inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Veronica B. Io e il mio marito stavamo cercando un notaio per la prima casa di nostro figlio, dato che, pur essendo ancora ...
Giuseppe B. Ho richiesto un preventivo per notaio per procura generale. Ho avuto dei valori e dei nomi a cui rivolgermi. ...
Alberto A. Se ricorrete a un notaio, attenti alle tariffe e esigete la trasparenza. Attenzione, perché non sempre il pro ...
Gerardo C. Mi pare un ottima iniziativa perchè migliora la trasparenza per le persone. Grazie ...
Pier Luigi S. Ciao, vi scrivo per farvi i complimenti, ero alla disperata ricerca di un notaio per risolvere una difficile q ...
Federica B. Prezzo notaio Perfetto Srl costituita e velocemente Buon Servizio. Ho risparmiato anche 300 euro rispetto al n ...
Minia T. Mia mamma purtroppo si muove con grande fatica e vuole vendere la casa. Per questo ho inviato una richiesta di ...
Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Rosario L. Grazie ho finalmente saputo quento mi costerà la Procura. ...
Micole G. Inizialmente ero scettico nella ricerca di un Notaio Online. Mi sono dovuto ricredere, davvero un'ottima inizi ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa con Scia o Cila in corso

Comprare casa con Scia o Cila in corso

Comprare casa dal notaio

Comprare una casa dal notaio è un investimento che richiede una meticolosa analisi dei pro e dei contro, in particolare quando la casa può presentare qualche piccolo problema come gli impianti, la struttura edilizia ed eventuali lavori in corso.

È infatti opportuno affidarsi sin dall’inizio a un notaio, che saprà guidare nell’acquisto della casa in totale sicurezza in ogni fase delle trattative con il venditore, scorgendo anche eventuali problematiche. Cosa accade se si scopre che il venditore della casa aveva già presentato una Cila o una Scia per procedere a dei lavori all’interno dell’immobile? Può essere utilizzata questa comunicazione dal compratore? In che modo? Quali sono i limiti imposti dalla legge? Vediamo cosa c’è da sapere e che cosa va fatto per sfruttare al meglio questa possibilità.

Che cos’è la Scia

Quando si parla di Scia si fa riferimento alla Segnalazione Certificata di inizio attività, procedura richiesta per effettuare delle opere che possono considerarsi di manutenzione straordinaria per le quali la Cila non risulta essere sufficiente, proprio perché vengono messi in atto lavori più importanti dal punto di vista strutturale. La redazione e la presentazione di tale documentazione vengono curate non dal privato, ma proprio dal tecnico preposto che può essere un geometra, un ingegnere o anche un architetto.

Che cos’è la Cila

Quando si parla di Cila si intende la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata e si tratta di una comunicazione in forma semplificata curata da un tecnico abilitato che permette di effettuare dei lavori di natura edilizia sulla casa senza dover ricorrere alla richiesta di un provvedimento per lavori più importanti come il permesso di costruire.

La Cila viene presentata tutte le volte in cui si necessitano di interventi edilizi di natura leggera, che hanno ad oggetto il rinnovo, l’eliminazione di barriere architettoniche, ma che non siano invasivi al punto da dover ricorrere ad altri iter procedimentali.

Chi può sfruttare la Scia o la Cila già presentata

La Scia o la Cila già presentate dal proprietario iniziale, ossia dal venditore, possono essere sfruttate anche da colui che decide di comprare la casa. Tuttavia in questo caso occorre informarsi sulla tipologia di comunicazione effettuata al Comune e anche sui lavori a cui era interessato il venditore che potrebbero non corrispondere ai desideri di colui che decide di investire in quella casa.

È possibile usare la Cila o la Scia presentata dal venditore

Una volta deciso di voler comprare quella determinata casa la cui Cila e Scia sono già state presentate dall’originario proprietario, ossia dal venditore, si pone il problema di come poter usare e sfruttare tali documentazioni, una volta acquistata la casa dal notaio.

Il subentro nella Cila o Scia è disciplinato dal singolo Comune in cui è sito l’immobile e per questo occorrerà analizzare con attenzione la fattispecie; per tali ragioni è opportuno sempre informarsi preventivamente, anche grazie all’ausilio di un notaio, per comprendere come poterne usufruire.

Come usare la Cila o Scia presentata dal venditore

Nella maggior parte dei casi non occorre ricominciare l’iter da capo in quanto se la richiesta è stata già effettuata dal venditore, è ancora valida; ciascun Comune illustrerà le modalità per poter a tutti gli effetti approfittare del procedimento già in corso e usufruire della comunicazione già effettuata.

Nel caso in cui gli interventi del nuovo proprietario, ossia del compratore, siano differenti rispetto a quelli programmati dal venditore, bisognerà analizzare con attenzione il caso, con l’ausilio di un tecnico proprio per comprendere l’eventuale necessità di una Cila o Scia integrativa. In ogni caso la comunicazione al Comune in cui si trova la casa è importante anche per rendere noto che è cambiato il proprietario dell’immobile, proprio in virtù della vendita dal notaio.

Comprare casa con lavori in corso: Cila e Scia

Tra le tante possibilità che possono profilarsi, può accadere che i lavori di ristrutturazione siano già iniziati dal venditore della casa proprio in virtù della Cila e Scia presentata al Comune. Che succede se poi la casa viene venduta? La prassi di molti Comuni è che viene richiesta al nuovo intestatario che ha comunicato la voltura a proprio nome una relazione sullo stato di avanzamento dei lavori, che viene firmata da colui che cura il progetto o dirige i lavori.

Controlli notaio sulla casa

Per poter capire se è stata già presentata una Cila o una Scia, il notaio non deve essere considerato solo come il pubblico ufficiale che appone il sigillo e la firma alla fine dell’atto, ma anche come il professionista che effettua numerosi controlli prima del rogito notarile, anche con l’ausilio di altri tecnici. Affidarsi al notaio sin dal momento in cui si decide di comprare casa, rappresenta la scelta più prudente: scoprire, ad esempio, alla fine delle trattative con il venditore, che la casa è gravata da ipoteca oppure che esiste una difformità tra la planimetria e lo stato effettivo dell’immobile può portare dei problemi.

Quindi, anche quando è stata già rilasciata una Scia o una Cila in favore del venditore è opportuno informarsi, tramite tecnici del settore, su come procedere e come poter effettivamente ottimizzare il procedimento già iniziato.

Comprare casa: preventivo gratis online

Nel caso in cui non si abbia il tempo necessario per ricercare un notaio della zona e si voglia avere un’idea dei costi da dover affrontare per l’acquisto della casa dal notaio, è possibile con la piattaforma di NotaioFacile richiedere senza alcun costo da dover sostenere, in via del tutto gratuita, un preventivo notarile, fornendo naturalmente le informazioni necessarie per consentire al notaio di preparare un preventivo. In breve tempo sarà possibile ricevere le informazioni necessarie per effettuare le opportune valutazioni sull’investimento immobiliare scelto.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio