inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Claudio E. Volevo ringraziarvi perché ho ricevuto finalmente! Un Preventivo Notarile Analitico, con tutte le voci dei co ...
Nicoletta C. Non sapendo a chi rivolgermi grazie a voi ho fissato un appuntamento con il Notaio per avere una consulenza gr ...
Manica D. Ero alla ricerca di uno studio notarile a Milano. Ho inviato la richiesta e poco dopo mi hanno chiamato due No ...
Marzia S. Buongiorno volevo ringraziare sono stata contattata velocemente e in modo molto professionale dai Notai. Grazi ...
Sabrina F Il Miglior modo per chi cerca il Notaio e vuole Risparmiare.
Non credevo fosse possibile trovare anche ...
Matteo O. Ho trovato un piccolo casolare che vorrei adibire ad agriturismo. Volevo consultare un notaio per l'atto di mu ...
Simone La. Dopo la morte di mio padre io e i miei fratelli ci siamo trovati in difficoltà a gestire tutte le pratiche pe ...
Paola C. Porgo i miei complimenti per un servizio on-line eccellente, ringrazio anticipatamente Paola C. ...
Felice T. Posso dire che grazie a voi ho risparmiato.. Ho scelto un vostro notaio ma per poco non cedevo ai pressanti co ...
Pier Luigi S. Ciao, vi scrivo per farvi i complimenti, ero alla disperata ricerca di un notaio per risolvere una difficile q ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare appartamento per b&b in condominio

comprare appartamento per b b in condominio

Comprare appartamento dal notaio

Quando si decide di comprare casa o un appartamento all’interno di un condominio dal notaio, è necessaria una valutazione preventiva sull’utilizzo che se ne dovrà fare.

Non tutti comprano una casa per andare ad abitarci immediatamente, ma c’è chi sceglie di trasformarla in un b&b, chi invece effettua un investimento a lungo termine per i propri figli e chi invece preferisce optare per una locazione.

In virtù dei diversi scopi che possono profilarsi, l’acquisto di una casa in un condominio può comportare delle spese differenti, così come anche un’analisi più approfondita del tipo di abitazione da comprare. Vediamo cosa c’è da sapere.

Comprare appartamento per investimento immobiliare

L’acquisto di un appartamento dal notaio, come abbiamo appena visto, non sempre viene effettuato per uno scopo personale, ossia per andare ad abitarci o per far abitare in un futuro i propri figli, ma anche per effettuare un investimento immobiliare da cui trarne un profitto.

Comprare un appartamento per avere una seconda entrata è un tipo di scelta che può rappresentare un’importante chance di guadagno, anche per coloro che non sono prettamente del settore.

Scegliere appartamento per b&b

La scelta dell’appartamento da comprare per adibirlo e trasformarlo in un b&b è sicuramente molto importante in quanto occorre verificare la presenza di una serie di caratteristiche di sicurezza, salubrità e agibilità che non comportino problemi, in un secondo momento, per il rilascio di autorizzazioni.

Non è da sottovalutare anche il percorso burocratico da effettuare prima di intraprendere un’attività imprenditoriale di questo tipo e i controlli che effettua il notaio svolgono un ruolo cruciale.

Controlli del notaio per comprare appartamento

Il notaio si occupa di numerosi controlli prima del rogito notarile che effettua proprio per realizzare un acquisto in totale sicurezza, senza dover preoccuparsi di cattive sorprese in un secondo momento.

I controlli vengono effettuati sotto più punti divista: in primis è importante verificare la presenza di pesi come iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli, così come di ipoteche, pignoramenti eventuali giudizi in corso che possano essere un ostacolo per avviare un’attività imprenditoriale serena.

Altri tipi di controllo attengono alle questioni di tipo catastale, mediante la cosiddetta visura catastale: la planimetria dell’immobile, ad esempio deve essere aggiornata e deve corrispondere allo stato di fatto in cui l’immobile si trova. Il notaio quindi effettua controlli che solo un esperto del settore può conoscere e per questo è consigliato rivolgersi a tale professionista sin dalla fase delle trattative.

B&b e spese condominiali

Quando il b&b è sito all’interno di un condominio, occorre provvedere al pagamento delle spese condominiali, che servono per la manutenzione delle parti comuni, per i lavori di pulizia, di ristrutturazione, per l’energia elettrica e tutto ciò che è stabilito nel regolamento di condominio.

Nel momento in cui si decide di comprare un appartamento dal notaio per adibirlo a b&b, occorre conoscere come sono regolate le spese condominiali, proprio perché potrebbero incidere sui costi da dover affrontare periodicamente.

Cosa serve per b&b in condominio

Per aprire un b&b all’interno di un condominio è necessario avere l’autorizzazione dell’assemblea condominiale che può opporsi nel caso in cui il regolamento stabilisca un divieto di esercitare proprio all’interno del condominio delle attività di carattere commerciale.

Ciò è stato oggetto di numerosi dibattiti da parte dei giudici che in più occasioni hanno dovuto esporsi e prendere una posizione sulla questione.

I regolamenti di condominio quindi sono di particolare importanza proprio perché potrebbe determinare dei problemi nell’apertura di un b&b: potrebbero essere previsti dei limiti o dei requisiti specifici da rispettare e ciò potrebbe comportare un rallentamento del raggiungimento dell’obiettivo. Non è escluso che i condomini abbiano in precedenza approvato un divieto di attività commerciali e proprio per tali ragioni, è opportuno consultare questi accordi per evitare di commettere errori e di comprare un appartamento dal notaio in un condominio che non consente di realizzare la struttura ricettiva.

Cosa prevede il regolamento di condominio

Il regolamento di condominio è considerato un vero e proprio regolamento contrattuale che, per la sua approvazione, richiede il consenso unanime di tutti i condomini. Quindi per poter avviare un’attività commerciale di b&b all’interno di un condominio, quando si compra un appartamento dal notaio, è necessario che tutti i condomini siano d’accordo in virtù proprio del regolamento di condominio.

L’attività di b&b viene considerata al pari di un affittacamere e pur essendo una piccola attività commerciale, anche rispetto a un servizio alberghiero, non può essere equiparata ad un appartamento ad uso abitativo, proprio perché dall’attività si ricava un corrispettivo.

Come gestire i rapporti con i condomini

Anche nel caso in cui il regolamento concedesse tale possibilità, ossia quella di avviare attività commerciali all’interno del condominio e di trasformare un appartamento comprato dal notaio in un b&b, occorre sempre prudenza.

Gli altri condomini potrebbero essere preoccupati ugualmente per l’aumento del rumore, dell’afflusso di persone o di altre problematiche che potrebbero sorgere in virtù dell’apertura di un’attività.

È proprio per questo che, oltre alla consultazione del regolamento del condominio, è importante curare i rapporti con i condomini, visitando l’appartamento, effettuando quindi un sopralluogo e organizzando anche degli incontri che possano dissipare timori, fornendo anche informazioni sul tipo di attività che si intende svolgere.

Preventivo notarile gratis per comprare appartamento per b&b

Tramite questa piattaforma è possibile richiedere gratuitamente un preventivo notarile senza dover assumere alcun impegno. Grazie al form di domande sarà possibile in breve tempo avere un’idea delle spese che dovranno affrontarsi, senza alcuna registrazione e iscrizione. Comprare un appartamento per trasformarlo in un b&b è un passo importante e delicato che richiede sin dall’inizio un’idea dei costi che richiede l’investimento di tipo immobiliare: con il servizio di NotaioFacile in breve tempo si potrà avere un quadro più chiaro delle spese, risparmiando soldi e tempo nella ricerca del notaio più vicino.

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio