inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Marzia S. Buongiorno volevo ringraziare sono stata contattata velocemente e in modo molto professionale dai Notai. Grazi ...
Gerardo C. Mi pare un ottima iniziativa perchè migliora la trasparenza per le persone. Grazie ...
Federico De. Ho inviato una richiesta di preventivo al notaio per modifica di una società. Ho avuto diverse valutazioni. D ...
Federica B. Prezzo notaio Perfetto Srl costituita e velocemente Buon Servizio. Ho risparmiato anche 300 euro rispetto al n ...
Manica D. Ero alla ricerca di uno studio notarile a Milano. Ho inviato la richiesta e poco dopo mi hanno chiamato due No ...
Errico C. Grazie! Non sapevo dove sbattere la testa e questo servizio è stato davvero utile. ...
Federica S. Cerco un notaio economico online ed ecco che imbatto nel sito NotaioFacile.it. Ho letto di cosa si trattava e ...
Massimo V. Grazie per il servizio, davvero un ottima idea! ...
Lorenzo C. Siamo 2 architetti e avevamo bisogno un notaio per rogito multiproprieta per dei nostri clienti che ci hanno c ...
Giovanni La. Abito a Roma e per una compravendita negozio ho chiesto vari preventivi a notai della mia città. Il preventiv ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Bastia Umbra (PG): consulenze e preventivi senza impegno


Lo Studio del Notaio di Bastia Umbra, in provincia di Perugia, è a disposizione per preventivi gratuiti online, appuntamenti e Consulenze. Il comune di Bastia Umbra è l'unico della regione che si estende completamente su un'area pianeggiante. E’ posto nella parte settentrionale della Valle Umbra, a circa 200 m s.l.m. Stai leggendo questa pagina perché hai cercato Online il contatto dello studio del notaio di Bastia Umbra?

Se l’intervento del Notaio è obbligatorio chi sceglie il professionista?

Notaio – Bastia UmbraLa legge prevede diverse fattispecie, appartenenti ad ambiti eterogenei, per le quali è obbligatorio l’intervento del notaio. Negli stessi settori, inoltre, (immobiliare, successorio, di famiglia, societario ETC) potrebbero anche presentarsi fattispecie in cui le parti scelgano facoltativamente di chiedere la consulenza del Notaio, sebbene non obbligatoria per legge.

La scelta del notaio è sempre libera e personale: eventuali nominativi indicati da eventuali intermediari intervenuti nella compravendita, come la banca o l’agente immobiliare, hanno valore di mero consiglio. Non potrebbe essere diversamente: gli atti notarili sottintendono interessi cruciali e degni di tutela dunque è importante che le parti siano libere di decidere quali criteri sono prioritari nella scelta. Possono intervenire anche valutazioni soggettive. 

Chi avesse particolare urgenza di arrivare al rogito potrebbe prediligere il Notaio che risponde con maggiore disponibilità, mentre chi desidera risparmiare potrebbe aspettare di ottenere il preventivo notarile.  Tutte queste valutazioni non sono sbagliate a priori a patto che si perda di vista la qualità del servizio offerto.

Come leggere il preventivo notarile e quali voci si possono portare in detrazione

Ancora oggi, nonostante l’obbligo di Preventivo Scritto che dovrebbe tranquillizzare le parti sulla trasparenza dei costi notarili, su questo argomento, a volte, resistono alcuni falsi miti. Quando si viene a conoscenza del costo del notaio, non sempre si dà il giusto peso alle responsabilità della professione, a quanto questo intervento tuteli le parti e all’analisi delle singole voci di spesa. Chi non ha mai sentito un conoscente lamentarsi per il costo del notaio (o magari non l’ha fatto lui stesso in prima persona)?

Anche per questo è importante analizzare e leggere correttamente il preventivo del notaio, che dal 2017 va presentato obbligatoriamente in forma scritta. Un’analisi delle voci permette di distinguere tra imposte e costi fissi ed eventuali spese extra. 

Il preventivo analitico può essere utile anche ai fini della detrazione dei costi notarili. Alcune spese, infatti, possono essere recuperate con il 730 e sono detraibili in percentuale pari al 19% su un importo massimo di 4.000 euro, inclusive di interessi, oneri accessori e quote di rivalutazione. L’importo da portare in detrazione va inserito nel Quadro E, rigo E/7, del modello 730. Non è invece scaricabile l’onorario del notaio per il contratto di compravendita, anche qualora si tratti di abitazione principale. Anche alla luce della detraibilità del preventivo notarile, sebbene parziale, si può concludere che risparmiare non dovrebbe essere l’unico obiettivo o quello primario.

Per qualunque atto tu stia cercando il Notaio a Bastia Umbria o nel resto d’Italia, Notaio Facile può offrirti il servizio mirato e professionale a portata di click.

richiesta al notaio