inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Francesco N. Io e il mio ragazzo vogliamo sposarci e metter su casa. Però non abbiamo grosse disponibilità economiche e c ...
Giada R. Una consulenza notarile online mi sembrava molto strana ed in più gratuita… In effetti inviando la richiest ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Tommaso F. Cercavo il Notaio che costa meno in assoluto e senza capire che in effetti risparmiare 100 euro non cambia la ...
Sara S. Volevo confrontare i preventivi di un notaio con quelli che ha fornito il mio notaio di zona. Ho inviato i det ...
Riccardo F. Ho visto il sito e ho notato che i notai si occupano di moltissime attività. Dato che avrei bisogno della con ...
Fabio R. La parcella di un notaio si paga "volentieri" solo se il notaio ha fatto un buon lavoro. Così ho chiesto dei ...
Marco E. Volevo capire il costo di un notaio a Milano: sono davvero elevati! Per fortuna ho potuto confrontare diversi ...
Davide D.L. Mi chiedevo se esistono gia le tariffe notarili del 2015. in effetti ho visto che non ci sono piu le tariffe e ...
Emma V. Il Notaio mi ha risposto poche ore dopo l'invio della richiesta, ho fissato un incontro e chiarito molti dubbi ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Ecco come ho aperto una sas dal notaio

Ho aperto una società dal notaio

ecco come ho aperto una sas dal notaioTempo fa ho deciso di espandere i miei orizzonti, dandomi l'opportunità di crescere dal punto di vista lavorativo, in particolare con la mia attività. Ho deciso di aprire una società dal notaio con coloro che mi avevano sempre sostenuto e affiancato nell'attività imprenditoriale che svolgevo da anni in proprio.

Oggigiorno decidere di aprire una società è una scelta coraggiosa e importante che richiede grande determinazione e passione in virtù dei cambiamenti costanti del mercato.

Ciò nonostante ero davvero deciso a compiere questo passo che mi avrebbe portato tante preoccupazioni, ma al tempo stesso diverse soddisfazioni dal punto di vista personale e lavorativo.

Come ho scelto i miei soci

Per anni non ho compiuto il passo di aprire una società dal notaio perchè spaventato dalle numerose responsabilità che quest'ultima comporta; in molti mi raccomandavano di scegliere con cura i soci che mi avrebbero affiancato nella gestione societaria, proprio perchè spesso i reali problemi nascono dall'interno della compagine sociale.

In realtà nel mio caso non fu particolarmente complesso in quanto i miei due amici erano persone responsabili e competenti ed avrebbero certamente contribuito alla realizzazione del progetto.

Come ho scelto il tipo di società da aprire

Inizialmente ho vissuto un momento di sconforto, mi sentivo disorientato non essendo esperto in materia societaria e non essendo al corrente della possibilità di poter aprire diversi tipi di società. Non disponendo di una minima conoscenza del settore, l'unica società di cui avevo sentito parlare era la srl, ma non avevo alcuna idea delle caratteristiche e delle peculiarità di questo tipo di società.

La scelta della società non fu particolarmente semplice, ma alla fine fu possibile solo grazie ad una consulenza notarile: il notaio infatti espose tutti i pro e i contro di ogni tipo di società in modo tale da renderci consapevoli della nostra scelta.

Grazie al notaio capimmo che il tipo di società da adottare e in base alle nostre esigenze e richieste, arrivammo alla conclusione che la sas, società in accomandita semplice, era la soluzione più adatta al nostro caso.

Consulenza notarile per società: perchè è importante

La consulenza del notaio per noi è stata preziosa ed illuminante in quanto ha illustrato tutte le caratteristiche economiche, giuridiche e fiscali di ciascun tipo societario.

Comprendemmo che scegliere la srl sarebbe stato più dispendioso da un punto di vista economico, anche a lungo termine, in quanto vi sono dei costi di gestione da tenere in considerazione che prescindono dall'apertura della società. In una fase iniziale volevamo essere prudenti e non compiere passi azzardati, solo perché fomentati dal nostro entusiasmo e per questo scegliemmo la sas.

Perché abbiamo scelto la sas dal notaio

La società in accomandita semplice, più conosciuta come sas, prevede due categorie di soci: i soci accomandanti e i soci accomandatari. Quanto ai primi hanno una responsabilità limitatamente alla quota con cui partecipano alla società, quanto ai secondi invece hanno una responsabilità illimitata, che puó intaccare anche il patrimonio personale.

Siccome ero il più sicuro del progetto e preferivo occuparmi in prima persona dell'amministrazione e della gestione, scelsi di essere socio accomandatario, mentre i miei due amici figuravano come accomandanti.

Quanti soldi sono serviti per aprire sas

Uno dei problemi principali che ci ponevamo era quanti soldi sarebbero serviti per aprire una sas dal notaio. La questione era particolarmente complessa perché non disponevamo di grandi capitali, ma grazie alla consulenza notarile comprendemmo che per questo tipo di società non è necessario conferire una cifra minima. Tale informazione tranquillizzò molto i nostri timori e per questo scegliemmo una cifra congrua non troppo alta per poter avviare l'attività in serenità.

Attività da svolgere nella sas

Una dei punti un po' più complessi è stato quello di definire le attività che avremmo svolto una volta costituita la società. Poteva sembrare un punto banale da definire, ma in realtà fu più complicato del previsto: i miei due amici-soci erano giá proiettati per grandi progetti e importanti traguardi e per questo proponevano attività anche lontane dal progetto iniziale.

A mio avviso bisognava essere consapevoli che fosse un progetto in fase embrionale seppur ben costruito e promettente; li invitai a una maggiore prudenza e quindi, per evitare di allontanarci dal nostro obiettivo principale, comunicammo al notaio le attività che avremmo svolto.

Perché bisogna precisare le attività da svolgere

Inizialmente non comprendemmo perché fosse così importante esprimere e comunicare in maniera dettagliata il nostro progetto inteso come attività che avremmo svolto e per questo chiesi al notaio delucidazioni in merito.

Il notaio mi spiegò che nell'atto costitutivo oltre ai vari elementi come la sede sociale, il nome della società, i soci che la compongono, deve essere inserito l'oggetto sociale che è proprio il punto chiave dell'atto costitutivo che racchiude le attività che la società si propone di svolgere.

Perchè siamo andati subito dal notaio per aprire sas

La consulenza notarile è stata per la nostra esperienza di grande aiuto perché non avremmo mai potuto da soli, senza il notaio, scegliere il tipo di società in base alle nostre esigenze: affidarsi a un notaio e chiarirsi ogni dubbio sul tipo di società da adottare rappresenta la scelta migliore che si può adottare.

Non avevamo esperienza in materia societaria, né avevo mai ascoltato in famiglia o tra gli amici quali potessero essere i passaggi per aprire una società ed eravamo quindi impreparati. L'unica informazione disponibile che avevo è che la figura del notaio era di fondamentale importanza e che avrei firmato l'atto costitutivo presso uno studio notarile.

Sono riuscito a trovare un notaio nella zona in cui vivevo grazie alla piattaforma di NotaioFacile: inizialmente ho chiesto un preventivo del tutto gratuito per l'apertura di una srl, ma richiedendo anche una consulenza notarile mi sono reso conto dell'importanza di quest'ultima. Entrare in contatto diretto con il notaio ha reso il percorso per l'apertura della mia società molto più semplice e sicuro insieme ai miei soci.

Condividi questo articolo

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio