionale sull’accollo del mutuo. I tempi di risposta medi sono di 48 ore dall’invio della richiesta di contatto. I notai online a disposizione e contattabili utilizzando la piattaforma sono oltre 500.

richiesta al notaio