inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Valeria F. Non ci credo ancora!! Finalmente ho parlato di persona con un Notaio. Ero stufa di sentire spiegazioni dall'ag ...
Claudio E. Volevo ringraziarvi perché ho ricevuto finalmente! Un Preventivo Notarile Analitico, con tutte le voci dei co ...
Federico De. Ho inviato una richiesta di preventivo al notaio per modifica di una società. Ho avuto diverse valutazioni. D ...
Alessandro D. Ho chiesto ai miei colleghi e amici se conoscevano un notaio economico a Torino che si occupa di compravendita ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Enrico M. Come da oggetto. Sito molto utile e di semplice utilizzo. Complimenti. Enrico M. Inviato da iPad ...
Ilaria Di. Ho consultato questo sito per trovare il minor costo per il notaio, effettivamente c'è differenza tra i notai ...
Tommaso M. Sevizio Puntuale, professionale, Preciso e perfetto Grazie per l'eccellente servizio prestato mi. Se tutto i ...
Valentina R. Mi sembra una buona idea dare un servizio on line, riduce e facilita i tempi, e spero anche i costi, grazie pe ...
Kevin J. Tks for your service, I live in London and I bought a vacation home in Italy. Your Notary has been very seriou ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Come comprare due case con agevolazioni fiscali

Come comprare due case con agevolazioni fiscali

Comprare una casa dal notaio

Comprare una casa dal notaio è una delle scelte più delicate e impegnative nella vita di una persona in quanto comporta un dispendio, dal punto di vista economico, notevole e importante.

Spesso si compra una prima casa piccola, in virtù delle ridotte risorse economiche a disposizione, per poi, in un momento successivo, venderla ed acquistarne una più grande, oppure comprarne una accanto per poter ampliare la prima. Cosa conviene fare dal punto di vista fiscale ed economico? Quali sono le soluzioni e la chance di risparmio offerte dal legislatore?

Comprare una prima casa dal notaio: agevolazioni fiscali

L’acquisto di una prima casa dal notaio è un passo, nella vita di una persona, accompagnato da entusiasmo e soddisfazione, frutto di sacrifici e scelte economiche effettuate nel corso del tempo.

La legge agevola, al ricorrere di determinati presupposti e requisiti, l’acquisto di una casa prevedendo il pagamento di tasse e imposte inferiori. Per poter usufruire delle agevolazioni prima casa è necessario che ricorrano determinati presupposti e requisiti stabiliti dal legislatore.

È innanzi tutto necessario che chi acquista casa non sia proprietario di altro immobile situato nello stesso Comune dell’immobile che si vuole acquistare, idoneo ad essere adibito ad abitazione. È necessario che non sia titolare di altro immobile neanche in comunione legale dei beni con l’altro coniuge, qualora sia sposato.

È, inoltre, indispensabile che colui che intende acquistare non sia titolare di altri diritti reali definiti minore, ossia non sia titolare del diritto di uso, di abitazione, di usufrutto su un altro fabbricato sito nel medesimo Comune.

Per poter usufruire delle agevolazioni colui che compra non deve avere sul territorio nazionale altri immobili per i quali abbia usufruito delle agevolazioni prima casa. Si tratterebbe di duplicare un beneficio di cui si è già usufruito, pertanto, inammissibile.

Analizzando gli ulteriori requisiti richiesti dalla legge, è necessario che colui che acquisti la casa abbia la residenza nel Comune in cui si trova l’immobile o si impegni a trasferirla entro 18 mesi dall’acquisto o nel quale svolge la propria attività lavorativa.

Comprare una seconda casa dal notaio

L’acquisto di una seconda casa dal notaio può derivare da diverse necessità, come dal desiderio di avere una seconda casa al mare, in montagna o sul lago, oppure può nascere dal desiderio di investire nel settore immobiliare.

Tuttavia queste non rappresentano le sole ipotesi in cui si può decidere di comprare un’altra unità abitativa dal notaio, ma è possibile che si intenda comprare l’appartamento adiacente per accorparlo a un altro, con lo scopo quindi di ingrandire il primo, allo scopo di utilizzarlo come unica casa.

Tasse e imposte seconda casa

Le tasse e le imposte da pagare quando si decide di comprare una seconda casa sono differenti rispetto all’acquisto di una prima casa. Infatti In generale, quando l’acquisto avviene da venditore privato, è previsto il pagamento dell’imposta catastale e ipotecaria per seconda casa e dell’imposta di registro pari al 9% del valore catastale dell’immobile.

Nel caso in cui l’acquisto della seconda abitazione venga stipulato direttamente con il costruttore, al notaio dovranno essere corrisposte le spese relative all’IVA, equivalente dal 10% al 22%del prezzo dell’immobile e all’imposta di registro, imposta catastale e imposta ipotecaria, del valore di 200 € cadauna.

Comprare due case senza agevolazioni fiscali

Nel caso in cui si compri una prima casa dal notaio e successivamente si decida di comprare un’altra casa che, dal punto di vista strutturale e catastale non possa essere accorpata alla prima casa, non si potrà beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalla legge.

Ciò perché l’accorpamento, come vedremo, rappresenta un’eccezione. Infatti, comprare una seconda casa da poter trasformare in un’unica unità abitativa, in virtù dell’acquisto pregresso della prima casa, è una fattispecie differente che ha un diverso trattamento fiscale.

Accorpamento di due case e agevolazioni fiscali

Può accadere che si intenda comprare una seconda casa con l’intento di accorparla alla prima. I motivi di questa scelta possono essere i più svariati come, ad esempio, la volontà di ampliare il nucleo familiare, l’esigenza di avere altri spazi per i propri hobby o semplicemente il desiderio di avere una casa più grande, in modo che ciascun membro della propria famiglia possa avere maggiore privacy.

Nel caso in cui la prima casa sia stata comprata con le agevolazioni, è possibile usufruire delle stesse qualora l’acquisto della seconda è finalizzato all’accorpamento, al fine di determinare un unico appartamento, anche dal punto di vista catastale, identificandolo come un unico subalterno.

Cosa succede se non viene accorpato

Nel caso in cui colui che compra casa è già proprietario di un immobile e il nuovo acquisto non viene accorpato al primo, è possibile avere le agevolazioni fiscali prima casa, solo se al momento del primo acquisto, non sia stato possibile usufruire delle agevolazioni fiscali.

Inoltre è importante sapere che l’abitazione comprata deve essere ubicata in un Comune diverso da quello nel quale il contribuente già è proprietario di quell’altra unità immobiliare. Se questi presupposti mancano e non ricorrono si determina la decadenza, ossia la perdita dei benefici fiscali.

Preventivo notarile acquisto casa

La preoccupazione principale, quando si decide di comprare una o due case dal notaio, è quanto costa questo tipo di investimento immobiliare, sia nel primo, che nel secondo caso. Avere un’idea del sacrificio economico che dovrà sostenersi, può essere importante per comprendere che budget è necessario e se i risparmi sono sufficienti.

Tramite la piattaforma di NotaioFacile, è possibile richiedere gratuitamente un preventivo notarile, rispondendo alle domande proposte e fornendo le informazioni necessarie per consentire al professionista di preparare un prospetto delle spese più aderente possibile alla realtà.

Solo un professionista, come il notaio, potrà illustrare le soluzioni possibili e gli scenari possibili, dal punto di vista fiscale nel caso in cui si acquisti una casa dal notaio, o due case con l’intenzione di generarne due.

Condividi questo articolo

Autore: Redazione NF questo articolo è stato realizzato con cura e attenzione da un essere umano ed è coperto dal diritto d'autore.
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio