inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Melissa D. Ho avuto una consulenza notarile gratuita come indicato nel sito. Complimenti per la coerenza e per il servizi ...
Vinvenzo V. Ottima iniziativa! Ho ricevuto la risposta dal Notaio il giorno stesso e mi sono rivolto a lui per acquistare ...
Andrea S. Avevamo il dubbio che l'agente immobiliare ci abbia proposto un cambio di notaio per suoi vantaggi economici. ...
Giovanni R. Cercando informazioni per una cessione di quote ho trovato questo sito e subito dopo aver inviato la richiesta ...
Andrea A. Il notaio online è sicuramente una valida alternativa, ma lascia sempre qualche dubbio. Mi sono trovato bene ...
Flavio D. Ottimo sito, davvevo Facile e ogni pormessa è stata mantenuta. Buon Lavoro ...
Stefania G. Ottimo sito, a volte noi contribuenti ci troviamo di fronte ad infiniti dubbi soprattutto quando l'argomento t ...
Federico De. Ho inviato una richiesta di preventivo al notaio per modifica di una società. Ho avuto diverse valutazioni. D ...
Renata M. Buonasera, scrivo questo commento perché mi sono trovata bene con il notaio che ho trovato grazie a voi. Dove ...
Lorenzo F. Un notaio gratis non esiste! Ma NotaioFacile.it mi ha fornito una grande consulenza! ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Perché abbiamo scelto la sas

Aprire una società che facesse al caso nostro

Perche abbiamo scelto la sasDi recente le mie cugine ed io abbiamo intrapreso un progetto imprenditoriale molto impegnativo e ambizioso. Da sempre abbiamo amato la cultura giapponese ed il mondo orientale con le sue peculiari tradizioni. Il nostro sogno stava per concretizzarsi con un’attività di ristorazione tutta gestita al femminile. Dopo numerose ricerche ed indagini di mercato comprendemmo che il ristorante giapponese fosse una novità nel nostro piccolo paesino: nessuno mai, prima d’ora, aveva pensato di aprire un punto che offrisse pietanze giapponesi. Naturalmente il rischio imprenditoriale era molto alto, anche perché era un tipo di ristorazione del tutto innovativa e lontana dalle nostre tradizioni popolari culinarie. Essendo la nostra prima esperienza nel mondo dell’imprenditoria, non avevamo alcuna idea su come giostrarci nella fase antecedente all’apertura di una società. Il nostro problema non solo era scegliere quale fosse la società giusta per noi, confacente alle nostre esigenze e possibilità economiche, ma anche trovare un notaio.

Come abbiamo ricercato un notaio

Inizialmente ci sembrava veramente difficile capire a chi rivolgerci. Non avevo alcuna conoscenza nell’ambito notarile, né un notaio di fiducia. Questo aspetto un po’ ci scoraggiava, perché iniziare un progetto tutto nuovo senza aver dei riferimenti, non era proprio il massimo. Non capita tutti i giorni di vole investire e aprire una società da zero. Era fondamentale anche comprendere l’ammontare dei costi iniziali. Insomma la scelta doveva essere oculata e non frettolosa, ma soprattutto cucita su misura.

Come abbiamo trovato il nostro notaio

Dopo qualche settimana di ricerca tra i nostri amici e parenti decidemmo di ricercare sul web. Fummo subito colpite da notaio facile: questo sito ci offriva un preventivo gratuitamente fornendo tutte le nostri informazioni. Ci è parsa subito un’occasione ghiotta, un’occasione da prendere al volo per noi che eravamo totalmente inesperte in materia. Inviammo così un’email esponendo in modo dettagliato le nostre intenzioni e già il giorno successivo ottenemmo una risposta per noi estremamente esaustiva.

Qual era il tipo di società più conveniente per noi

Dalla consulenza dal notaio comprendemmo che c’erano diverse possibilità e tipi di società a cui potevamo approdare e scegliere per il nostro progetto imprenditoriale. Scegliere una società rispetto a un’altra comportava allo stesso tempo dei vantaggi, ma anche degli svantaggi. Per tali ragioni era necessario ponderare bene la scelta da effettuare con una riflessione attenta basata sulle nostre possibilità. In particolare la scelta di un tipo sociale ci avrebbe garantito un eventuale accesso a delle iniziative promosse in Italia per incentivare l’imprenditoria femminile. Insomma sarebbe stata un’occasione davvero imperdibile.

Quale tipo di società abbiamo scelto

Dopo vari tentennamenti, accompagnati da riunioni di famiglia, consulenze anche con commercialisti, comprendemmo che per il nostro progetto la società in accomandita semplice era perfetta per noi. Naturalmente l’ago della bilancia si è nettamente adagiato sulla sas dopo la consulenza dal notaio. Dopo un’attenta disamina di ogni aspetto il quadro della situazione era decisamente più chiaro e cristallino. Eravamo pronte per iniziare, cariche di progetti e sogni ancora da realizzare.

Quali sono i nostri vantaggi scegliendo la sas

Scegliere la società in accomandita semplice ci consentiva sicuramente di avere numerosi vantaggi. Sin dal primo momento capimmo che quella sarebbe stata la soluzione giusta. Per fortuna non impiegammo molto tempo nello scegliere anche grazie al preventivo fornito dal sito notaiofacile.

Non dovevamo versare una cifra prestabilita per la costituzione

Scegliere la società in accomandita semplice ci consentiva di stabilire liberamente quanto volessimo conferire in società, non vi era una cifra minima richiesta. In base alle nostre disponibilità economiche potevamo versare la somma di denaro che preferivamo nelle casse sociali.

Avviare la nostra società non costava molto

Uno dei motivi principali per i quali abbiamo scelto la società in accomandita semplice è stato il costo non troppo elevato per avviare la società. Oltre alle spese notarili abbiamo ovviamente dovuto aprire un conto corrente aziendale e provveduto ad altre spese relative all’iscrizione di noi soci alla gestione per l’iNPS.

I diversi ruoli tra noi soci

All’interno della società ognuno doveva rivestire un ruolo differente. Mia cugina ha uno spirito imprenditoriale innato ed era assolutamente intenzionata e motivata ad amministrare la società e ad assumersi ogni responsabilità in merito. Per tali ragioni decidemmo che avrebbe rivestito la carica di socio accomandatario e soprattutto avrebbe preso le redini della gestione societaria.

Per me e l’altra mia cugina il discorso era ben diverso. Non volevamo assumerci la responsabilità di amministrare, un ruolo per noi troppo impegnativo. Essendo più giovani preferivamo tutelarci ed assumere la qualifica di soci accomandanti. Per fortuna questo tipo di decisione fu condivisa e soprattutto assunta con totale serenità, senza avere alcuna discussione o diverbio.

Nessun bilancio obbligatorio da fare a fine anno per la sas

Un altro aspetto importante era che non dovevamo fare un bilancio alla fine di ogni anno. Insomma risparmiare un altro tipo di adempimento era sicuramente un vantaggio e ciò rendeva anche l’amministrazione per mia cugina più semplice.

La nostra esperienza con la sas

Ad oggi posso affermare che la nostra esperienza è stata particolarmente positiva, nonostante gli infiniti dubbi iniziali, la paura di fallire e l’ansia costante di non farcela. Non sapevamo se la srl, la sas, la snc, fossero per adatte alle nostre esigenze.

Solo grazie alla consulenza del notaio è filato tutto liscio e non abbiamo avuto davvero nessun intoppo. L’attività, per fortuna, procede a gonfie vele e siamo realmente soddisfatte della scelta che abbiamo intrapreso.

Condividi questo articolo

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio