inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Valentina R. Mi sembra una buona idea dare un servizio on line, riduce e facilita i tempi, e spero anche i costi, grazie pe ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Lorenzo C. Siamo 2 architetti e avevamo bisogno un notaio per rogito multiproprieta per dei nostri clienti che ci hanno c ...
Paolo M. Ho contattato il Notaio con NotaioFacile e devo proprio dire che è stato davvero Facile! Bravi. Un gran bel s ...
Alessandra V. Purtroppo mia nonna è morta da poco. Mia mamma ha 5 fratelli e non vanno tutti d'accordo. Cercavo un notaio p ...
Mirko P. Volevo proprio farvi i complimenti e ringraziarvi. Ho provato ad effettuare una richiesta di preventivo su Not ...
Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Fabiano O. Non pensavo che funzionasse davvero, spesso le cose gratuite sono prese in giro, sono rimasto piacevolmente so ...
Ezio L. Grazie Notaio Facile!!! Consiglio a tutti di utilizzare questo servizio è un esempio di come anche in Italia ...
Elena V. Sono Elena e ho cercato un notaio per acquisto di immobile al grezzo. Questo sito mi ha permesso di trovare un ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa per investimento immobiliare

Comprare casa per investimento immobiliare

Comprare casa per vivere di rendita

È il desiderio di molti quello di comprare un immobile per metterlo a rendita, così da avere un’entrata fissa mensile di cui poter liberamente usufruire, solo che per fare questo importante passo devono sussistere una serie di condizioni e precisamente è necessario avere a disposizione un patrimonio che consenta di comprare una casa non per viverci e quindi non per sfruttarla personalmente, ma per poterla dare in locazione e ricavare un futuro e stabile guadagno.

Chi investe nelle case per trarne profitto?

Tendenzialmente, a decidere di investire nel mattone per poi mettere in locazione l’immobile sono le coppie o le famiglie, ma ciò non esclude che vi siano anche altre categorie di soggetti interessati a tale tipo di acquisto.

Ad ogni modo, quando si decide di comprare un immobile per fare un investimento e, quindi, per trarne profitto si deve avere a disposizione un budget consistente che renda possibile l’acquisto dell’immobile senza dover intaccare in maniera troppo importante il proprio patrimonio, si tratta sempre di una spesa che deve consentire un guadagno e non deve arrecare un pregiudizio al tipo di vita che si conduce ed alle proprie abitudini, essendo finalizzata a migliorare il proprio status e non a peggiorarlo.

Chiedere un finanziamento per poter investire nell’acquisto di una casa

Non bisogna pensare che a comprare casa per trarne profitto debbano essere solo coloro che hanno a disposizione un gruzzoletto messo da parte nel tempo, è infatti possibile che per tale tipo di investimento si possa richiedere un finanziamento ad un istituto bancario decidendo di comprare la casa con un mutuo.

In questo modo, attraverso la concessione del mutuo da parte della banca, l’immobile si ripaga da solo, tenendo in considerazione che, con un tasso di interessi nella media che è tendenzialmente basso, la rata del mutuo è pari o addirittura più bassa del reddito mensile che si percepisce dalla locazione del bene comprato.

Dove conviene comprare per ottenere un maggior rendimento dall’investimento immobiliare

Quando si decide di comprare un immobile per trarne un guadagno duraturo è necessario tenere in considerazione che ad essere un’ottima fonte di rendita oltre agli immobili situati nelle zone residenziali, sono anche le zone commerciali o quelle periferiche in cui sono situate industrie o università.

Difatti, può essere un’ottima scelta quella di comprare un appartamento in una zona commerciale al centro per chi preferisce affittare casa dove sono situati negozi, ristoranti e le vie principali della città; ma può altresì essere una soluzione vantaggiosa quella di comprare immobili in periferia ma vicini a zone dove sono situate le università e gli uffici, per dare in locazione il bene rispettivamente a studenti e lavoratori.

Quindi, dipende tutto dal target di persone a cui si vuole dare in affitto la casa e dal tipo di guadagno che se ne vuole trarre in quanto, in linea di massima, l’appartamento in centro frutterà un rendimento maggiore rispetto alla casa comprata in periferia.

Cosa occorre sapere prima di comprare casa per investimento immobiliare

Nel momento in cui si decide di investire in un immobile per trarne un guadagno è opportuno predisporre un business plan nel quale inserire, in primo luogo, il prezzo della casa che si intende comprare, se si decide di avvalersi di un’agenzia immobiliare allora è necessario mettere in conto anche le spese dovute per tale mediazione. Bisogna, inoltre, considerare il costo del notaio e quindi il suo onorario nonché le imposte e le tasse da pagare per l’atto di compravendita dell’immobile.

È più che opportuno valutare lo stato in cui versa il bene che si sta per comprare perché potrebbero essere necessario spendere del denaro per la sua ristrutturazione. Inoltre, qualora non si avesse a disposizione la somma per comprare l’immobile con il proprio denaro e quindi dovendosi rendere necessario richiedere un mutuo, bisogna tenere conto del tasso di interesse da versare mensilmente e dei costi accessori del mutuo.

A tutto ciò va ovviamente aggiunto anche il costo di gestione dell’immobile, che non è da sottovalutare.

Che tipo di immobile conviene comprare per investimento immobiliare?

È possibile decidere di comprare tanto un appartamento quanto un locale commerciale quando si decide di fare un investimento immobiliare.

È necessario, prima di comprare, fare una valutazione dell’andamento di mercato per comprendere dove e cosa conviene acquistare, ad esempio se si ha esigenza di ottenere un rendimento più ampio si può decidere ci comprare un negozio per poi stipulare un contratto di locazione commerciale, oppure si può scegliere di comprare un appartamento in pieno centro dove tendenzialmente i canoni di locazione sono più alti. Se, invece, non si hanno a disposizione tanti risparmi e non si vuole chiedere un mutuo, può essere ugualmente remunerativo comprare in periferia per affittare ad esempio a degli studenti, in tal caso la rendita sarà più bassa ma bisogna considerare che anche l’investimento è meno impattante sulle proprie finanze.

Comprare casa per darla in affitto

La scelta in genere più seguita è quella di comprare un appartamento per darlo in locazione a famiglie, giovani coppie o studenti, così come si può decidere di comprare una villetta con giardino per darla in affitto a famiglie con bambini o a persone che amano gli spazi aperti e la distanza dal centro città.

Comprare un negozio per darlo in locazione

In linea di massima, se si è alla ricerca di una rendita più cospicua può essere una soluzione quella di comprare un negozio o un capannone o un laboratorio per darlo in locazione. Difatti, la locazione commerciale oltre ad essere più remunerativa è tendenzialmente più duratura, perché è più difficile che un’azienda decida di spostarsi rispetto a una famiglia che, magari per esigenze personali o lavorative, dopo qualche anno dalla stipula del contratto di affitto può decidere di recedere per trasferirsi.

Comprare un immobile per rivenderlo

È anche possibile, se si è alla ricerca di una liquidità immediata, decidere di non comprare un immobile per ricavarne una rendita mensile mettendolo in affitto, ma decidendo di comprare, ristrutturando l’immobile, per poi rivenderlo ed ottenere una somma cospicua e immediata.

In questo modo, dopo aver sottoscritto un primo atto di compravendita come acquirente, ci si ritroverà a sottoscrivere un nuovo contratto dal notaio, ma in tal caso come venditori dell’immobile messo a nuovo e ristrutturato.

richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio