inizio commenti notaio facile

Cosa Pensa chi ha utilizzato NotaioFacile?

Silvio T. Ottimo servizio ...
Aldo B. NOTAIO FACILE SIA UNA VALIDA INIZIATIVA PENSO CHE NOTAIO FACILE SIA UNA VALIDA INIZIATIVA CHE PERMETTE AGLI U ...
Luca M. Non è facile trovare il notaio meno caro a Roma, ma questo sito mi ha aiutato. ...
Simone L. Devo trovare un notaio a Padova economico! Detto, fatto! ...
Valentina L. Sono arrivata sul sito NotaioFacile.it per caso, dato che stavo cercando i costi di un notaio a Perugia per ac ...
Paolo G. Complimenti... Grazie a voi ho trovato notai competenti, seri veloci nel fare risposte ed ho anche risparmiato ...
Errico C. Grazie! Non sapevo dove sbattere la testa e questo servizio è stato davvero utile. ...
Alice C. Notaio per cambio sede legale srl in altro comune ...
Rosanna C. Attualmente per questa prima fase non ho nulla da ridire tutto molto facile semplice e comprensivo ottimo sito ...
Mario M. È la prima volta che uso notaio facile e spero mi sia d'aiuto anche per risparmiare sulle spese dell'atto. Ri ...
Leggi tutti i commenti...
fine commenti notaio facile

Notaio Caserta: Studio Notarile Caserta

Se ci si trova a navigare su questa pagina è perché, molto probabilmente, si è ricorsi allo strumento di internet, perché si ha bisogno di un notaio a Caserta.

Ebbene, qualora ci si voglia mettere in contatto con uno studio notarile, questo è il posto giusto.

Se si è stati indirizzati su questa pagina, è perché la ricerca geografica del notaio, riguarda il territorio di Caserta: basterà selezionare, dall’apposito elenco, la provincia desiderata. Questa soluzione consente di contattare in modo diretto studi notarili della Campania e, più nello specifico, in via prioritaria notai di Caserta. Non bisogna dimenticare, però, che nella provincia di Caserta ci sono molte cittadine e centri urbani estremamente vivi, in cui poter trovare il notaio di cui si ha bisogno, per esempio Aversa oppure Santa Maria Capua Vetere.

 

Lo studio notarile a Caserta


notaio casertaCome osservazione preliminare, bisogna specificare che non è necessario che il notaio si trovi obbligatoriamente, nel luogo in cui si risiede. Inoltre, il concetto di cercare un "notaio vicino" non significa necessariamente che lo studio notarile si debba trovare nella stessa città o comune. Molto dipende anche dai collegamenti e dalla facilità di spostamenti. Oggi, oltre al capoluogo, il Comune di Caserta conta 23 frazioni. Inoltre la città risulta ben collegata con altri centri cruciali della provincia casertana, prima menzionati. Caserta, poi, si trova in una posizione strategica, rispetto ai più importanti assi stradali campani: ci arrivano due uscite dell'autostrada A1. Non stupisce, fatta anche questa premessa geografica, che le richieste di un notaio a Caserta, possano giungere online anche da altre zone della regione.

Cercare notai nel casertano sul sito

Il funzionamento e la consultazione del sito di Notaio Facile sono estremamente veloci ed intuitivi, adatti anche a chi non ha grande dimestichezza con internet o a chi sta cercando il notaio per la prima volta e non sa da dove partire. Il portale contiene tante pagine suddivise per argomenti, che aiutano ad approfondire il ruolo del notaio, incluso un blog con news aggiornate.

Non importa per quale tipo di atto sia necessaria la consulenza notarile, e se ci si è mossi con anticipo, o se invece si ha bisogno di una consulenza urgente last minute: Notaio Facile permette di trovare notai online in tutta Italia in modo veloce, gratuito e diretto, senza costi e senza intermediari.

Inoltre, il box di ricerca nella home page funge da guida per l’utente nei consentendogli di orientarsi sui vari criteri, in base ai quali impostare la scelta del notaio e dell’atto notarile.

Scegliere il notaio online a Caserta

Una considerazione da fare quando si sceglie il notaio è di tipo geografico: poter contare sul notaio che sia collocato in un luogo geograficamente più vicino, al luogo in cui si risiede o lavora, potrebbe rappresentare, infatti, un grande vantaggio dal punto di vista pratico.

A questo punto potrebbe sorgere questo dubbio: perché mai ci si dovrebbe impegnare a cercare un notaio vicino, se si è deciso di chiedere consulenza online?

La risposta è la seguente: bisogna tenere a mente che, se i primi scambi di informazioni e pareri professionali, possono avvenire anche online a distanza, per la stipula e la firma finale dell’atto notarile vero e proprio, in ogni caso bisognerà che le parti si incontrino materialmente di persona con il notaio che si occupa della pratica. Anzi, potrebbe essere opportuno anche un ulteriore incontro che preceda la stipula e la firma dell’atto, per poter discutere di persona.

Infatti, l’incontro o gli incontri, preparatori al rogito, possono essere molto utili, affinché le parti siano concretamente informate degli effetti dell’atto e possano ricevere informazioni esaustive.

Quello che si può fare su internet quindi, anche grazie a Notaio Facile, è contattare il notaio direttamente e chiedere un preventivo notarile o formulare richieste per una consulenza.

Come avere la consulenza notarile online per il casertano

Volendo proseguire con una guida alla consultazione del sito, all’interno del box è presente un menù a tendina che elenca i principali settori per i quali si può richiedere consulenza notarile (immobiliare, societario, testamentario e altro).

All’interno di questi ambiti, sono elencati tutti i tipi di atti per i quali è prevista o consigliata la presenza del notaio.

Alcuni spazi sono facoltativi da compilare: questo perché potrebbe accadere che non tutti i dati da inserire siano in quel momento a disposizione dell’utente. In ogni caso questa penuria di documentazione non sarà uno ostacolo per mettersi in contatto con il notaio: basterà spuntare la voce “non sono sicuro” nei campi corrispondenti. Nel caso contrario, quindi qualora si disponga dei dati richiesti, inserirli con precisione può essere di aiuto per predisporre un parere o un preventivo quanto più possibile dettagliato che sia esaustivo per il notaio che lo deve fornire, ma anche completo per l’utente che lo dovrà ricevere.

Il notaio che risponde online, di fronte ad un modulo debitamente completato, ha infatti a disposizione un quadro più preciso e accurato della situazione e quindi potrà elaborare un preventivo su misura più specifico nelle singole voci che lo compongono.

Resta inteso che le parti sono libere di decidere se e come procedere, perché il servizio offerto dal sito, non prevede alcun obbligo, vincolo e non si avvale di intermediari.

QUANDO SERVE IL NOTAIO A CASERTA?

Dopo aver esaminato come contattare un notaio online e che il contatto online deve essere necessariamente preceduto, qualora si decida di addivenire alla stipula, da un contatto materiale e fisico fra le parti, è bene analizzare i possibili casi in cui può servire avvalersi di un professionista notarile. Ci sono, infatti, diverse situazioni che possono determinare l’esigenza di una consulenza notarile.

Comprare un negozio a Marcianise

La cittadina di Marcianise si trova ad una brevissima distanza da Caserta. Oltre a rappresentare un centro densamente popolato, è anche un luogo estremamente apprezzato per la vastità di negozi e di occasioni per lo shopping, sia dalla popolazione locale che dalle persone che vivono fuori regione.

Qualora, quindi, si decida di comprare un negozio, per intraprendere un’attività commerciale del genere, uno dei posti migliori può essere sicuramente Marcianise.

Come prima cosa, bisogna distinguere se l’acquisto avviene da soggetto privato, oppure se si compra da un soggetto Iva.

Nel primo caso, quindi la transazione sarà esente IVA, e le spese saranno queste:

l’imposta di registro nella misura del 9%, e le imposte ipotecaria e catastale nella misura di 50,00€ ciascuna. Queste imposte verranno versate direttamente al notaio al momento del rogito, che funge da sostituto di imposta per l’Agenzia delle Entrate.

Nel secondo caso, bisognerà distinguere: che l’immobile sia o meno a prevalenti fini abitativi ed inoltre, se si stia acquistando da impresa costruttrice che abbia terminato i lavori da più di cinque anni.

Se l’immobile è a prevalenti fini abitativi si dovrà pagare l’IVA al 10% (in questo caso calcolata sulla cifra pattuita per l’acquisto del negozio), imposta catastale nella misura dell’1%, imposta ipotecaria nella misura del 3%. Se invece l’immobile non è a prevalente destinazione abitativa l’IVA sale al 22%. Inoltre, se i lavori sono terminati da più di cinque anni, in questo caso, indipendentemente dalla destinazione del fabbricato, la tassazione è esente dall’IVA.

Seconda casa a Santa Maria Capua Vetere

Qualora si abbia già una prima casa, magari acquistata con le apposite agevolazioni, nel capoluogo di provincia Caserta, ma si sia alla ricerca di un luogo in cui poter acquistare una seconda abitazione, sicuramente Santa Maria Capua Vetere è la soluzione adatta. Si tratta di una città ricca di servizi per famiglie, scuole e locali per qualunque tipo di intrattenimento. Nel caso in cui non si possa beneficiare delle agevolazioni prima casa, le tasse da pagare saranno le seguenti:

Seconda casa da privato

 

 

 

Seconda casa da impresa di costruzioni (entro 5 anni)

Imposta di registro

Imposta ipotecaria

Imposta catastale

 

IVA

Imposta di registro

Imposta ipotecaria

Imposta catastale

 

 

9%

50 euro

50 euro

 

10%

200 euro

200 euro

200 euro

Alle spese elencate, andrà aggiunto l’onorario del notaio: si tratta, però, di un importo che non può essere determinato preventivamente, trattandosi di una spesa che varia a seconda del professionista scelto. L’utente avrà diritto ad avere comunque un preventivo specifico prima della stipula, per avere comunque un’idea di quanto gli costerà.

Nel caso in cui, invece, si decida di intestare la casa una persona diversa, che magari non ha mai comprato una casa di abitazione, potrebbero esserci i presupposti per avvalersi dei benefici fiscali. Il notaio fornirà la soluzione più opportuna per il caso concreto.

Costituire una società ad Aversa

Aversa è la seconda provincia più popolosa, immediatamente dopo il capoluogo casertano. L’ampia diffusione delle attività commerciali potrebbe rappresentare un tessuto florido per la costituzione di una società dal notaio.

A seconda dell’impronta che si vuole dare all’assetto societario, si potrebbe optare per una società di capitali, qualora prevalga l’aspetto relativo all’investimento e non si voglia assumere responsabilità illimitata, ma solo limitata a quanto effettivamente apportato in società. Oppure, qualora si tratti di una compagine sociale ristretta, magari anche a base familiare, si potrebbe scegliere di costituire una società di persone, come per esempio una società in nome collettivo, o, qualora si voglia diversificare le varie posizioni, fra accomandatari e accomandanti, una società in accomandita semplice.

Torna alle province

richiesta al notaio