inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Giulia M. Volevo sapere quanto costa il notaio per spese di eredità e mi hanno risposto subito! Ho solo dovuto fornire ...
Roberta S. Semplici passaggi per un servizio eccellente, da a noi privati la possibilità di risparmiare .complimenti. ...
Pier Luigi S. Ciao, vi scrivo per farvi i complimenti, ero alla disperata ricerca di un notaio per risolvere una difficile q ...
Cecilia M. Consulenza Notarile in tempi rapidi, gratuita ed altamente professionale. Utile iniziativa, che permette la c ...
Gualtiero D. Ho costituito la mia SAS con il notaio trovato su NotaioFacile, persona squisita e molto disponibile. Bel serv ...
Michele R. Cercavo un Notaio che mi facesse un prezzo scontato visto che in questo momento le spese sono tante, effettiva ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Marta G. Dopo aver ricevuto in donazione un immobile a Milano ho voluto informarmi per bene sui miei diritti/doveri, ta ...
Marta B. Grazie a al vostro servizio ho fissato un incontro con il Notaio e ho capito che nel mio caso conveniva effett ...
Fabio R. La parcella di un notaio si paga "volentieri" solo se il notaio ha fatto un buon lavoro. Così ho chiesto dei ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa pagando l’affitto

notaio comprare casa pagando l’affitto

Comprare casa con l’affitto dal notaio

Comprare casa comporta l’esborso di molto denaro, bisogna mettere da parte tanti soldi prima di fare il grande passo per diventare proprietari di un immobile e ciò comporta innumerevoli sacrifici, e se decidiamo di comprare casa richiedendo un mutuo, la banca ci chiede tante garanzie, gli interessi sono elevati e saremmo vincolati a pagare per trent’anni prima di poter dire che la casa è nostra.

Ma esiste la possibilità di comprare casa senza dover mettere da parte tanti soldi, evitando di dover attendere tanto tempo per poter andare a vivere nella casa che abbiamo sempre sognato? La risposta è affermativa, vediamo quali soluzioni ci offre la legge per raggiungere tale scopo.

Contratto di affitto con riscatto del canone dal notaio

È possibile stipulare un contratto di affitto con diritto di riscatto da parte del soggetto che è in affitto, anche detto locatario, ed ha la funzione di fare avere a tale soggetto da subito la casa in locazione per poi diventarne proprietario quando sarà trascorso un determinato periodo di tempo.

Quindi, concludendo questo contratto il soggetto che attualmente ha la proprietà dell’immobile concede in locazione per un certo periodo di tempo la casa ad un altro soggetto che, anche se momentaneamente ne diventa solo affittuario, ha interesse ad acquistarla.

Una volta che sarà decorso il termine della locazione, il proprietario e l’affittuario potranno stipulare il contratto di compravendita dell’immobile nel quale si terrà conto, di parte o interamente, dei canoni d’affitto versati.

Come funziona il contratto di affitto con diritto di riscatto

Come abbiamo appena visto c’è un contratto di affitto iniziale tra proprietario ed affittuario nel quale si dispone del godimento della casa in favore di quest’ultimo per un determinato tempo, e dovrà per tutto questo tempo essere corrisposto dal soggetto che prende in affitto la casa un canone mensile, le cosiddette rate dell’affitto.

Successivamente, e precisamente alla scadenza del contratto di affitto, le parti dovranno recarsi nuovamente dinanzi al notaio, questa volta non per stipulare un contratto di locazione ma per concludere un contratto di compravendita avente ad oggetto lo stesso immobile in cui l’affittuario compra il bene e per il prezzo di vendita si terrà conto del canone di affitto corrisposto.

Ma non è detto che sia sempre necessario stipulare due contratti, infatti, la legge offre la possibilità di concludere un unico contratto in cui si stabilisce sia la locazione per un dato termine che il trasferimento della proprietà e quindi la compravendita, tenendo conto dei canoni versati.

Quali tipi di contratti di affitto della casa con riscatto si possono concludere

L’affitto con riscatto include diverse forme contrattuali, non limitandosi ad un’unica fattispecie. Ogni forma contrattuale dispone condizioni specifiche per i tempi con cui deve avvenire il pagamento, le caratteristiche del canone di locazione, i diritti del proprietario e dell’affittuario sia per la durata del contratto di locazione che nel momento del trasferimento della proprietà, oltre alle modalità di ripartizione dei costi e delle somme di cui tenere conto al momento in cui si verifica la compravendita.

Il contratto di rent to buy: affittare casa per poi comprarla

Quindi, come si può intuire ci sono diverse forme contrattuali da scegliere per comprare casa pagando l’affitto, in base alle proprie esigenze, la più comune è quella dell'affitto con riscatto con opzione di futuro acquisto che ormai è anche noto ai più come contratto di rent to buy, che tradotto sta proprio a significare che è possibile affittare per compare. Con il rent to buy si cede in locazione l’immobile e l’affittuario ha la possibilità di esercitare l’opzione di acquisto al termine del periodo concordato di durata dell'affitto.

C’è da tenere presente che in questo caso, rispetto ad ogni altro tipo di contratto di locazione, il canone mensile è tendenzialmente più alto, proprio perché il canone viene considerato un acconto sul prezzo d’acquisto della casa, inoltre non bisogna temere che il canone pattuito o il prezzo di vendita, che devono essere già fissati al momento di sottoscrizione del contratto, possano essere modificati nel tempo, essi rimarranno sempre invariati.

Affittare casa con preliminare di vendita

È possibile anche stipulare due contratti e non solo uno per raggiungere lo scopo e cioè un primo contratto di locazione ed un successivo contratto che è il preliminare di futura vendita. Il contratto di preliminare di vendita viene trascritto nei registri immobiliari, ma le parti e cioè il proprietario e l’affittuario possono liberamente decidere se tale contratto li vincola entrambi e quindi li obbliga a stipulare il definitivo di vendita o se l’affittuario ha successivamente la possibilità di scegliere se stipulare o meno il contratto di compravendita, divenendone proprietario.

Affitto con riscatto automatico

È anche possibile stipulare un contratto di affitto inserendo una clausola contrattuale di riscatto automatico, nel qual caso non sarà più possibile per l’affittuario scegliere se comprare casa in un secondo momento.

In questo caso, infatti, l’affittuario si troverà a pagare un determinato numero di rate del canone mensile di locazione o una prestabilita somma di denaro a titolo di locazione e si avrà l’automatico passaggio della proprietà dell’immobile in capo al soggetto a cui era stato dato in locazione, senza necessità di stipulare un altro contratto.

Contratto di affitto con riscatto con riserva di proprietà

Il contratto di affitto con riscatto della casa con riserva di proprietà è un contratto con patto di riservato dominio, ma spieghiamoci meglio, in questo caso il proprietario e l’affittuario stipulano un contratto in virtù del quale a quest’ultimo viene dato in locazione l’immobile con il diritto di riscattarlo e quindi di comprarlo entro un dato termine, solo che il proprietario, a titolo di garanzia nel caso in cui l’affittuario si renda inadempiente, si riserva la proprietà dell’immobile o meglio questa potrà essere trasferita solo dopo che l’affittuario avrà versato una somma tale da coprire il prezzo totale di vendita. Quindi, se l’affittuario non paga si avrà la risoluzione del contratto, perdendo la disponibilità della casa, ed il proprietario dovrà restituirgli una parte delle somme che ha ricevuto in pagamento.

Quali sono i vantaggi di comprare casa pagando l’affitto

Sono indiscutibili i vantaggi derivanti dal comprare casa pagando l’affitto e cioè si riesce a comprare casa anche quando non si hanno a disposizione molti risparmi e non si sia in grado di sostenere un mutuo, non si vanificano le rate di affitto perché i soldi versati per i canoni di locazione non vengono persi ma utilizzati per il prezzo di vendita, come acconto del futuro acquisto.

Un altro vantaggio da non sottovalutare e quello di poter conoscere la casa prima di comprarla e non si intendono solo i pregi, ma anche tutti i difetti e le eventuali problematiche legate alla casa, potendo, in base alla formula contrattuale scelta, scegliere se comprare o meno.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio