inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Paolo M. Ho contattato il Notaio con NotaioFacile e devo proprio dire che è stato davvero Facile! Bravi. Un gran bel s ...
Sandro N. Ho saputo che si può risparmiare sulla casa scegliendo di fare l'atto da gennaio con l'introduzione delle nuo ...
Errico C. Grazie! Non sapevo dove sbattere la testa e questo servizio è stato davvero utile. ...
Rosario L. Grazie ho finalmente saputo quento mi costerà la Procura. ...
Enzo C. Preliminare.. Compromesso che fare? Registrarlo o andare direttamente all'atto. Ho fatto questa domanda nella ...
Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Riccardo F. Ho visto il sito e ho notato che i notai si occupano di moltissime attività. Dato che avrei bisogno della con ...
Sara S. Volevo confrontare i preventivi di un notaio con quelli che ha fornito il mio notaio di zona. Ho inviato i det ...
Manica D. Ero alla ricerca di uno studio notarile a Milano. Ho inviato la richiesta e poco dopo mi hanno chiamato due No ...
Matteo O. Ho trovato un piccolo casolare che vorrei adibire ad agriturismo. Volevo consultare un notaio per l'atto di mu ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa dal Notaio può essere più economico di quanto pensi

Comprare casa: partiamo dal principio

Comprare casa dal Notaio può essere più economico di quanto pensiSono una donna single di 30 anni e ho deciso di comprare casa da sola. Mi sono, quindi, messa subito alla ricerca di un piccolo appartamento che facesse al caso mio. Stanca di pagare anni di affitti, decido di fare questo investimento. Acquistare una casa è sicuramente un passo importante e molto impegnativo, per cui decido di affidarmi ad un Notaio per cercare di risparmiare il più possibile.

Se ci si informa bene e si prendono tutte le decisioni giuste al momento giusto, proprio come ho fatto io con la mia casa, si può anche evitare di spendere una fortuna. Ovviamente molto dipende dai vari fattori in gioco, tra cui in primo luogo rileva la casa che si acquista. Se avessi voluto acquistare per me un grande appartamento in centro città, sicuramente non sarebbe stata quella la strada per risparmiare. Tuttavia, da donna single e in cerca di un appartamento per stare da sola, avrei sicuramente trovato ciò che corrispondesse alle mie aspettative di risparmio. Spesso comprare casa può essere più economico di quanto si pensi, vediamo come.

Come comprare casa in modo economico dal Notaio

Obbiettivo acquisto casa dal Notaio con risparmio assoluto. Per farlo mi sono rivolta al Notaio per capire in primis quali spese avrei dovuto affrontare nell’acquisto di una casa. Mi fu subito chiara la situazione: non tutta la spesa da investire va nelle tasche del Notaio e questo, oltre ad essere il principale pregiudizio per chi acquista una casa, è ciò che preoccupa di più.

Una parte dell’imposta che avrei dovuto pagare riguardava l’imposta di registro sulla casa acquistata. Ma come viene calcolata questa imposta di registro? Il Notaio mi chiede se la casa da acquistare sarebbe stata una prima casa, ovvero se fossi già titolare di altre abitazioni nel Comune di residenza. Rispondo che chiaramente si trattava della prima casa, non ne avevo mai acquistata un’altra. Per questo motivo, mi viene riferito che avrei pagato l’imposta di registro il 2% del valore catastale piuttosto che il 9%.

Valore catastale della casa

Già questa prima notizia mi fece capire che avrei potuto risparmiare in base a questo fattore. Inoltre, avrei dovuto orientarmi verso una casa che avesse una rendita catastale non molto alta. Questo perché il valore catastale di cui sopra si calcola proprio in base alla rendita. Fare caso a questi fattori poteva, dunque, essere la strada ideale per risparmiare.

Come ho scelto la casa da acquistare dal Notaio

Avevo  trovato due piccoli appartamenti idonei al caso concreto. Uno di questi due era situato nei pressi della fermata della metropolitana a Roma, la città in cui vivo, grande 45 metri quadri  ma con posizione ottimale. Un altro, un po’ più in periferia, ma leggermente più grande, con un po’ di spazio all’esterno e un balcone vivibile. Non avrebbe fatto differenza il luogo per il mio lavoro in quanto, essendo libera professionista, mi sposto spesso anche fuori città e viaggio in auto, per cui la vicinanza alla metro non avrebbe rappresentato per me un grande punto di differenza.

Entrambe le case costavano 200.000 euro, in quanto quella più lontana dal centro compensava in grandezza. Decido quindi di valutare anche la rendita catastale e le altre spese che mi avrebbe comportato, rivolgendomi al Notaio per fare un calcolo preventivo.

Come ho risparmiato grazie alle agevolazioni fiscali dal Notaio

Dopo avere scelto la casa, decido di recarmi dal Notaio per un preventivo che coinvolgesse anche la questione delle agevolazioni fiscali alle quali avrei potuto accedere. Perché  comprare casa può essere più economico di quanto si pensa in quanto se il prezzo di acquisto è un valore rispetto a ciò che si compra, il costo del Notaio spesso non è compreso.

La parte delle imposte non sempre deve restare la stessa, ma può essere ridimensionata grazie alle agevolazioni fiscali. Essendo la mia prima casa, sono riuscita ad ottenere l’agevolazione di riferimento, pagando solo il 2% del valore catastale. Il problema relativo al pagamento del prezzo, invece, avrebbe riguardato il mutuo e per quello decisi di rivolgermi a una Banca.

Come sono riuscita a risparmiare sul mutuo?

Le spese della compravendita non sono le uniche da affrontare, quindi mi sono dovuta mettere alla ricerca di un mutuo. Non avevo sicuramente tutto quel denaro liquido per affrontare l’acquisto ma non mi sono abbattuta, decidendo di rivolgermi alla mia Banca di fiducia. In questo modo, al di là della valutazione della somma datami a prestito, sono venuta a conoscenza di una interessante agevolazione fiscale anche in questo caso.

Il funzionario della Banca mi comunica che, in virtù dell’acquisto della mia casa come prima casa, con pagamento della conseguente imposta agevolata come sopra specificato, avrei potuto godere anche di un’altra agevolazione. Dovendo adibire la casa ad abitazione principale, avrei pagato solo lo 0,25% della somma presa a mutuo, con conseguente risparmio di spesa.

Come si può quindi acquistare casa dal Notaio in modo economico?

In conclusione, sono riuscita ad acquistare casa senza spendere enormi somme oltre ovviamente al prezzo di acquisto da pagare al venditore. Questa somma, infatti, l’avrei recuperata grazie al mutuo, anche se non per intero. Piuttosto, la spesa che più mi preoccupava era quella del Notaio. Grazie alla consulenza con il professionista, preventiva ad ogni mia scelta, sono riuscita ad avere un preventivo di spesa che mi esponesse le varie ipotesi, così da scegliere quella che più corrispondesse alle mie aspettative.

Ebbene, grazie alle agevolazioni fiscali, di cui mi sono informata repentinamente e grazie ad una valutazione oculata della casa da acquistare, anche con l’aiuto di un tecnico, sono riuscita a fare la scelta giusta. Sono, inoltre, riuscita ad evitare le spese del preliminare giungendo subito alla vendita dal Notaio mediante un accordo con il venditore.

Condividi questo articolo

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio