inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Davide N. Notaio vicino a casa per comprare immobile sito in un'altra provincia o regione buongiorno, gradivo ringrazi ...
Alberto P. Buongiorno, esprimo il mio apprezzamento per il servizio che considero eccellente. Nel giro di 48 ore ho ricev ...
Alberto A. Se ricorrete a un notaio, attenti alle tariffe e esigete la trasparenza. Attenzione, perché non sempre il pro ...
Vinvenzo V. Ottima iniziativa! Ho ricevuto la risposta dal Notaio il giorno stesso e mi sono rivolto a lui per acquistare ...
Kevin J. Tks for your service, I live in London and I bought a vacation home in Italy. Your Notary has been very seriou ...
Giulia M. Volevo sapere quanto costa il notaio per spese di eredità e mi hanno risposto subito! Ho solo dovuto fornire ...
Tiziana V. Volevo capire quanto sono le tariffe notarili per il 2014 ma ho capito che le tariffe notarili non esistono pi ...
Veronica B. Io e il mio marito stavamo cercando un notaio per la prima casa di nostro figlio, dato che, pur essendo ancora ...
Andrea S. Avevamo il dubbio che l'agente immobiliare ci abbia proposto un cambio di notaio per suoi vantaggi economici. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Ho comprato casa inagibile: ecco come ho risparmiato

Ho deciso di comprare casa

ho comprato casa inagibile ecco come ho risparmiatoQualche mese fa ho deciso di comprare casa dal notaio nella città in cui avevo ottenuto il trasferimento definitivo del mio lavoro. Grazie alla sicurezza economica che poteva garantirmi un contratto a tempo indeterminato avrei finalmente potuto realizzare il mio sogno in quanto decidere di fare un investimento del genere richiede una stabilità economica importante.

Non avrei potuto ovviamente ottenere neanche un mutuo con il mio contratto di lavoro precedente, per questo ero molto soddisfatta di questo nuovo traguardo.

Come ho trovato casa da comprare

Dopo varie ricerche nella zona che avevo effettuato grazie all’aiuto di amici, finalmente riuscii a trovare quella che sarebbe stata la casa per tutta la mia vita, o almeno credo.

Da un primo incontro con il proprietario capii che pero la casa non era proprie in ottime condizioni, anzi. Mi spiegò che aveva diverse problematiche e che non aveva le caratteristiche per poter essere considerata agibile.

Decisi allora di prendermi del tempo per riflettere. Il venditore fu molto disponibile e mi lasciò il tempo necessario per fare delle indagini, per chiedere informazioni sui possibili lavori da effettuare per renderla abitabile. Al tempo stesso mi si era insinuato il dubbio se una casa non agibile potesse essere venduta.

Come ho trovato un notaio

L'unica soluzione per sciogliere ogni dubbio era rivolgermi ad un notaio per comprendere se tutto ciò fosse possibile e cosa sarebbe potuto succedere.

Non ero mai stata da un notaio fino a quel momento, data la mia giovane età e quindi non avevo un notaio di fiducia, nè di riferimento. Così cominciai a chiedere sia ai miei genitori, che ai miei amici, di prendere informazioni.

Dopo qualche settimana non ebbi grandi risultati. I notai trovati erano tutti troppo distanti per me e per questo decisi di affidarmi al web tramite una semplicissima ricerca. Grazie ad una piattaforma trovata, chiamata Notaiofacile, sono riuscita a richiedere un preventivo gratuito e un colloquio con il notaio. È stato molto semplice e soprattutto il notaio si è mostrato estremamente disponibile e gentile nei miei confronti riuscendo a chiarire ogni mio dubbio.

Come comprare casa inagibile

La consulenza con il notaio è stata illuminante per me. Capii che avrei potuto comprare una casa che non era ancora agibile. Naturalmente questo comportava un accordo tra le parti, ossia tra il venditore e me acquirente: era necessario che io fossi consapevole dello stato in cui versasse la

casa e che quindi per poterla usufruire come abitazione sarebbero serviti dei lavori. Quando comunicai queste informazioni al venditore, quest'ultimo non si mostrò molto propenso ad una preventiva ristrutturazione della casa: non aveva alcuna intenzione di investire altro denaro per vendere la casa. Naturalmente questa sua ferma volontà mi spiazzò leggermente. Non avevo alcun interesse a comprare una casa in cui non sarei mai andata a vivere, o meglio in cui non avrei immediatamente potuto beneficiarne. La mia esigenza di comprare casa nasceva anche dalla sua posizione molto vicina al mio posto di lavoro.

Vantaggi e svantaggi di comprare casa inagibile

Così decisi di prendermi ancora del tempo per riflettere. Chiesi ad un tecnico di fare

un sopralluogo per comprendere gli eventuali costi dei lavori di ristrutturazione da sostenere per poter renderla agibile e abitabile.

Rimasi sorpresa perchè in fondo non erano costi altissimi e così, dopo un iniziale scoraggiamento, decisi di riconsiderare l'idea di comprare quella casa. D'altronde non ne avevo adocchiate altre nella stessa zona e quindi non avevo delle valide alternative.

Dopo qualche settimana ricontattai il proprietario della casa e decisi di fargli una proposta: quest'ultima consisteva nell’ abbassamento del prezzo a fronte di quello iniziale comunicatomi. Lo scenario era completamente cambiato in quanto avrei dovuto sostenere delle spese per i lavori di ristrutturazione, oltre al prezzo da pagare della vendita e di tutte le altre spese notarili.

Per questa ragione sarebbe stato utile "uno sconto" sul prezzo della vendita da parte del venditore. Tutte le mie amiche avevano comprato casa nella stessa zona alla stessa cifra, ma erano abitabili sin dal primo giorno. Dopo aver comunicato la mia proposta il venditore, questi decise di prendere un po' di tempo per una riflessione.

Ho comprato casa inagibile a un prezzo inferiore

Dopo qualche giorno il mio telefono squillò: era proprio il venditore che mi convocava per comunicarmi la sua decisione. Non mi accennò nulla per telefono e ciò non mi rese particolarmente serena sino al giorno dell'incontro. Così, con una terribile ansia che mi attanagliava, mi recai al fatidico appuntamento con il proprietario della casa.

Con piacevole stupore ebbi la notizia che era disposto ad abbassare il prezzo e che quindi il nostro accordo poteva andare in porto e avremmo potuto anche fissare con il notaio che avevo trovato il giorno per la stipula della vendita.

Non mi sembrava vero, finalmente questo lungo calvario era terminato. Ero a un passo dalla casa. Ovviamente avrei prima dovuto fare dei lavoretti, ma l'impresa edile mi rassicurò che non ci sarebbe voluto molto tempo. In poche settimane avrei potuto iniziare il mio trasloco definitivo.

Il giorno della stipula lo ricordo ancora con grande emozione: il notaio che avevo trovato fu prezioso e mi rassicurò sulla sicurezza dell'operazione. Affidarsi a dei professionisti prima di prendere delle scelte così importanti è sempre la miglior soluzione.

Condividi questo articolo

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio