inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Antonio A. Volevo avere conferma di alcune informazioni in merito all'onorario del notaio per la prima casa in acquisto. ...
Girolamo G. Egregio Signori, Il vostro servizio è estremamente utile alla gente comune che di questi tempi è alle prese ...
Alberto P. Buongiorno, esprimo il mio apprezzamento per il servizio che considero eccellente. Nel giro di 48 ore ho ricev ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Luca M. Non è facile trovare il notaio meno caro a Roma, ma questo sito mi ha aiutato. ...
Paola C. Porgo i miei complimenti per un servizio on-line eccellente, ringrazio anticipatamente Paola C. ...
Vittorio G. Comprare casa e rivolgersi al notaio. Io ho ottenuto il preventivo analitico e la consulenza notarile.
...
Riccardo F. Ho visto il sito e ho notato che i notai si occupano di moltissime attività. Dato che avrei bisogno della con ...
Antonio L. Allora fonziona davvero!, scusate ma non pensavo che un servizio gratuito potesse esssere davvero operativo ed ...
Valentina L. Sono arrivata sul sito NotaioFacile.it per caso, dato che stavo cercando i costi di un notaio a Perugia per ac ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Come trovare il notaio a Palermo su internet

Sono indicativamente 385 gli studi notarili presenti nei dieci distretti della Sicilia, e 91 i notai di Palermo che offrono i loro servizi. Saper scegliere il professionista che faccia al caso proprio diventa quindi un’operazione fondamentale e allo stesso tempo complessa, se non si hanno a disposizione conoscenze e strumenti adeguati. L'ex provincia di Palermo, dal 2015 divenuta città metropolitana, confina con l'area di Agrigento, Caltanissetta, Trapani ed Enna. 

Chi sostiene le spese notarili (per prassi nelle compravendite immobiliari è l'acquirente) sceglie il notaio. Innanzitutto, dato il ruolo di terzietà della professione notarile, è da tenere in considerazione che è bene che il professionista venga scelto, di comune accordo, da entrambe le parti. Se l’accordo non dovesse essere raggiunto, la decisione dello studio notarile spetta di diritto alla parte tenuta al pagamento delle prestazioni. Per le pratiche in cui sono coinvolti enti pubblici o banche (ad esempio per atti di acquisto e mutuo), di regola il notaio a Palermo viene scelto dall’altra parte.

In generale, per la scelta di uno studio notarile a Palermo, è necessario tenere in conto alcuni fattori meno materiali, che concernono maggiormente la qualità del servizio offerto dal professionista come ad esempio la sua disponibilità e i tempi di risposta all'utente.


notaio-palermo-studio-notarile-pa

Fra queste caratteristiche assume un ruolo interessante il preventivo fornito dal professionista stesso. Diventa infatti possibile, ma non fondamentale, scegliere il notaio economico a Palermo: il basso costo potrebbe eventualmente influire sulla qualità globale del servizio. Pertanto è bene valutare molteplici aspetti e non esclusivamente il parametro economico.

Può risultare quindi importante ricorrere all’utilizzo di strumenti più moderni per contattare i notai in Sicilia in modo da disporre di una possibilità in più per scegliere il servizio giusto per le proprie esigenze.

Tendenzialmente gli studi notarili a Palermo sono da soli circa un quarto di tutti quelli presenti sul territorio siciliano, pertanto, trovare il professionista a cui affidare la propria pratica può diventare un’operazione complessa se non si ha conoscenza diretta, a meno che non ci si avvalga delle risorse in rete che possono rendere facile e veloce, anche per chi non ha esperienza, la ricerca del Notaio che fa al caso proprio.

Vista l’importanza del ruolo del notaio: ecco perché il servizio NF mette a disposizione dei criteri di selezione basati su parametri come la posizione geografica dello studio e quindi la provincia di attività e il tipo di atto richiesto. In questo modo la selezione è guidata e focalizzata ottimizzando al massimo tempo e denaro. La scelta finale spetta poi sempre e comunque all’utente, nella piena espressione della sua libertà e nel rispetto delle sue priorità personali. Se è la prima volta che cerchi il notaio in città e che usi il nostro servizio probabilmente ti starai chiedendo come fare e da dove partire.

Come scegliere un Notaio a Palermo

Palermo è una realtà molto ricca dal punto di vista professionale e offre numerose opportunità nella scelta del Notaio, scelta che si parametra alla zona d’interesse e al tipo di atto che serve all’utente.

Scegliere un Notaio può non essere una passeggiata, soprattutto se è la prima volta che ci dobbiamo rivolgere a questo professionista e non conosciamo nessuno. C’è chi si affida al passaparola o passa in rassegna tutti gli studi notarili presenti nella città, sperando di trovare una pronta disponibilità. Tuttavia, queste modalità si possono rivelare poco proficue, in primo luogo perché altri utenti hanno le proprie esigenze che non per forza coincidono con le nostre, in secondo luogo perché una scelta casuale spesso crea più confusione che altro.


Notaio Palermo: guida alla scelta

Se stai cercando il notaio a Palermo di seguito ti spieghiamo brevemente come fare.

Dalla homepage è possibile inserire la provincia per circoscrivere in primis a livello territoriale la scelta; il secondo spazio del menù permette, invece, di specificare il settore di competenza (immobiliare, societario, familiare, di impresa o altro) e, per ognuna di queste categorie, anche il tipo di atto che si deve sottoscrivere alla presenza del notaio di Palermo (per ogni ambito sono presenti sotto categorie selezionabili corrispondenti all’atto per cui serve la presenza del professionista).
Prima di inviare il modulo per richiedere la consulenza notarile online è anche possibile personalizzare ulteriormente la richiesta con note o allegando documenti (ad esempio la visura catastale in caso di compravendita immobiliare a Palermo). Va da sé che più dettagliata sarà il materiale inviato al professionista maggiori saranno le possibilità di ricevere una risposta quanto più completa ed in tempi veloci, in quanto, in media, i notai online di Palermo rispondono nel più breve termine possibile dal ricevimento della richiesta nel modulo di contatto: una consulenza notarile tempestiva rappresenta un vantaggio in pratiche urgenti.

Statisticamente il maggior numero di richieste riguarda contratti di mutuo o compravendite immobiliari ma esiste una sezione dedicata anche all’apertura di attività imprenditoriali e società, per Palermo come per tutte le altre città d’Italia nelle quali è presente il nostro servizio.
La consulenza notarile non è un servizio di cui si usufruisce tutti i giorni quindi potreste avere uno studio notarile palermitano vicino casa e non scoprirne l’esistenza fino a prima di aver fatto la ricerca online.

Giova ricordare che questa piattaforma offre un servizio di ricerca e consultazione completamente gratuito, che non richiede registrazione, né oneri particolari, a chi ne usufruisce. Proprio perché non funge da intermediario tra utente e notaio, il contatto è senza impegno e diretto tra voi ed il professionista: solo dopo aver parlato con quest’ultimo, potete decidere di confermare il vostro interesse o meno non essendo la richiesta in alcun modo vincolante.

Palermo e comuni limitrofi

Molti professionisti aprono la sede principale a Palermo centro, proprio per entrare più facilmente in contatto con i propri clienti, e poi quella secondaria in provincia o in comune limitrofo. Sicuramente attraverso il doppio studio si può accogliere una più vasta clientela e si può rispondere più agevolmente alle varie esigenze che si prospettano.

In genere la scelta del Notaio potrebbe essere influenzata da una serie di fattori, tra cui:

  • la sede dell’immobile oggetto di compravendita o la sede della società, se si tratta di acquisto o altre operazioni sulla medesima;
  • la sede delle parti che partecipano all’atto;
  • la sede del soggetto defunto, se si tratta di apertura della successione.

La scelta può anche dipendere dal fatto che si conosca già un certo professionista. Se siete domiciliati in un comune come Monreale, per esempio, e dovete comprare un appartamento in quella zona, è molto probabile che vi rivolgerete ad un Notaio di Monreale, se già conoscete professionisti in quella sede.

Quali sono i vantaggi di scegliere un Notaio a Palermo


Gli studi notarili di Palermo che rispondono alle richieste dei nostri utenti possono usufruire della visibilità della piattaforma: lo studio notarile palermitano, sicuramente beneficerà della possibilità di essere contattato da numerosi utenti grazie al web che altrimenti non lo avrebbero trovato con il passaparola o con una ricerca diretta.  La compilazione completa del modulo di contatto snellisce anche il lavoro di preventivazione fornendo alcuni elementi utili per l’atto. Nel caso fosse un Notaio di Palermo e volesse ulteriori informazioni in merito al servizio offerto potrà ottenerla andando nella sezione Notai del menu nella home page.

Colloquio col Notaio di Palermo

Fissare un colloquio con il notaio è molto semplice grazie a questa piattaforma, dal momento che permette all’utente di comunicare fin da subito le proprie esigenze, il motivo per cui necessita di un professionista (acquisto di una casa, donazione, testamento, costituzione di una società ecc.). Il notaio metterà al corrente l’utente di tutte le informazioni utili per stipulare, nonché degli oneri e delle spese che si debbono affrontare per la registrazione e il deposito dell’atto in questione. Il professionista incaricato chiederà anche tutta la documentazione e le informazioni utili all’istruttoria della pratica.

È bene infatti che l’atto di provenienza sia portato prima allo studio, o inviato per mail, in modo che il Notaio possa effettuare le visure ipotecarie e catastali, nonché verificare l’assenza di formalità pregiudizievoli o di altri gravosi problemi a livello urbanistico.

Cosa fare per richiedere un preventivo al notaio

In sede di colloquio o durante la consulenza è sempre possibile chiedere al Notaio il rilascio di un preventivo che elenchi in modo preciso e inequivocabile tutte le voci di spesa attinenti all’atto da stipulare.

Tra le suddette voci non vi è infatti solo l’onorario notarile, ma anche altre spese successive che il Notaio deve sostenere (per esempio, nel caso di compravendita immobiliare, alcune spese possono riguardare l’opera di tecnici e professionisti che mettono a disposizione visure, planimetrie e altri documenti relativi all’immobile). Sono da comprendere nel preventivo anche le imposte che il Notaio paga, quale sostituto d’imposta, allo Stato.

Quanto costa il Notaio a Palermo?

Il costo di un Notaio è un insieme di vari elementi, che si compongono sia di voci di tipo fiscale, che di voci legate al tipo di atto richiesto. Il costo varia anche in relazione al luogo in cui si effettua l’atto, per cui comprare casa a Palermo può avere un costo diverso piuttosto che ad acquistarla altrove, o semplicemente in un altro comune limitrofo. È importante considerare, tuttavia, come le voci relative alle spese fiscali possono variare anche in base al valore dell’immobile che si acquista, qualora si parli appunto di una compravendita.

Se l’imposta di registro, infatti, si calcola considerando il 2% o il 9% (a seconda che si tratti di prima o seconda casa) del valore catastale, ciò varia anche a seconda della rendita dell’immobile. Una casa situata in centro, vicino a luoghi di interesse culturale ed artistico, potrebbe avere una rendita catastale molto più alta, che a sua volta fa aumentare il prezzo complessivo dell’atto.

Se invece si tratta di atto societario (come per esempio la costituzione di una nuova società), i parametri da valutare saranno indubbiamente diversi, tenendo conto del tipo di società da costituire, del fatto che sarà costituita ex novo o sulle ceneri di una precedente attività ecc.

Come si paga il Notaio a Palermo?

Le modalità di pagamento del Notaio variano a seconda del tipo di atto che si deve andare a stipulare. Non variano dalle modalità previste in altre città e concernono principalmente l’onorario riconosciuto al Notaio e il pagamento del corrispettivo alla controparte. Si predilige sempre l’assegno circolare al bancario, oppure in alternativa:

–il bonifico a seconda di quello che richiede il soggetto ricevente;

– bancomat o carta di credito, soluzioni comunque idonee, in quanto la somma è accreditata direttamente sul conto corrente dedicato del notaio.

È inoltre possibile pagare in contanti nel limite previsto dalla legge.

Quali atti si possono stipulare dal Notaio di Palermo?

È possibile rivolgersi al professionista di Palermo per ogni tipo di atto, ad esempio, è possibile richiedere un preventivo per aprire una società, oppure per far redigere il proprio testamento pubblico ma indubbiamente fra gli atti che rappresentano quelli per cui ci si rivolge ad uno studio notarile vi è l’acquisto di una casa.

Non c’è bisogno che il Notaio venga scelto nello stesso Comune in cui si è interessati a comprare l’immobile, difatti, se si è ad esempio interessati ad una casa al mare a Cefalù, lo studio notarile potrebbe anche trovarsi altrove.

Il costo dell’acquisto prima casa dal Notaio di Palermo

Una delle ragioni per cui si aspetta, e si valuta con ponderazione prima di effettuare un simile investimento, è quella relativa al fatto che si cerca il più possibile di risparmiare. Ed è possibile farlo con la compravendita di una prima casa che costerà molto meno rispetto all’acquisto di un immobile per qualsiasi altro scopo, poiché la legge prevede apposite agevolazioni fiscali.

Nello specifico bisogna distinguere se l’acquisto viene fatto da soggetto privato, oppure da costruttore, nel primo caso si pagheranno l’imposta di registro e le imposte ipotecarie e catastali. Quando invece l’acquisto avviene dall’impresa costruttrice, oltre all’imposta di registro e alle imposte ipotecarie e catastali, andrà pagata anche l’Iva, ovvero l’imposta sul valore aggiunto.

Dove acquistare casa: in centro a Palermo o in periferia?

Tra le zone più ricercate dove comprare casa dal Notaio a Palermo per trasferirsi rendendola la propria abitazione principale bisogna senza dubbio considerare il centro storico, l’area più caratteristica della città vista la presenza di monumenti e di suggestive vie, da apprezzare anche dal punto di vista architettonico. Come ben si può comprendere in tale zona i valori immobiliari sono più alti che nel resto della città, visto il pregio e la qualità abitativa dell’area, pertanto, se non si dispone delle sostanze per poter acquistare in centro si può optare per i quartieri residenziali come Tribunali Catellammare, Brancaccio, la Kalsa, Portanna e Politeama, dove le fasce di prezzo sono decisamente più basse.

Notaio a Palermo per investire comprando la seconda casa

Non sempre si decide di acquistare casa per adibirla a propria residenza principale ma, come spesso accade, si è alla ricerca di un investimento per questo si decide di comprare una seconda casa per darla in affitto o per adibirla a bed & breakfast.

Se si è alla ricerca dei migliori quartieri di Palermo dove investire in un immobile residenziale,si può optare al centro storico ed in particolare al quartiere Albergheria, dall’architettura affascinante, è una delle zone in rapida crescita del momento. Se invece si è alla ricerca di un quartiere ideale per famiglie con bambini, Libertà fa al proprio caso, in quanto caratterizzata da case d’epoca, parchi e ampi viali alberati.

Se si è alla ricerca di una località dove acquistare una casa al mare, per la propria famiglia o per darla in locazione ai turisti che cercano spiagge di sabbia bianca a pochi passi dal centro di Palermo, allora bisogna rivolgere al Notaio per comprare una seconda casa a Mondello, sebbene in tal caso le imposte siano più elevate rispetto ad un acquisto prima casa, non potendo godere delle agevolazioni fiscali, ad esempio, l’imposta di registro non è al 2% ma al 9%.

Acquisti immobiliari particolari allo studio notarile palermitano

Palermo, come la Sicilia tutta rappresenta un paradiso per gli amanti del mare, con le sue spiagge incontaminate ed i paesaggi mozzafiato e quale miglior zona, quindi, per decidere di acquistare una casa, o un immobile più in generale.

Può però accadere di non avere la disponibilità per poter comprare casa direttamente pagando immediatamente il venditore, pertanto la legge offre la possibilità di optare per un acquisto a rate, più precisamente la soluzione contrattuale potrebbe essere quella della vendita con riserva di proprietà oppure si potrebbe stipulare una vendita con patto di riscatto.

Il venditore, in questo caso ha la possibilità, a determinate condizioni, di riscattare l’immobile, ovvero di riprenderselo, restituendo il prezzo pagato dal compratore.

Mutuo dal Notaio di Palermo

Se non si vuole comprare casa a rate, il Notaio di Palermo potrà esporre tutte le varie opzioni relative alla possibilità di avvalersi di finanziamenti, difatti si può ricorrere alla stipula di un contratto di mutuo con un istituto bancario di modo da ottenere le somme necessarie per comprare casa.

È possibile beneficiare di alcune agevolazioni nel rilascio del mutuo, ad esempio, se si è giovani acquirenti e si ha un’età inferiore ai 36 anni si può godere delle agevolazioni fiscali e ottenere oltre ad un bonus per l’acquisto della prima casa under 36, anche un mutuo agevolato con riferimento alle imposte e ai tassi di interesse.

Dal Notaio a Palermo per altri atti

È possibile che si ricerchi un professionista non per una compravendita immobiliare, ma, ad esempio, per aprire una società di persone o una società di capitali, oppure per fare testamento per regolamentare il proprio patrimonio per il tempo successivo alla propria morte o per effettuare una donazione in favore dei propri familiari o parenti.

In tal caso è necessario selezionare nel portale l’atto che si vuole stipulare, come ad esempio, costituzione società, testamento pubblico o atto di donazione, e il primo Notaio di Palermo disponibile e specializzato nel settore richiesto, risponderà nel più breve tempo possibile predisponendo un preventivo gratuito per l’utente interessato.

Torna alle province

richiesta al notaio