inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Jessica E. Volevo vendere la mia casa a un privato e concludere tale compravendita senza intermediari per risparmiare. Pe ...
Tommaso F. Cercavo il Notaio che costa meno in assoluto e senza capire che in effetti risparmiare 100 euro non cambia la ...
Nicola T. Dato che mia moglie ha ereditato un terreno, stavo cercando su Google come trovare un notaio adatto a questo t ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Monica S. Ottimo Sito! Compimenti Monica S. ...
Marzia N. Facile e intuitivo, davvero un sito ben fatto. ...
Valentina L. Sono arrivata sul sito NotaioFacile.it per caso, dato che stavo cercando i costi di un notaio a Perugia per ac ...
Giovanni R. Cercando informazioni per una cessione di quote ho trovato questo sito e subito dopo aver inviato la richiesta ...
Veronica B. Io e il mio marito stavamo cercando un notaio per la prima casa di nostro figlio, dato che, pur essendo ancora ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Formia (LT): consulenze e preventivi senza impegno


Lo Studio del Notaio di Formia si trova in provincia di Latina, al confine con la Campania. Sebbene faccia parte del Lazio, in effetti, il Comune è più vicino a Caserta e Napoli. Non stupisce, alla luce di questo inquadramento geografico, che molte delle richieste al Notaio di Formia arrivino anche dalla Campania. Del resto la normativa in materia non impone alle parti alcun paletto in merito alla posizione dello studio notarile. Se appare la soluzione congeniale, le parti sono libere di rivolgersi al notaio di un altro Comune o Regione rispetto a quelli di residenza o in cui si trova l’immobile oggetto di compravendita.

Costo del Notaio: si risparmia in una piccola città?

Notaio - FormiaLeggere con attenzione il Preventivo del Notaio può essere propedeutico per un’analisi razionale dei costi. Troppo facile lasciarsi andare alle polemiche o al senso di frustrazione e concludere che il notaio costa troppo. La parcella dello studio notarile non comprende solamente l’onorario del professionista (ovvero il suo guadagno in senso stretto). Nella fattura rientrano anche imposte e costi fissi che di norma il notaio anticipa per conto del cliente in vista dell’atto. Tra questi ultimi ci sono anche i rimborsi per le spese di gestione dello studio notarile, calcolati su una percentuale a forfait per ogni cliente. In questo senso si potrebbe essere portati a pensare che un piccolo studio notarile di provincia siano meno costoso di un grosso studio affiliato in centro città. Non bisognerebbe però dare per scontata questa conclusione. L’unico modo per avere certezza del costo del notaio è chiedere il preventivo. Dal 2017 la Legge sulla Concorrenza ha sancito il diritto delle parti ad ottenere il preventivo scritto. In ambito notarile questa era, a dire il vero, una prassi piuttosto diffusa anche prima che diventasse un obbligo di legge. Oggi comunque il preventivo scritto è obbligatorio anche per i notai.

Si può pagare il Notaio a rate?

Avete trovato il Notaio economico e, nonostante questo, la parcella è ancora troppo alta rispetto alle vostre possibilità? Il costo del notaio si inserisce in situazioni in cui spesso le parti si trovano già a fare passi importanti sotto il profilo economico, come l’acquisto di un immobile o l’apertura di una società. Molti si chiedono se sia possibile prorogare il pagamento del notaio o prevedere modalità di rimborso a rate.

Ebbene su questo punto esiste un divieto legislativo esplicito. La legge 4 agosto 2017, n. 124 impedisce ai notai di accettare dilazioni di pagamento. Fino ad allora poteva accadere che le parti si accordassero con il notaio di fiducia. Peraltro c’era, e c’è ancora, un termine di trenta di tempo per la registrazione dell’atto (contestualmente alla quale il notaio versa le imposte per l’atto per conto delle parti). Con l’emendamento normativo però il notaio non ha più la facoltà bensì l’obbligo di rifiutare il suo ministero e ricusare l’atto se le parti non provvedono al pagamento contestualmente alla firma. Chi chiede al Notaio di fiducia di attendere qualche giorno o anche poche ore dalla firma dell’atto per incassare la parcella lo sta esponendo ad un atto contrario ai suoi doveri di ufficio e ad una condotta rilevante penalmente (non pagare il notaio significa quindi commettere frode in danno allo Stato). Proprio perché la parcella non si esaurisce con l’onorario del notaio, l’importo corrisposto ha una valenza pubblicistica.

richiesta al notaio