inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Francesco N. Io e il mio ragazzo vogliamo sposarci e metter su casa. Però non abbiamo grosse disponibilità economiche e c ...
Andrea A. Il notaio online è sicuramente una valida alternativa, ma lascia sempre qualche dubbio. Mi sono trovato bene ...
Tommaso M. Sevizio Puntuale, professionale, Preciso e perfetto Grazie per l'eccellente servizio prestato mi. Se tutto i ...
Chiara F. Eccezionale!!!!! puntualissimi e precisissimi; ringrazio con piacere. ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Stefano E. Grazie NotaioFacile per avermi messo in contatto con il Notaio che mi ha spiegato tutto quello che avevo bisog ...
Matteo O. Ho trovato un piccolo casolare che vorrei adibire ad agriturismo. Volevo consultare un notaio per l'atto di mu ...
Giuseppe B. Ho richiesto un preventivo per notaio per procura generale. Ho avuto dei valori e dei nomi a cui rivolgermi. ...
Paola G. Consulenza Notarile Gratuita e Professionale Buonasera, devo dire che, dopo iniziali difficoltà forse dovute ...
Ezio L. Grazie Notaio Facile!!! Consiglio a tutti di utilizzare questo servizio è un esempio di come anche in Italia ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Ghedi (BS): consulenze e preventivi senza impegno


Il Comune di Ghedi, in provincia di Brescia, conta oggi quasi 19 mila abitanti. Lo studio del Notaio di Ghedi è a disposizione per preventivi, appuntamenti e consulenze non solo per questi ultimi. La legge italiana, infatti, lascia alle parti piena libertà nella scelta del Notaio. Ciò significa che lo studio notarile non deve trovarsi necessariamente nel Comune di residenza di chi lo incarica.

Come trovare il Notaio vicino Online: contatti diretti e Preventivi Gratis

Notaio – GhediLa comodità di contare sullo studio del Notaio vicino può permettere di limitare al minimo gli spostamenti delle parti. Questo rappresenta un vantaggio soprattutto nelle grandi città o nelle province trafficate. Spostarsi con i mezzi o in auto richiede infatti tempo e costi. Nella vita di tutti i giorni tendenzialmente non si ha bisogno del Notaio: il suo ruolo, in qualità di pubblico ufficiale, rileva nel momento in cui si firmano atti, in ambiti eterogenei, che richiedano una verifica professionale super partes. Ciò non toglie che, anche quando il suo intervento non è previsto obbligatoriamente per legge, le parti possano decidere liberamente di incaricare il Notaio per una consulenza. Notaio Facile non opera come intermediario nel servizio. Ciò è molto importante perché significa che i contatti avvengono tra utente e notaio online.

Consulenza notarile: è rischioso acquistare una casa affittata

Tra le fattispecie di acquisto immobiliare che generano dubbi in merito agli scenari connessi, c’è l’acquisto di casa affittata. Il fatto che ci sia un inquilino dentro rappresenta un vantaggio o, al contrario, un elemento di rischio? Da un lato se chi compra sta valutando un acquisto seconda casa ad uso investimento, il fatto che nell’appartamento ci siano già degli inquilini può essere uno stimolo in più a concludere la trattativa. Pensiamo, ad esempio, agli appartamenti in vendita nelle zone universitarie. Tuttavia è più comune che la presenza di inquilini in casa in vendita ne faccia scendere il valore. Perché questo accade? Il rischio che chi compra deve mettere in conto è che l’inquilino, al momento di liberare l’immobile, non sia intenzionato ad andarsene tanto facilmente. Certo la legge prevede degli strumenti di tutela (fino allo sfratto) ma sappiamo che le trafile possono essere lunghe. Molto, in questo senso, dipende dal tipo di contratto di locazione in essere. Altro fattore da considerare è che l’acquisto di casa affittata potrebbe far perdere il diritto al bonus prima casa nel caso in cui l’acquirente non riesca a trasferirvi la residenza entro 18 mesi dalla firma del rogito. In tal senso bisognerebbe considerare quanti mesi mancano alla scadenza naturale del contratto e, se possibile e non si hanno altre ragioni di urgenza, vendere casa quando restano non più di diciotto mesi di locazione da contratto. Ciò potrebbe agevolare la ricerca di potenziali acquirenti rendendo più allettante l’immobile. In alternativa il compratore potrebbe chiedere l’inserimento nell’atto di acquisto di una clausola di risoluzione qualora l’inquilino non lasci la casa entro diciotto mesi dal rogito.

Dalla casistica appena descritta, e che non ha pretesa di completezza, si evince come una consulenza notarile prima del rogito possa essere di aiuto soprattutto in casi particolari (come la vendita di casa affittata appunto o anche di un immobile donato).

richiesta al notaio