inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Valentina R. Mi sembra una buona idea dare un servizio on line, riduce e facilita i tempi, e spero anche i costi, grazie pe ...
Gerry M. Ho appena richiesto informazioni,quindi non ho risposte per valutare l'operato di questo sito,ma se si svolger ...
Alessia I. Sono responsabile della getione burocratica delle pratice per una coperativa. Stavamo cercando un nuovo notaio ...
Andrea A. Il notaio online è sicuramente una valida alternativa, ma lascia sempre qualche dubbio. Mi sono trovato bene ...
Silvio T. Ottimo servizio ...
Martina F. Avevo bisogno di una informazione semplicissima: qual è il costo del notaio per due atti? NotaioFacile.it mi ...
Cecilia M. Consulenza Notarile in tempi rapidi, gratuita ed altamente professionale. Utile iniziativa, che permette la c ...
Eleonora S. Quello che ho scelto tramite questo sito non è il notaio più economico del mondo, ma sono contenta perché u ...
Saverio M. Alla ricerca Online di informazioni sulla separazione dei beni vi ho trovato.. Ho richiesto un preventivo ed o ...
Lorenzo C. Siamo 2 architetti e avevamo bisogno un notaio per rogito multiproprieta per dei nostri clienti che ci hanno c ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Sant Antonio Abate (NA): consulenze e preventivi senza impegno


Lo studio del Notaio di Sant'Antonio Abate dista 32 km da Napoli, percorrendo l'autostrada A3/E45 in direzione zona industriale San Giovanni, uscendo ad Angri. Si può raggiungere anche con i mezzi pubblici, prendendo il treno da Napoli in direzione di Salerno e scendendo alla stazione di Pompei, che è distante circa 5 km (per poi prendere autobus di linea).

Quanto tempo occorre per trovare il Notaio Online?

Grazie ad internet però queste prime fasi di contatto possono essere ampliamente velocizzate e semplificate. E’ possibile contattare il notaio online e ottenere il preventivo per l’atto a portata di click. La richiesta di preventivo notarile online è gratuita e non impone vincoli. Tutte le informazioni vengono scambiate direttamente tra il notaio online e l’utente, senza intermediari nel servizio.

Dal compromesso al rogito quanto tempo passa?

Notaio - Sant'Antonio AbateChi trova la casa dei sogni spesso potrebbe avere fretta di concludere la compravendita. In alcuni casi incide anche l’esigenza di trasferirsi e lasciare la vecchia casa. Tuttavia la fretta potrebbe non essere una buona consigliera, soprattutto in questioni tanto importanti, sia sotto il profilo economico che personale, come l’acquisto di una casa. Ciò non significa però che non ci possano essere metodi sicuri per ottimizzare i tempi senza risparmiare sulla qualità del servizio professionale offerto.

Le fasi che scandiscono la compravendita immobiliare, normalmente, prevedono nell’ordine: proposta di acquisto, compromesso e rogito. Nel caso di mutuo il tempo che intercorre tra un passaggio e quello successivo potrebbe allungarsi perché il futuro acquirente può condizionare la conclusione della compravendita al riconoscimento del finanziamento richiesto. Quanto tempo passa tra il compromesso (chiamato anche contratto preliminare) e il rogito e da chi dipende l’attesa (dalle parti, dalla burocrazia o dal notaio)? E’ una domanda che si pongono in molti dopo la firma del compromesso e alla quale non è facile rispondere in modo univoco.

La presunta data limite entro la quale stipulare il rogito è contenuta già nel compromesso che impegna entrambe le parti (l’acquirente di norma versa anche una caparra). Come stabilire qual è il tempo utile per tutelare le parti ma anche sufficiente per svolgere tutte le operazioni che precedono il rogito? Per il compromesso è richiesta la forma scritta ma può essere valida anche semplice scrittura privata. La decisione è rimessa alla volontà delle parti.

Tuttavia molte persone potrebbero preferire stipulare un atto pubblico e rivolgersi al notaio per il compromesso, in modo da stare più tranquilli in merito alle verifiche e alle tutele. In tal caso il notaio registrerà il compromesso entro trenta giorni dalla firma. In tal modo l’atto sarà opponibile anche ai soggetti terzi e il potenziale acquirente non dovrà temere vendite ad altre persone interessate. Il trasferimento effettivo della proprietà si ha solo con la firma del rogito. Il notaio controllerà la successione ereditaria di cui è stato oggetto l’immobile per verificarne la provenienza. Occorre anche scongiurare il rischio che sull’immobile gravino ipoteche o altri vincoli.

E’ compito del notaio anche controllare l’identità delle parti nonché di almeno due testimoni presenti alla firma dell’atto. Nulla vieta che il futuro acquirente possa anche incaricare un perito di fiducia per effettuare dei sopralluoghi nell’immobile per l’ispezione degli impianti. Gli immobili di nuova costruzione disporranno di certificazioni degli impianti ma, soprattutto per le case più vecchie, questo passaggio potrebbe garantire una tutela in più.

richiesta al notaio