inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Adriano G. Consulenza Notarile Professionale e Gratuita Ho utilizzato già il vostro sito ed ho ottenuto delle risposte ...
Giada R. Una consulenza notarile online mi sembrava molto strana ed in più gratuita… In effetti inviando la richiest ...
Francesco P. Ottimo servizio! Cercavo il Notaio per comprare la mia seconda casa al mare e grazie a voi sono riuscito a tro ...
Federico De. Ho inviato una richiesta di preventivo al notaio per modifica di una società. Ho avuto diverse valutazioni. D ...
Loris D. Davvero facile la compilazione e chiare le spiegazioni, Complimenti per il servizio. ...
Giorgia La. Avevo assolutamente bisogno di un notaio economico, un notaio che mi facesse spendere il meno possibile e sono ...
Stefano I. Ho bisogno un notaio che mi segua per la costituzione di una nuova società, ma volevo ridurre le spese di sta ...
Luca V. Il prezzo del notaio varia molto da professionista a professionista, per questo ho chiesto un preventivo che m ...
Davide N. Notaio vicino a casa per comprare immobile sito in un'altra provincia o regione buongiorno, gradivo ringrazi ...
Maria Gabriaella B. Molto comodo direi. Per ora ho fatto solo la richiesta e mi sono trovata bene. Grazie. ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Comprare casa senza contratto indeterminato

Comprare casa senza contratto indeterminato

Comprare la prima casa dal notaio

Il sogno di comprare una casa dal notaio è molto diffuso tra gli italiani che da sempre considerano l’acquisto del cosiddetto “mattone” come un punto di arrivo della propria realizzazione personale ed economica.

Tuttavia prima di arrivare a coronare questo importante traguardo occorrono sacrifici e rinunce, nel caso in cui non si disponga di una somma di denaro sufficiente per affrontare l’investimento immobiliare.

Nell’immaginario collettivo coloro che hanno un contratto a tempo indeterminato, ma non dispongono di risorse sufficienti per pagare l’intero importo al venditore, possono ricorrere alla richiesta di un mutuo presso un istituto di credito o una Banca.

Ma è sempre necessario avere un contratto che conferisca stabilità al proprio lavoro agli occhi della Banca? Il proprio contratto di lavoro deve esser necessariamente a tempo indeterminato per poter ottenere un prestito di denaro? Vediamo cosa è necessario sapere e come è possibile realizzare il sogno di comprare casa, adottando anche soluzioni differenti dal mutuo.

Comprare la casa quando si ha un contratto a tempo indeterminato

Avere un contratto a tempo indeterminato è senza dubbio un biglietto da visita positivo che spinge più facilmente al rilascio di un prestito di denaro: tale garanzia nasce dall’assenza di incertezze sulla somma di denaro che viene percepita mensilmente.

L’istituto di credito, quindi, è sicuramente propenso proprio perché ha la sicurezza che il proprio debitore ogni mese percepisca una somma sufficiente, tale da poter sostenere il pagamento di una rata del prestito concesso.

Requisiti per avere un mutuo

Prima di concludere un contratto di mutuo dal notaio per atto pubblico, la Banca dovrà verificare la presenza di presupposti e requisiti.

In particolare è importante dimostrare di avere un reddito stabile, ma ciò non significa che il contratto a tempo indeterminato sia requisito imprescindibile: questo tipo di contratto non è l’unica via percorribile per diventare proprietari di una casa.

L’istituto di credito dovrà valutare anche altri requisiti, come, ad esempio, la possibilità di corrispondere al venditore un anticipo. Naturalmente avere una buona storia creditizia ed essere un buon pagatore, sono elementi che non possono essere sottovalutati, proprio perché tutte le Banche hanno la possibilità di accedere a delle piattaforme che consentono di conoscere eventuali debiti non pagati. Infine la Banca richiede sempre una garanzia per la restituzione della somma data in prestito, che può essere una fideiussione oppure la concessione di ipoteca proprio sulla casa che si sta comprando.

Comprare casa senza contratto a tempo indeterminato: è possibile?

Coloro che non sono esperti del settore giuridico ritengono che l’unica strada percorribile per comprare una casa è quella di avere un contratto a tempo indeterminato in modo tale da richiedere un mutuo.

Ciò significherebbe precludere a molte persone la possibilità di investire nel mondo immobiliare: si pensi al caso di contratti precari a tempo determinato, così come a liberi professionisti che non dispongono di un importante reddito o a coloro che si stanno accingendo al mondo del lavoro e non hanno la stabilità economica richiesta da una Banca.

Oltre a ricorrere a prestiti di denaro familiari o a donazioni da parte di genitori ad esempio, come vedremo adesso, è possibile raggiungere il medesimo obiettivo anche analizzando delle soluzioni alternative.

Come comprare casa senza contratto a tempo indeterminato

La concessione di un prestito di denaro da parte di una Banca o di un istituto di credito non rappresenta l’unico modo per poter diventare proprietari di una casa con un atto dal notaio.

In virtù della riluttanza degli istituti di credito a rilasciare mutui, il legislatore ha offerto diverse opzioni per riuscire ugualmente a realizzare il proprio sogno.

Esistono forme contrattuali come il rent to buy, la vendita con riserva di proprietà ad esempio, che permettono il pagamento del prezzo dilazionato nel corso del tempo.

Ciò comporta che non vi sarà un’analisi del contratto con il quale si lavora e l’assunzione a tempo indeterminato non rappresenta più un requisito per poter concludere tali affari.

Cosa fare se non si ha un contratto a tempo indeterminato

In virtù delle numerose soluzioni che possono configurarsi nel caso in cui non si abbia un contratto a tempo indeterminato, ma non si voglia rinunciare alla possibilità di comprare casa, è consigliabile rivolgersi a un notaio il quale, analizzando l’investimento sotto molteplici punti di vista saprà offrire la soluzione più adatta alle proprie esigenze.

Non è possibile, infatti, offrire un’unica alternativa all’acquisto casa con mutuo in quanto occorre verificare anche le volontà del venditore, ossia accertarsi che sia disposto ad accettare un pagamento dilazionato oppure a riservarsi la proprietà fino al pagamento dell’ultima rata oppure semplicemente a concludere un compromesso in attesa che la Banca rilascia un mutuo.

In virtù dei numerosi fattori da considerare solo tramite la consulenza notarile sarà possibile comprendere la reale portata della convenienza dell’affare.

Preventivo notarile mutuo e compravendita

Nel caso in cui si abbia la necessità di avere un’idea delle spese da sostenere per il mutuo e la compravendita da stipulare dal notaio, è possibile richiedere un preventivo notarile gratuito, mediante la piattaforma di NotaioFacile, in modo tale da essere al corrente sin dall’inizio dei costi che implicano, in termini di tasse di imposte.

Il servizio non implica costi di iscrizione o di registrazione al sito e non determina l’assunzione di alcun impegno. Rispondendo alle domande proposte dal form vengono fornite informazioni necessarie per consentire al notaio di curare il preventivo. L’ulteriore vantaggio di questa piattaforma è proprio quello di poter entrare in contatto diretto con il notaio, senza intermediazioni e soprattutto scegliendo la città in cui si preferirebbe concludere i contratti di mutuo e compravendita.

Condividi questo articolo

Autore: Notai Online articolo realizzato personalmente dall'autore e coperto da copyright ©
richiesta preventivo notaio online
Potrebbe interessarti:
richiesta al notaio