Costo del Notaio

Costo del Notaio: vediamoci chiaro


Quando abbiamo a che fare con il costo del Notaio, spesso non sappiamo bene cosa aspettarci, anche perché forse molti di noi non sanno esattamente cosa faccia questo professionista e dunque quali saranno i servizi che andremo a pagare. Facciamo insieme un punto sul costo del Notaio e sul ruolo che ha questo professionista nelle pratiche che gli affidiamo.

Abbiamo deciso di comprare casa, oppure ci stiamo accingendo a fare testamento, o ancora insieme ai nostri futuri soci abbiamo deciso di aprire una Società di Persone o una Società di Capitali, o ancora abbiamo intenzione di fare una donazione… qualsiasi sia la pratica che abbiamo in mente, si tratta di un elemento importante nelle nostre vite e da affrontare con la giusta consapevolezza: e proprio qui interviene l’atto notarile. Se infatti spesso siamo consci del fatto che dovremo rivolgerci a uno studio notarile per fare un atto apposito, altrettanto spesso non siamo forse del tutto informati su cosa farà per noi questo professionista e dunque anche cosa dovremo aspettarci come costo del Notaio: fare un po’ di chiarezza su questo punto potrebbe aiutarci a valutare più compiutamente la situazione (e forse anche a rivedere la nostra opinione sui costi notarili, spesso più o meno acriticamente considerati alti).

Il Costo del Notaio tra adempimenti e consulenza

Il costo del Notaio è naturalmente legato in modo molto stretto al ruolo che questo professionista riveste nelle diverse pratiche per cui ci rivolgiamo a lui. In quanto pubblico ufficiale, il Notaio sarà per noi (e per lo Stato) garanzia assoluta di legalità, di rispetto della legge e di tutte le procedure sia formali sia sostanziali legate agli atti che predispone. Ecco perché un atto notarile ha un peso così importante ad esempio nell’ambito di cause legali e controversie: contestare la regolarità di un atto notarile non è infatti impresa semplice e, perché questo avvenga, è bene che vi siano basi molto solide su cui impostare la propria contestazione. E questo è un primo punto molto importante, da cui deriva in linea diretta anche la grande responsabilità che ha il Notaio, proprio nel suo ruolo di garante di correttezza: si tratta di un compito che è bene e giusto che sia retribuito e che quindi farà parte dell’onorario che andremo a pagare nel costo del Notaio. Ma non solo: si occuperà anche di controllare gli atti documentali relativi alla nostra pratica, che variano naturalmente a seconda dell’atto che stiamo predisponendo, e ci darà tutta la consulenza necessaria a giungere alla soluzione migliore per gli interessi di tutte le persone interessate. Indipendentemente da chi sia a pagare, infatti, dobbiamo ricordarci che il Notaio è sempre e comunque super partes, questo significa che non tutelerà i nostri interessi a discapito di quelli della nostra controparte: il suo obiettivo sarà quello di giungere a una soluzione condivisa da tutte le parti in causa, che devono essere a conoscenza di pro e contro, opportunità e conseguenze di quanto viene sottoscritto. Inoltre tra le altre cose registrerà gli atti nel modo più opportuno e si occuperà di riscuotere e quindi versare una serie di tasse e imposte.
Nel costo del Notaio troveremo dunque diverse voci relative a tutti questi adempimenti, oltre naturalmente all’onorario del professionista.

Costo del Notaio: vediamoci chiaro ultima modifica: 2018-01-29T11:28:14+00:00 da Alessandra