inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Melissa D. Ho avuto una consulenza notarile gratuita come indicato nel sito. Complimenti per la coerenza e per il servizi ...
Piero O. Comprare la casa stava diventando un impresa difficilissima, tra la banca che ci ha messo 3 mesi per concederm ...
Sabrina F Il Miglior modo per chi cerca il Notaio e vuole Risparmiare.
Non credevo fosse possibile trovare anche ...
Vito s. Lo trovo molto efficiente e semplice per la ricerca e aiuto sui quesiti da sottoporre. Ottimo,grazie. ...
Stefano I. Ho bisogno un notaio che mi segua per la costituzione di una nuova società, ma volevo ridurre le spese di sta ...
Adriano G. Consulenza Notarile Professionale e Gratuita Ho utilizzato già il vostro sito ed ho ottenuto delle risposte ...
Giulio V. Cerco un notaio per la donazione di un immobile a mia nipote che si sposa. Lei non lo sa e vorrei farle una so ...
Ilaria Di. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Nicoletta C. Non sapendo a chi rivolgermi grazie a voi ho fissato un appuntamento con il Notaio per avere una consulenza gr ...
Monica S. Ottimo Sito! Compimenti Monica S. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio quanto costa comprare casa o terreno in Cilento

Comprare un terreno in Cilento dal notaio

Il Cilento (o penisola Cilentana) è un’area della Campania estremamente affascinante, sia per i turisti, sia per chi desiderasse stabilirsi in modo più duraturo. Comprare un terreno nel Cilento può rivelarsi molto utile e vantaggioso. Vediamo perché e quali sono i costi da sostenere dal notaio.

Terreno dal notaio in Cilento

Qualora si voglia comprare un terreno, in zone particolarmente frequentate come il Cilento, è necessario sapere che, come nell’ipotesi in cui si acquista una casa, serve un atto notarile dal notaio.

Prima della fase definitiva, della stipula e della firma, però, possono essere necessari alcuni step precedenti. In primis cercare e trovare il terreno giusto, in base alle proprie esigenze, in secondo luogo iniziare delle trattative con il proprietario, in modo da accordarsi sul prezzo e sulle condizioni.

In un’ultima fase ci si rivolgerà al notaio, che fornirà alle parti tutte le indicazioni del caso (compresi i documenti necessari per la stipula), e si procederà con il rogito.

Come trovare il notaio nel Cilento

Nel caso in cui sia la prima volta che ci rivolge si rivolge ad un notaio, e non si abbia un professionista di riferimento da contattare, è possibile effettuare, online, una ricerca specifica sul portale NF. La ricerca può essere circoscritta sia per provincia, che per tipologia di atto da stipulare (nel caso in esame acquisto terreno).

Non è necessario che il notaio abbia lo studio all’interno del comune in cui si risiede, oppure nel comune in cui si trova il terreno che si vuole comprare, trattandosi di una scelta completamente libera. Una volta ristretta l’indagine, e compilati i campi utili, è possibile inviare il modulo, al quale si riceverà risposta in breve tempo.

Scegliere un terreno nella Penisola Cilentana

La scelta di comprare un terreno, può nascere da diverse ragioni, a seconda dei motivi per cui viene acquistato. Se l’intento è quello di coltivarlo, magari per iniziare un’attività commerciale, si cercherà un terreno a destinazione agricola, qualora invece l’intento sia di trasformarlo, edificando sopra un immobile, si cercherà un terreno edificabile. La destinazione del terreno risulta da un documento chiamato certificato di destinazione urbanistica. Questo documento deve essere allegato all’atto notarile con cui si acquista il terreno, e deve essere in corso di validità (ovvero non scaduto).

Costi acquisto del terreno in Cilento

Per capire bene quanto può costare comprare un terreno in Cilento, bisogna comprendere che il costo complessivo è dato dalla somma di più fattori.

In primo luogo il prezzo, fissato dal venditore (che però può essere oggetto di trattativa). In secondo luogo bisogna aggiungere le tasse relative all’atto notarile, ed infine l’onorario del notaio, scelto per il rogito.

Relativamente a quest’ultimo elemento, si tratta di un fattore che varia a seconda del singolo professionista, che comprende anche i rimborsi per i costi spesi per le preliminari visure ipocatastali.

Con riferimento alle tasse, è bene specificare che devono essere corrisposte: l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria e l’imposta catastale.

L’imposta di registro è l’imposta che viene pagata per la registrazione dell’atto, l’imposta ipotecaria è quella relativa alle formalità di trascrizione nei Registri Immobiliari, mentre l’imposta catastale attiene al cambiamento di intestazione (o voltura).

Nel caso in cui si abbia già un’idea dell’atto e si desideri avere un preventivo più completo e specifico, basterà compilare l’apposito form di contatto, direttamente dal sito, in modo gratuito.

Come risparmiare nell’acquisto del terreno dal Notaio

Esistono apposite agevolazioni fiscali, che consentono di risparmiare nell’acquisto di un terreno, in presenza di determinati requisiti. Fra quelle più famose rientrano le agevolazioni per la piccola proprietà contadina.

Il beneficio comporta una riduzione delle imposte, e cioè:

  • l’imposta di registro, invece che essere al 15%, sarebbe in misura fissa, pari ad euro 200;
  • L’imposta ipotecaria sarebbe anch’essa in misura fissa, pari ad euro 200;
  • L’importo dell’imposta catastale sarebbe avrebbe un aliquota pari all’1%.

Queste agevolazioni si applicano, però, solo ai terreni agricoli e non a quelli edificabili, a prescindere dall’eventuale modifica della destinazione.

Inoltre, sono necessari anche dei requisiti soggettivi: per godere dei benefici fiscali, infatti, bisogna essere imprenditori agricoli professionali (IAP) o di coltivatore diretti, o, ancora, si faccia parte di una società agricola.

Le agevolazioni fiscali si estendono anche alle pertinenze come ad esempio, in caso di fabbricato rurale.

Acquistare un rudere in Cilento

Qualora, invece, si decida di comprare un terreno edificabile in Cilento, occorrerà trovare un’impresa edile per avviare dei lavori di costruzione.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di acquistare un terreno nel quale è situato un rudere (con categoria catastale C/2), per trasformarlo in un’abitazione.

Ovviamente si dovrà valutare, se il Comune consente quel mutamento del paesaggio, e munirsi degli eventuali titoli edilizi necessari. Questo consentirebbe di spendere di meno, rispetto all’acquisto di una casa già completa.

Comprare casa in Cilento

Il Cilento rappresenta una località sempre più ambita per chi è alla ricerca di una casa, soprattutto nella zona costiera nei mesi estivi, ma non solo, anche l’entroterra con le sue colline e montagne affascina sempre più chi vuole investire acquistando un’immobile per adibirlo a propria abitazione principale o a propria casa vacanze, senza considerare coloro i quali scelgono di investire in tale zona per avviare un’attività di bed&breakfast realizzando una struttura ricettiva.

Tra le località più ricercate vi è sicuramente la costa, e più precisamente si tratta di tutto il litorale che parte dalle spiagge di Salerno fino a raggiungere quelle di Policastro. Si tratta di zone in cui è possibile trovare ogni tipo di abitazione, ad esempio è possibile comprare case indipendenti così come ville o villini, ma non mancano coloro che decidono di acquistare un appartamento in condominio con vista sul mare.

Quanto costa il Notaio per comprare casa in Cilento?

Ciò che spesso rappresenta la maggior preoccupazione di chi vuole acquistare una casa è il costo del Notaio, ma analizziamo insieme a quanto può ammontare il costo di un atto di compravendita di una casa in Cilento.

In primo luogo dobbiamo considerare che la somma maggiore del costo è data dalle tasse e dalle imposte che l’acquirente deve allo Stato sull’acquisto e che variano a seconda della rendita catastale della casa, nonché dipendono dalla possibilità o meno dello stesso compratore di poter usufruire delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

Quanto poi all’onorario del Notaio, è bene precisare che non esiste un listino prezzi del professionista o più precisamente un tariffario minimo, in quanto il costo di un atto può variare da notaio a notaio, pertanto per avere un’idea della somma che dovrà essere corrisposta al professionista è opportuno richiedere un preventivo gratuito in base all’acquisto che si intende fare, indicando, ad esempio, i dati catastali dell’immobile che si vuole comprare e la piantina catastale e tutta la documentazione di cui si ha disponibilità, di modo da rendere la risposta del Notaio quanto più accurata possibile.

Comprare la prima casa dal Notaio in Cilento

Se si vuole acquistare in Cilento la propria prima casa, da adibire ad abitazione principale della propria famiglia, le località preferite sono quelle sulla costa come Catellabate, Agropoli ed Acciaroli.

Tali zone consentono di vivere in una routine più tranquilla ma con tutti i servizi di cui si ha necessità durante l’anno per poi poter godere delle incantevoli spiagge e del clima mite durante i periodi estivi.

Tali località consentono di scegliere tra varie tipologie di case, spaziando da case indipendenti e ville ad appartamenti in strutture condominiali, rispondendo alle esigenze di tutti, e più precisamente sia di chi vuole una casa vista mare, sia chi vuole una casa a pochi passi dalla spiaggia ma anche di chi vuole è in cerca di un’abitazione più nell’entroterra ed immersa nel verde della costiera Cilentana.

Agevolazioni fiscali prima casa per acquisto di una casa in Cilento

La legge stabilisce che in costanza di una serie di requisiti è possibile comprare casa in Cilento usufruendo di una serie di sgravi fiscali con l’opportunità di ammortizzare il costo complessivo dell’acquisto.

Tendenzialmente, per potersi avvalere di tali agevolazioni fiscali prima casa è necessario che la casa che si vuole comprare in Cilento non rientri tra i beni di lusso, altrimenti non sarà possibile pagare le imposte ridotte, altresì la legge richiede che il compratore non sia proprietario di un’altra abitazione nello stesso Comune in cui si trova la casa da comprare e non deve essere proprietario sull’intero territorio nazionale di un’abitazione comprata con le agevolazioni in oggetto.

È bene precisare che se si compra una casa in Cilento con le agevolazioni fiscali suddette e non si ha già la residenza nel Comune dove è ubicata la casa acquistata, entro diciotto mesi dall’atto di compravendita sarà necessario spostare la propria residenza nel sopra citato Comune, a pena di decadenza dai benefici fiscali.

Acquisto seconda casa dal Notaio in Cilento

Molti scelgono di comprare una seconda casa dal Notaio in Cilento non per darla in affitto ma per adibirla a propria casa vacanze dove trascorrere principalmente, m a non solo, i mesi estivi ed immergersi nel blu del mare che caratterizza le coste di questa località oltre al clima e a tutte le attrazioni che essa offre.

Difatti, la zona compresa tra il golfo di Salerno e quella di Policastro rappresenta una tra le più belle zone della Campania proprio per le caratteristiche spiagge che presentano un mare cristallino oltre a scogliere e calette nascoste, che attirano l’attenzione di tantissimi, a prevalere su tutte sono le spiagge di Marina di Camerota ed in particolare Cala Bianca e Cala degli Infreschi, che da anni contribuiscono a far vantare il titolo di Bandiera blu d’Italia.

Comprare casa in Cilento come investimento immobiliare

Il Cilento ed il particolare la sua costiera è ogni anno raggiunta da migliaia di turisti il che la rende una delle zone più ambite dove comprare una seconda casa come investimento e cioè per adibirla a casa vacanze per i turisti.

Tra le zone più ambite dai vacanzieri estivi vi sono Agropoli, Castellabate, Palinuro, Marina di Camerota, Scario, Acciaroli e San Marco, località che da decenni sono divenute rinomati luoghi di villeggiatura grazie alle spiagge che le caratterizzano che sono tra le più belle del Cilento, oltre ai numerosi eventi che vengono organizzati nei mesi di maggior affluenza tra sagre, concerti, feste di paese ed eventi in spiaggia.

Una delle possibilità in questo caso è quella di comprare una casa come seconda casa per darla in locazione o per i soli mesi estivi o per l’intero anno a chi vuole vivere il Cilento anche d’inverno, ma un’altra opzione è quella di acquistare casa in Cilento per aprire un’attività di bed & breakfast o una struttura ricettiva che garantisca un’importante rendita.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio