inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Mauro M. Trovare un notaio economico a Milano non è cosa facile.. Tutto sommato sono riuscito nel mio intento e sono s ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Mauro F. Molto comodo, grazie a Notaiofacile ho trovato il Notaio velocemente e sono riuscito a rispettare i tempi del ...
Enrico M. Come da oggetto. Sito molto utile e di semplice utilizzo. Complimenti. Enrico M. Inviato da iPad ...
Mattia G. Mia zia mi ha venduto una proprietà perché voglio costruire una nuova casa per me e la mia famiglia. La zia ...
Gabriele Di. Ho ricevuto in eredità da un lontano parente un terreno in provincia di Perugia. I notai di NotaioFacile sono ...
Valentina R. Mi sembra una buona idea dare un servizio on line, riduce e facilita i tempi, e spero anche i costi, grazie pe ...
Paolo M. Ho contattato il Notaio con NotaioFacile e devo proprio dire che è stato davvero Facile! Bravi. Un gran bel s ...
Paolo G. Complimenti... Grazie a voi ho trovato notai competenti, seri veloci nel fare risposte ed ho anche risparmiato ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Acquisto abitazione principale: Notaio e costi

Acquisto abitazione principale: Notaio e costi

L’acquisto dell’abitazione principale gode di importanti benefici dal punto di vista fiscale: vediamo quali sono e come ci aiutano quando decidiamo di comprare casa

Finalmente è arrivato il momento: abbiamo deciso di comprare casa per la nostra famiglia e abbiamo iniziato guardando le soluzioni che potrebbero fare al caso nostro e stabilendo un budget che pensiamo possa essere adeguato. Di sicuro avremo almeno sentito parlare delle agevolazioni fiscali di cui possiamo godere quando compriamo la cosiddetta “prima casa”, che rendono più facile alle famiglie accedere al mercato immobiliare, non sobbarcandole di ulteriori costi spesso anche abbastanza significativi. Ma quando parliamo di acquisto dell’abitazione principale cosa intendiamo? E in cosa consistono le agevolazioni fiscali?

Sottolineando sempre che il Notaio può fornirvi tutte le indicazioni a questo proposito e che è anzi bene mettersi in contatto con questo professionista per avere una consulenza specializzata e non cadere in errore, cerchiamo di dare alcune informazioni di base riguardo questo argomento di particolare interesse.

Acquisto abitazione principale: cosa si intende?

Forse per il fatto che viene spesso chiamata “prima casa”, il concetto di abitazione principale non è sempre così chiaro come si potrebbe pensare. Per poter accedere alle agevolazioni non basta infatti che quella che stiamo per comprare sia la “prima casa” che compriamo in assoluto e in realtà questa non è neanche in via teorica una condizione necessaria. Il concetto si chiarisce da sé se invece parliamo forse più correttamente di “acquisto dell’abitazione principale”: deve infatti trattarsi dell’appartamento, villetta o altra tipologia abitativa in cui intendiamo spostare la residenza nostra e della famiglia. Insomma, perché sia considerata prima casa, ci dobbiamo realmente abitare.

Ad esempio: ho già una seconda casa al mare, ma vivo in affitto o a casa dei genitori. Se decido di comprare una casa dove trasferirmi posso accedere alle agevolazioni per la prima casa? In linea di massima sì, perché quella al mare è appunto una seconda casa, comprata senza usufruire delle agevolazioni fiscali.

Al contrario: vivo in affitto o a casa dei genitori e voglio comprare una casa al mare. Poiché non possiedo un immobile, posso acquistare come abitazione principale? In questo caso la risposta è no, a meno che intenda andare a vivere realmente nella casa che sto per comprare, trasferendomi nella località di mare.

Sono questi due esempi dei molti che si potrebbero fare riguardo come per “prima casa” non si intenda la prima abitazione acquistata, ma l’abitazione in cui trasferirò la mia residenza.

Acquisto abitazione principale: le agevolazioni

Una volta stabilito cosa si intenda per acquisto di abitazione principale, passiamo dunque ad esaminare le agevolazioni che la legge prevede per rendere l’investimento più accessibile per le famiglie. Sull’acquisto della casa, lo sappiamo, grava una serie di tasse e imposte, che di norma provvederemo a pagare al Notaio (a meno dell’opzione Iva, che andrà versata all’impresa).

Oltre a imposta ipotecaria e imposta catastale (nella quota fissa di 50€ l’una) dovrò di norma pagare l’imposta di registro che, nel caso di acquisto dell’abitazione principale, viene calcolata nel 2% del valore catastale dell’immobile rivalutato del 5% (per la seconda casa questa tassa passa al 9%). Per calcolare il valore catastale dell’abitazione dobbiamo essere in possesso delle schede catastali della stessa.

Solo nel caso in cui compriamo da impresa che abbia finito i lavori di costruzione o ristrutturazione da meno di cinque anni in luogo dell’imposta di registro dovrò pagare l’Iva, nella misura del 4% del prezzo concordato della casa che stiamo comprando (tale percentuale passa al 10% nel caso di seconda casa).

L’imposta di registro, insieme all’ipotecaria e alla catastale, viene versata al Notaio, mentre l’Iva viene versata direttamente all’impresa.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio