inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Manica D. Ero alla ricerca di uno studio notarile a Milano. Ho inviato la richiesta e poco dopo mi hanno chiamato due No ...
Vinvenzo V. Ottima iniziativa! Ho ricevuto la risposta dal Notaio il giorno stesso e mi sono rivolto a lui per acquistare ...
Tommaso R. Trovare il Notaio su Internet: possibile e comodo E’ il primo approccio, non sapevo che esistesse un serviz ...
Melissa D. Ho avuto una consulenza notarile gratuita come indicato nel sito. Complimenti per la coerenza e per il servizi ...
Valentina R. Mi sembra una buona idea dare un servizio on line, riduce e facilita i tempi, e spero anche i costi, grazie pe ...
Fabio R. La parcella di un notaio si paga "volentieri" solo se il notaio ha fatto un buon lavoro. Così ho chiesto dei ...
Minia T. Mia mamma purtroppo si muove con grande fatica e vuole vendere la casa. Per questo ho inviato una richiesta di ...
Daniele M. Le spese per il lavoro del notaio variano sempre, per questo abbiamo chiesto un preventivo per l'onorario del ...
Fabiano O. Non pensavo che funzionasse davvero, spesso le cose gratuite sono prese in giro, sono rimasto piacevolmente so ...
Stefania G. Ottimo sito, a volte noi contribuenti ci troviamo di fronte ad infiniti dubbi soprattutto quando l'argomento t ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Pontassieve (FI): consulenze e preventivi senza impegno


Lo Studio del Notaio di Pontassieve si trova a circa 13 km da Firenze, lungo la sponda del fiume Arno (in corrispondenza della confluenza con il corso del Sieve da cui deriva anche il nome). Raggiungere lo Studio del Notaio per una consulenza diretta di persona è abbastanza facile: il Comune è infatti attraversato dalla Strada Statale 67 Tosco-Romagnola, nelle vicinanze all'incrocio con le Strade Regionali 69 del Valdarno e 70 del Passo della Consuma.

Come ottenere il Preventivo del Notaio in poche ore

Notaio - PontassievePer chi cerca il nominativo del Notaio e ha bisogno del Preventivo per l’atto, non sarebbe neppure indispensabile sapere come raggiungere lo studio notarile. Oggi, infatti, internet permette di ottenere il Preventivo direttamente sul proprio pc o smartphone. In media i notai online rispondono entro 48 ore dall’invio del modulo: il servizio, quindi, può essere indicato anche per consulenze urgenti. Eventualmente la posizione dello studio notarile potrebbe rilevare in un secondo momento, quando si entrerà nel vivo della consulenza professionale. Chi non ha esperienza in materia potrebbe tendere a confondere il concetto di Preventivo con quello di Consulenza. Il primo, pur essendo un documento molto importante, si “limita” a presentare i costi dell’atto e dell’intervento del Notaio. Più saranno i dati concreti a disposizione, e più il preventivo saprà essere analitico e corrispondente alla spesa effettiva. Per intenderci meglio: un conto è chiedere genericamente quanto potrà costare il Notaio per un atto di Acquisto Casa; un altro è specificare qualche informazione aggiuntiva sull’immobile (prima o seconda casa, rendita catastale, prezzo di vendita etc.). Dal 2017 il Preventivo Scritto è obbligatorio su richiesta ma è facile intuire che solamente nel primo caso potrà essere dettagliato e effettivamente orientativo.

Del resto il risparmio non è tutto, soprattutto in ambiti così importanti e delicati. Lo dimostra anche il fatto che, non di rado, gli utenti potrebbero chiedere l’intervento del Notaio super partes anche quando ciò non è espressamente imposto dalla legge.

Notaio Acquisto Casa: il ruolo nel Compromesso

L’intervento del Notaio per il Compromesso non è obbligatorio per legge. L’unico paletto imposto per questo atto è la forma scritta. Se il preliminare è stato redatto tramite scrittura privata autenticata o atto pubblico, il notaio provvederà alla sua registrazione telematicamente, con modello unico informatico, c.d. “MUI”. Contestualmente provvederà al versamento della relativa imposta di registro entro 30 giorni dalla stipula.

Chi ha letto fino a questo punto potrebbe chiedersi a che cosa serva pagare il Notaio e registrare il preliminare nei pubblici registri immobiliari se non è un obbligo di legge? Questa forma di pubblicità può servire a evitare il rischio di frodi da parte del venditore. Supponiamo, ad esempio, che il venditore firmi un doppio preliminare per lo stesso immobile con due potenziali acquirenti, incassando da tutti e due la rispettiva cauzione. All’atto della vendita, chi tra i due soggetti avrà prelazione nell’acquisto? Non sempre l’ordine che si segue è quello cronologico: se il secondo ha trascritto per primo l’atto nei pubblici mette in cassaforte il suo diritto anche se ha firmato dopo e si aggiudica l’immobile.

Segnaliamo restando su questo argomento anche che il Codice della crisi d’impresa, pubblicato in gazzetta ufficiale il 14 febbraio 2019, ha introdotto l’obbligo di intervento del Notaio per “acquisti sulla carta” e per quelli di immobili in corso di ultimazione (ma per i quali non è stata ancora riconosciuta l’abitabilità). In questi casi, senza il Notaio per il Compromesso, il contratto si intende nullo.

richiesta al notaio